23:46 mercoledì 28.09.2022

Notizie dall'Italia

Home   >>  News - Notizie dall'Italia   >>  Articolo


foto di: Arma Carabinieri
Sanzioni ad esercizi commerciali e controllo del territorio
Contro degrado ed illegalità, continua l’attività dell’Arma dei Carabinieri nella provincia di Roma
19-09-2022 - Non trova momenti di sosta la continua attività dell’Arma dei Carabinieri e della Polizia di Stato.
Riportiamo soltanto alcuni episodi che rappresentano la quotidiana attività di controllo contro degrado e attività illecite e nella provincia di Roma:
Nell’area della Stazione Ferroviaria di Roma Termini e di via Giolitti, recependo le indicazioni del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica in Prefettura e successiva pianificazione nel corso di un Tavolo Tecnico in Questura, è stata effettuata una nuova operazione ad alto impatto, con un significativo dispositivo interforze, costituito da equipaggi dell’Arma dei Carabinieri, della Polizia di Stato, della Guardia di Finanza e della Polizia Locale Roma Capitale.
L’area interessata dal servizio, suddivisa in due zone, è stata quella di via Giolitti, con particolare attenzione ai cosiddetti ballatoi, via Cappellini, via Principe Amedeo e via Gioberti.
Il massivo intervento realizzato ha lo scopo specifico di innalzare la percezione di sicurezza avvertita in quell’area. Con l’intensificazione del controllo del territorio, avvalendosi di tutte le Forze di Polizia, e la collaborazione del Comune, per gli aspetti legati alla “Sicurezza Urbana”, si ha l’obiettivo di fronteggiare situazioni di illegalità e contrastare, tempestivamente, la commissione di reati predatori, colpendo target precisi, già individuati e monitorati nel corso dei vari servizi ordinari posti in atto nella medesima area da varie settimane, quali lo spaccio di sostanze stupefacenti, il controllo degli esercizi commerciali e strutture ricettive nonché quello degli stranieri irregolari sul territorio presenti in loco.
Sono stati predisposti, al riguardo, appositi servizi antidroga con agenti in borghese e specifiche unità cinofile ed è stata dedicata massima attenzione, in seguito ad un’approfondita mappatura e a un costante monitoraggio degli esercizi pubblici e di vicinato sotto il profilo dell’ordine e la sicurezza pubblica.
Nel corso delle attività, sono state controllate 80 persone di cui 47 straniere.
Tre le persone accompagnate negli uffici di polizia per accertamenti e tre presso l’Ufficio Immigrazione per la verifica della loro posizione sul Territorio Nazionale. Una persona segnalata alla Prefettura per possesso di stupefacente.
Durante i vari posti di controllo, sono stati fermati 19 veicoli, 67 le contestazioni elevate per inosservanza al Codice della Strada.
I controlli hanno riguardato anche 21 esercizi commerciali: 9 sono state le sanzioni amministrative elevate per un totale di

I Carabinieri della Compagnia Roma Centro hanno eseguito un servizio straordinario di controllo presso l’area della stazione ferroviaria di Termini e in quella che si estende tra piazza dei Cinquecento e piazza Indipendenza, frequentata da numerose persone, tra cui turisti e pendolari.
L’attività rientra nell’ambito di un più ampio piano strategico pianificato dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Roma per prevenire e reprimere reati di natura predatoria e contrastare situazioni di degrado, abusivismo e illegalità, in linea con l’azione fortemente voluta dal Prefetto di Roma Matteo Piantedosi in seno al Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica.
Il bilancio dell’attività è di 120 persone e 38 veicoli controllati, 10 denunce in stato di libertà, 11 sanzioni amministrative, 4 attività ricettive e 5 negozi di vicinato ispezionati.
Un cittadino straniero, è stato fermato mentre era alla guida di un’auto, ed ha esibito ai militari una patente di guida risultata contraffatta. I successivi accertamenti eseguiti dai Carabinieri sulla vera identità dell’uomo, hanno permesso di appurare che non aveva mai conseguito la patente di guida. Per questo i militari hanno sanzionato il guidatore per complessivi 3500 euro, per guida senza patente e mancata revisione del veicolo, ed hanno sottoposto a fermo amministrativo il veicolo per 3 mesi.
Per altri 6 invece è scattata la denuncia per l’inosservanza al divieto di ritorno nel Comune di Roma (foglio di via obbligatorio), emesso nei loro confronti dalla Questura capitolina, mentre altri 2 cittadini stranieri, in Italia senza fissa dimora, sono risultati inottemperanti al divieto di accesso all’area urbana della stazione ferroviaria Termini (cd. “Daspo Urbano”) cui erano stati sottoposti.
I Carabinieri hanno poi sanzionato amministrativamente altre 5 persone per la violazione del divieto di stazionamento nei pressi della stazione. A loro carico è stato emesso contestuale ordine di allontanamento per 48 ore dalla predetta area.
Altri due soggetti sono stati fermati dai Carabinieri mentre esercitavano commercio ambulante illegale. I militari hanno fatto scattare sanzioni amministrative per complessivi euro 10.000 euro ed hanno emesso nei loro confronti un ordine di allontanamento dall’area della stazione Termini per 48 ore e sequestrato il materiale in vendita.
Non sono mancati i controlli alle attività commerciali. I militari hanno controllato 4 attività ricettive di cui una sanzionata per aver aumentato i numeri posti letto senza alcuna autorizzazione. Mentre tra i 5 negozi di vicinato controllati, 3 sono stati sanzionati per complessivi 11.500 euro, poiché intenti a vendere prodotti non alimentari privi della relativa autorizzazione.

