15:36 sabato 21.04.2018

Notizie dall'Italia

Home   >>  News - Notizie dall'Italia   >>  Articolo
Tra coltivazioni domotizzate e corrieri della droga
Carabinieri hanno arrestato i responsabili e sequestrato marijuana in quantità, a Roma ed in provincia
20-04-2017 - Due fratelli di Monte Compatri di 20 e 23 anni e un loro “socio” di Rocca Priora di 22 anni sono stati arrestati dai Carabinieri della Stazione di Rocca Priora con l’accusa di detenzione e produzione di sostanze stupefacenti.
I ragazzi avevano dato vita ad una fiorente attività di coltivazione di marijuana grazie ad una serra “speciale” in grado di provvedere autonomamente alle esigenze delle piante.
I giovani, evidentemente appassionati di domotica, avevano non solo allestito la “solita” tenda da campeggio schermata internamente a mo’ di serra, ma l’avevano dotata di impianto di irrigazione, ventilazione e illuminazione completamente indipendenti e, addirittura, di un sistema di videosorveglianza grazie ala quale i “coltivatori diretti” potevano seguire a distanza le fasi di crescita della cannabis.
L’attrezzatura è stata interamente smantellata e sequestrata insieme a 40 grammi di marijuana già pronta per essere venduta e contenuta in un barattolo, 6 piante in accrescimento alte 1,5 mt. e una decina di dosi di hashish.
I giovani, posti agli arresti domiciliari, sono in attesa del rito direttissimo.
E nella stessa giornata, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro, hanno intercettato un corriere della droga, alla guida di un furgone carico di 260 Kg. di marijuana.
A finire in manette è stato un cittadino albanese di 20 anni, nella Capitale senza fissa dimora, arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
I Carabinieri lo hanno rincorso intimandogli di fermarsi: durante l’ispezione il 20enne ha mostrato subito segni di eccessivo nervosismo, ma quando i militari hanno aperto il portellone posteriore del furgone ne hanno scoperto l’origine.
Sistemati sul pianale del veicolo, 44 colli sigillati con cellophane contenenti i 260 Kg di droga.
Per il corriere sono scattate le manette ai polsi e si sono aperte le porte del carcere di Regina Coeli.
Oltre all’ingente carico di stupefacente, i Carabinieri hanno sequestrato anche 500 euro in contanti ritenuti provento dell’attività illecita dell’arrestato.  

Maria Clara Mussa
 
  


 
221 Capitani in addestramento alla Scuola di Applicazione dell’Esercito
Il generale di Corpo d'Armata Pietro Serino a Torino presenzia all'esercitazione...
Il generale Fungo visita la Scuola sottufficiali dell'Esercito
E l'area addestrativa di Trignano di Spoleto, dove è in corso l’Esercitazione...
La brigata Folgore termina il suo impegno in Libano, arriva la brigata alpina Julia
Avvenuto il cambio di comando in Shama, dopo sei mesi di attività dei paracadutisti...
  Notizie dall'Italia
20-04-2018 - Terminata la campagna di test presso il Poligono Interforze di Salto di Quirra(PISQ) in Sardegna, il nuovo drone...
20-04-2018 - L’iniziativa, che da anni suggerisce il gesto generoso di donare il sangue a favore di chi ne ha bisogno,...
14-04-2018 - La data del 13 aprile sarà ricordata dai Carabinieri del Comando Provinciale di Macerata come un giorno importante...
14-04-2018 - Si è conclusa presso Palazzo Arsenale sede del Comando per la Formazione e Scuola di Applicazione dell’Esercito,...
13-04-2018 - Mentre avvenivano controlli dei carabinieri nel quartiere Esquilino, a Roma, con otto arresti, sei denunce,...
11-04-2018 - Due velivoli caccia Eurofighter del 36° Stormo di Gioia del Colle (BA) hanno intercettato un velivolo in prossimità...
Rubriche
Nella Basilica di Santa Maria Sopra Minerva a Roma, domenica 29 aprile 2018, alle ore 18,00,...
“Formazione, professionalità, tradizioni, valori, tecnologia e sport” sono i temi dell’...
La caserma della Stazione Carabinieri di Riesi è intitolata al maresciallo capo Filippo...
Si è conclusa la prima delle due fasi dell’Esercitazione “Assietta 2018”, impegnativo...
E’ il 1992. Dopo due anni presso l’Ufficio OPN del Comando 1^ Regione Aerea di Milano...
The world can be a dangerous place. That’s why the armed service of twenty-eight countries...
Lo slogan “Lo Stormo al centro” sintetizza l’obiettivo dell’Aeronautica Militare...