00:26 giovedì 29.09.2022

Notizie dall'Italia

Home   >>  News - Notizie dall'Italia   >>  Articolo
Concluso corso esploratore paracadutista
Ventisei nuovi esploratori per la Brigata Paracadutisti “Folgore”
09-09-2022 - Ventisei paracadutisti, tra Sottufficiali, Graduati e Volontari, hanno concluso il 6° Corso per "Esploratore Paracadutista" presso il Centro Addestramento Paracadutismo (CAPAR) di Pisa.
Nell'arco di 8 settimane, precedute da una severa selezione degli aspiranti, i corsisti hanno superato fasi formative a difficoltà crescente, improntate al massimo realismo, per riprodurre gli scenari di complessità e difficoltà d'impiego operativo, nei quali i dispositivi operatori della "Folgore" sono chiamati a pianificare, preparare e condurre le attività tattiche tipiche della funzione Reconnaissance, Surveillance and Target Acquisition (RSTA), nell'ambito di un'Operazione di Ingresso Forzato (Joint Forcible Entry Operation).

La componente da ricognizione svolge un ruolo imprescindibile, quale parte integrante della "Forza Avanzata", nell'ambito di operazioni avioportate eseguite in territori morfologicamente difficoltosi o negati da forze ostili (Anti Access Area Denial - A2/AD) per la conquista e successiva occupazione di una posizione solida e sicura al fine di costituire una testa di aviosbarco e condurre una o più operazioni successive.
Il corso per Esploratori Paracadutisti, pertanto, è solo uno dei primi passi formativi per il raggiungimento di una capacità specialistica "di nicchia", da sviluppare con il conseguimento di altre qualifiche e abilitazioni presso il CAPAR (come il corso di paracadutismo ad apertura comandata con la tecnica HALO/HAHO con e senza ossigeno) e presso altri Enti di formazione specialistici (sopravvivenza e resistenza agli interrogatori, riconoscimento mezzi, corsi ambientali, ecc.)

La Brigata paracadutisti "Folgore” è tra gli strumenti a disposizione dell'Esercito per assicurare la capacità di risposta e intervento immediato a situazioni di crisi ed emergenza, che richiedono di proiettare, in tempi ridotti, importanti dispositivi in grado di operare in tutti gli ambiti di confronto.



Redazione
 
  


 
Exit Tragedy, pensare che volevamo la pace per l'Afghanistan
Al Comune di Marino presentato il libro di Mussa e Papagni con la partecipazione...
Ali su Desenzano
Grande successo della manifestazione aerea sul lago di Garda organizzata sabato...
Difesa: Quarant'anni del Tornado
Atterrato per la prima volta il 27 Agosto 1982 nella base militare di Ghedi
  Notizie dall'Italia
24-09-2022 - Dopo più di due mesi di intensa attività, con l’arrivo in porto a Livorno alle prime luci dell’alba di...
19-09-2022 - Non trova momenti di sosta la continua attività dell’Arma dei Carabinieri e della Polizia di Stato. Riportiamo...
12-09-2022 - Nella tarda mattinata di oggi, un velivolo caccia intercettore Eurofighter dell'Aeronautica Militare è decollato...
12-09-2022 - Ha avuto luogo, nel piazzale della caserma “Mameli” di Bologna, alla presenza del comandante della Brigata...
12-09-2022 - “Siate sempre dei giornalisti che raccontano la verità, restate ancorati con il cuore e la vita, alla strada...
06-09-2022 - Siglato a Bologna, nella Sala Convegno della Brigata Aeromobile “Friuli”, l’atto di cessione della caserma...
Rubriche
All’interno della Biblioteca Militare Centrale di Palazzo Esercito, si è svolta la presentazione...
Nello spettacolare scenario del ponte di volo della portaerei Cavour, Moto Guzzi e la Marina...
Il tema delle concessioni demaniali riguarda tutti i beni pubblici che le Pubbliche Amministrazioni...
“Alpini, cent’anni tra la gente per la gente” appuntamento con la Storia sabato 24...
La mostra è stata inaugurata nella Casa madre delle missionarie comboniane a Verona. «La...
“Non c’è pace senza le donne: Qual è il contributo che le donne possono dare ai processi...
Appuntamento con la Storia mercoledì 14 settembre alle ore 21.00 nella sede della Sezione...