20:06 sabato 23.09.2017

Notizie dall'Italia

Home   >>  News - Notizie dall'Italia   >>  Articolo
Esercitazione “Safe Endeavour 2017”
Per valutare la preparazione tecnico-professionale maturata dai futuri dirigenti militari attraverso la simulazione dei problemi operativi
12-04-2017 - A Torino, l'11 Aprile scorso, hanno preso parte 217 capitani che stanno frequentando il 142° corso di Stato Maggiore alla Scuola di Applicazione dell’Esercito di Torino, all'esercitazione Safe Endeavour, “azione sicura”.
Consiste in un complesso evento addestrativo che ha permesso di valutare la preparazione tecnico-professionale maturata dai futuri dirigenti militari attraverso la simulazione dei problemi operativi che insorgono in un posto comando di brigata nel corso di una missione, in Italia o all’estero, in contesti interforze e multinazionali.
Durante l’esercitazione i capitani, tra i quali tre stranieri provenienti da Cina e Niger, hanno affrontato situazioni diverse, dai più tradizionali compiti militari alle emergenze umanitarie, quali il sovraffollamento di campi profughi, la prevenzione dei contrasti interetnici, il sostegno a popolazioni colpite da calamità naturali, queste ultime utili a testare le capacità “dual use” dei vari assetti. A fianco dei colleghi e colleghe dell’Esercito hanno operato alcuni giovani ufficiali dei Carabinieri incaricati di assolvere i compiti tipici della polizia militare. Fra i fattori di maggior successo di Safe Endeavour l’analisi in tempo reale delle informazioni, la gestione della pubblica informazione e comunicazione, la risposta flessibile agli imprevisti e l’efficacia del processo decisionale.
L’esercitazione, iniziata il 3 aprile scorso, è stata organizzata dal Comando per la Formazione e Scuola di Applicazione dell’Esercito in sinergia con lo Stato Maggiore dell’Esercito, il NATO Rapid Deployable Corps – Italy di Solbiate Olona, lo Staff College delle Nazioni Unite di Torino, il Centro Simulazione e Validazione di Civitavecchia, la Scuola Ufficiali dei Carabinieri di Roma, la Scuola Interforze per la Difesa Nucleare Biologica e Chimica di Rieti e il 28° reggimento “Pavia” di Pesaro, specializzato nelle attività di Comunicazione Operativa.


Redazione
 
  


 
Kurdistan, la grande sfida (Esclusiva)
Allo stadio di Erbil standing ovation per il Presidente Barzani alla chiusura...
Joint Amphibious Raid
A Venezia l’esercitazione interforze svolta presso la caserma dei Lagunari,...
Seoul Defense Dialogue 2017
Per l'Italia ha partecipato il generale Domenico Rossi, sottosegretario alla Difesa...
  Notizie dall'Italia
23-09-2017 - E noi li abbiamo incontrati all'aeroporto di Fiumicino, da cui stavamo partendo alla volta dell'Iraq. Erano...
21-09-2017 - I militari del Raggruppamento Lazio Umbria e Abruzzo, a guida Brigata Granatieri di Sardegna, come tutto il...
19-09-2017 - È stata firmata questa mattina, nella Biblioteca Militare Centrale di Palazzo Difesa, alla presenza del Capo...
18-09-2017 - Al NATO Defense College di Roma, si ѐ tenuta la cerimonia di inaugurazione della diciottesima edizione del...
15-09-2017 - Si è conclusa con un entusiasmante bottino per le atlete militari italiane la prima giornata dei 45° campionati...
13-09-2017 - LONDRA, 12 settembre, 2017 – Leonardo, Discovery Air Defence Services Inc. (“DA Defence”) – una controllata...
Rubriche
Venerdì 15 settembre scorso, presso il Centro Simulazione e Validazione dell'Esercito (Ce.Si.Va.)...
Il sottosegretario di Stato alla Difesa è intervenuto alla 52esima conferenza annuale dell'Apostolato...
Alla presenza di numerose testate giornalistiche, si è svolta la conferenza stampa organizzata...
Asiago, 16 settembre 2017. Il sottosegretario di stato alla Difesa Domenico Rossi è intervenuto...
A poche ore dall’inizio della conferenza DSEI (Defence and Security Equipment International),...
Dieci ufficiali della Scuola di Applicazione dell’Esercito hanno partecipato lo scorso...
Il 9 settembre scorso si è celebrata la cerimonia commemorativa per la “Giornata della...