12:08 mercoledì 21.02.2018

Notizie dall'Italia

Home   >>  News - Notizie dall'Italia   >>  Articolo
Lezioni di pace alla Scuola di Applicazione dell’Esercito
Per formare funzionari civili e militari a dirigere in contesti internazionali operazioni di ripristino di istituzioni e infrastrutture compromesse dalle ostilità
06-11-2017 - Con una lectio magistralis del professore Francesco Profumo sul valore strategico delle risorse energetiche è stato inaugurato alla Scuola di Applicazione dell’Esercito il 13° Corso senior di Stabilizzazione e Ricostruzione. Il presidente della Compagnia di San Paolo rivolgendosi ai docenti e ai frequentatori ha sottolineato come il tema dell’energia richieda “un approccio globale attraverso politiche di respiro internazionale per il conseguimento di obiettivi strategicamente rilevanti”.
Obiettivo della Scuola di Applicazione è formare i funzionari civili e militari chiamati a dirigere in contesti internazionali le operazioni di ripristino delle istituzioni e delle infrastrutture compromesse dalle ostilità. I frequentatori del 13° corso sono dirigenti delle Forze Armate e della Polizia di Stato, dell’Ente Nazionale Aviazione Civile, dei Ministeri dell’Interno, dello Sviluppo Economico, delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali.
Fra loro anche un ufficiale superiore dell’Esercito bosniaco e due funzionari omaniti. Nelle cinque giornate di studio a Torino saranno analizzati temi sociali, politici, etnici, religiosi e culturali connessi con gli scenari “post-conflict” e sarà illustrata l’esperienza maturata dal nostro Paese. Il corso prevede l’uso esclusivo della lingua inglese in ossequio alla “consolidata internazionalizzazione degli studi e alla crescente osmosi culturale con i diversi interlocutori dei cinque continenti” come ha affermato il comandante della Scuola di Applicazione il generale di Corpo d’Armata Claudio Berto.
Fulcro dell’iniziativa è il Centro Studi Post Conflict Operations (CSPCO), realtà di eccellenza del Comando per la Formazione e Scuola di Applicazione dell’ Esercito. La presenza del Professore Francesco Profumo, già Rettore del Politecnico di Torino, presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche e nel biennio 2011-2013 ministro dell’ Istruzione, dell’Università e della Ricerca conferma la consolidata sinergia fra il mondo militare, accademico e istituzionale nel campo della formazione.




Redazione
 
  


 
''Gelone, la Spada e la Gloria''
Docu-film storico di Giovanni Virgadaula proiettato alla Casa del Cinema, racconto...
Libano, caschi blu italiani in cooperazione con le forze locali
Corsi di addestramento con le forze di sicurezza, incontri con le autorita’...
Afghanistan, pronte a comunicare
Continua il progetto gender, quattro nuove specialiste in comunicazioni operative...
  Notizie dall'Italia
15-02-2018 - I Carabinieri del Reparto Operativo di Macerata e della Stazione di Porto Recanati, con il supporto delle Compagnie...
13-02-2018 - L'accordo è un esempio virtuoso dell’integrazione interforze/interagenzia auspicata dal Libro bianco per...
13-02-2018 - Il 13 febbraio 2018, presso l’Area Addestrativa della Brigata Marina San Marco di Massafra, si tiene l’esercitazione...
13-02-2018 - Giovedì 8 febbraio scorso, la fregata Euro della Marina Militare, ha lasciato la Stazione Navale Mar Grande di...
11-02-2018 - Un comunicato del consiglio centrale di rappresentanza - sezione carabinieri: Nell’esprimere vicinanza al...
10-02-2018 - Undicimila i morti nei massacri della popolazione dalmata e giuliana, avvenuti dal 1943 fino e oltre a guerra...
Rubriche
C’è il drone per trasportare sangue tra ospedali, il drone a forma di uccello per la...
Si è conclusa l’11 febbraio, dopo circa una settimana, l’esercitazione “FIREX 1-18”...
Il Capo di Stato Maggiore della Difesa, generale Claudio Graziano, ha presentato il libro:...
Un libro di Andrea Castiello d’Antonio e Luciana d’Ambrosio Marri, che sostengono che...
A Faedis, piccolo comune della provincia di Udine, è stato commemorato il 73esimo anniversario...
A seguito degli articoli pubblicati, relativi alle difficoltà della signora Luciana Gallus,...
In Primavera, quattro F104 del 53° vanno rischierati a Leuchars, per uno Squadron Exchange,...