23:06 lunedì 27.06.2022

Notizie dal Mondo

Home   >>  News - Notizie dal Mondo   >>  Articolo
Libano: Team Building per i Caschi Blu Italiani
Attività di formazione in metodologie esperienziali per il personale italiano della missione UNIFIL
02-05-2022 - Nelle scorse settimane sono state svolte attività di formazione esperienziale (team building) a favore dei militari dell’Italian National Support Element (a cura del Reggimento Logistico “Pozzuolo del Friuli”), schierati presso il Contingente Italiano in Libano.
L’attività è stata condotta dalla psicologa del contingente, tenente Jessica Busenello (Ufficiale formatore in metodologie esperienziali), ed ha visto interessate alcune specifiche componenti di supporto logistico dei Caschi Blu delle Basi Italiane di Shama e Al Mansouri.
La formazione esperienziale è una metodologia utilizzata, tra gli altri scopi, per stimolare e consolidare capacità e attitudini necessarie al lavoro di gruppo.
Il personale coinvolto, affrontando compiti e situazioni impreviste, vive esperienze d’apprendimento emotivamente coinvolgenti ed esprime comportamenti che costituiscono, in un secondo momento, oggetto di un’attenta riflessione e di valorizzazione personale e professionale.
Con il supporto del formatore, il singolo militare e l’intero gruppo diventano maggiormente consapevoli dei miglioramenti da adottare per aumentare i propri livelli di efficienza organizzativa (performance).
Considerati gli elevati livelli di efficacia, tale metodologia di formazione viene altresì utilizzata in fase di approntamento a favore dello staff dei Comandi che saranno successivamente impiegati in missioni internazionali.
Tali progetti formativi, e più in generale la policy di Forza Armata, sono curati dal personale del Dipartimento Impiego del Personale - Ufficio Orientamento e Sviluppo Professionale.
La missione italiana in Libano è attualmente a guida Brigata di Cavalleria “Pozzuolo del Friuli’, al suo sesto mandato nella “Terra dei cedri” con i colori delle Nazioni Unite, con la responsabilità del settore Ovest di Unifil in cui operano 3.800 Caschi blu di 16 dei 46 paesi contributori alla missione ONU e di cui fanno parte 1.000 militari italiani.


Redazione
 
  


 
Difesa Europea, a Roma incontro bilaterale
Ne hanno discusso il capo di stato maggiore della difesa ammiraglio Giuseppe Cavo...
A Bolzano il ministro Guerini incontra l’omologo romeno Vasile Dîncu
Cerimonia al monumento degli eroi romeni della Grande Guerra presso il cimitero...
Esercitazione Odescalchi 2022
Esercito Italiano e Svizzero, Aeronautica Militare, Vigili del Fuoco e Protezione...
  Notizie dal Mondo
26-06-2022 - Il Segretariato Generale della Difesa e Direzione Nazionale degli Armamenti ha partecipato al salone internazionale...
18-06-2022 - I Caschi Blu italiani del Settore Ovest di UNIFIL, hanno condotto altre due donazioni in favore della popolazione...
18-06-2022 - Il generale di Corpo d’Armata Francesco Paolo Figliuolo, comandante Operativo di Vertice Interforze (COVI),...
15-06-2022 - Continua l'incremento delle attività di controllo del territorio da parte dei Caschi Blu Italiani nel Libano...
15-06-2022 - Il futuro energetico dell'Europa è attualmente influenzato negativamente dall’aggressione russa contro l'Ucraina, Si...
14-06-2022 - Dalle soluzioni C4I (Command, Control, Communication, Computer and Intelligence) per la digitalizzazione del...
Rubriche
Crotone, 21 giugno 2022 Lettera aperta Illustrissimo Assessore Fausto Orsomarso, siamo...
L’artista Marco Lodola ha consegnato, presso gli studi di Pavia, la sua opera che ritrae...
Il mito, la storia, la natura e le complesse problematiche geo-strutturali dello Stretto,...
Il 10 Giugno del 2022, presso il campo di volo del Gruppo Aeromodellistico Pontina, ha preso...
Sono l’alto atesino Joachim Oberhauser di Termeno e la milanese Silvia Buzzi Ferraris...
Viviamo in mezzo ai colori, ne siamo circondati. Dal verde della Natura con le sue infinite...
Come preannunciato nei giorni scorsi, nella giornata di mercoledì 15 giugno, la Productions...