In via Montottone, località Corcolle, ad esito di un servizio di controllo presso un insediamento abusivo mirato alla verifica di ogni forma di illegalità e al contrasto degli allacci abusivi alla rete idrica ed elettrica, i Carabinieri della Compagnia di Tivoli, unitamente ai colleghi del Gruppo Carabinieri Forestali di Roma e con la collaborazione di tecnici specializzati delle società "E-distribuzione" e "Acea Acqua Spa", hanno denunciato a piede libero 5 persone.
Tre cittadini italiani, due donne e un uomo, sono stati deferiti perché sorpresi a rifornire un’abitazione con allacci abusivi alla rete idrica pubblica ed alla rete elettrica nazionale manomettendone i contatori. Il danno complessivo è in corso di quantificazione.
I Carabinieri hanno poi denunciato un cittadino romeno e un cittadino italiano, trovati in possesso di materiale di dubbia provenienza e altro provento di furto, denunciato presso la stazione dei Carabinieri di Castel Madama nel mese di agosto. La refurtiva – tra cui parti di impianti di climatizzazione, materiale edile e biciclette - è stata recuperata e riconsegnata all'avente diritto.
Infine, i Carabinieri hanno sanzionato, per complessivi 3.200 euro, un 54enne romeno sorpreso a trasportare rifiuti speciali non pericolosi senza la documentazione prevista.
Nel corso del servizio sono state identificate 40 persone.


Redazione
 
  


 
Exit Tragedy, pensare che volevamo la pace per l'Afghanistan
Al Comune di Marino presentato il libro di Mussa e Papagni con la partecipazione...
Ali su Desenzano
Grande successo della manifestazione aerea sul lago di Garda organizzata sabato...
Difesa: Quarant'anni del Tornado
Atterrato per la prima volta il 27 Agosto 1982 nella base militare di Ghedi
  Notizie dall'Italia
24-09-2022 - Dopo più di due mesi di intensa attività, con l’arrivo in porto a Livorno alle prime luci dell’alba di...
12-09-2022 - Nella tarda mattinata di oggi, un velivolo caccia intercettore Eurofighter dell'Aeronautica Militare è decollato...
12-09-2022 - Ha avuto luogo, nel piazzale della caserma “Mameli” di Bologna, alla presenza del comandante della Brigata...
12-09-2022 - “Siate sempre dei giornalisti che raccontano la verità, restate ancorati con il cuore e la vita, alla strada...
09-09-2022 - Ventisei paracadutisti, tra Sottufficiali, Graduati e Volontari, hanno concluso il 6° Corso per "Esploratore...
06-09-2022 - Siglato a Bologna, nella Sala Convegno della Brigata Aeromobile “Friuli”, l’atto di cessione della caserma...
Rubriche
All’interno della Biblioteca Militare Centrale di Palazzo Esercito, si è svolta la presentazione...
Nello spettacolare scenario del ponte di volo della portaerei Cavour, Moto Guzzi e la Marina...
Il tema delle concessioni demaniali riguarda tutti i beni pubblici che le Pubbliche Amministrazioni...
“Alpini, cent’anni tra la gente per la gente” appuntamento con la Storia sabato 24...
La mostra è stata inaugurata nella Casa madre delle missionarie comboniane a Verona. «La...
“Non c’è pace senza le donne: Qual è il contributo che le donne possono dare ai processi...
Appuntamento con la Storia mercoledì 14 settembre alle ore 21.00 nella sede della Sezione...