20:50 domenica 18.02.2018

Notizie dall'Italia

Home   >>  News - Notizie dall'Italia   >>  Articolo


foto di: MM
NATO, Operazione Sea Guardian
La fregata Euro della Marina Militare partita da Taranto l’8 febbraio raggiungerà le altre Unità NATO a Cartagena
13-02-2018 - Giovedì 8 febbraio scorso, la fregata Euro della Marina Militare, ha lasciato la Stazione Navale Mar Grande di Taranto, per partecipare all’Operazione Sea Guardian della NATO.
Nei prossimi giorni la nave raggiungerà il porto di Cartagena, in Spagna, per ricongiungersi al gruppo navale NATO. Nave Euro dopo una fase di integrazione e addestramento con le altre navi alleate, lascerà il porto spagnolo martedì 13 febbraio, per iniziare le operazioni di pattugliamento nel Mediterraneo centrale fino al 4 marzo prossimo.
Nata dopo il summit NATO di Varsavia del luglio 2016, l’operazione Sea Guardian  è una operazione altamente flessibile che è in grado di assolvere un ampio spettro di compiti nell’ambito della sicurezza marittima che includono la sorveglianza degli spazi marittimi di interesse (Maritime Situational Awareness) e il contrasto al terrorismo marittimo, assicurando nel contempo la formazione a favore delle forze di sicurezza dei paesi rivieraschi (Maritime Security Capacity-Building). Oltre a queste attività, le forze navali assegnate all’operazione possono effettuare attività di interdizione marittima, di tutela della libertà di navigazione, di protezione delle infrastrutture marittime sensibili e il contrasto alla proliferazione delle armi di distruzione di massa.
La fregata Euro, al comando del capitano di fregata Nicolò Pisani, ha un equipaggio di circa 190 uomini e donne, comprensivo di un team di sicurezza della Brigata Marina San Marco e di piloti e specialisti delle componenti  aeree della Marina.



Redazione
 
  


 
Libano, caschi blu italiani in cooperazione con le forze locali
Corsi di addestramento con le forze di sicurezza, incontri con le autorita’...
Afghanistan, pronte a comunicare
Continua il progetto gender, quattro nuove specialiste in comunicazioni operative...
Le foibe, un ricordo indelebile
Si è celebrata la cerimonia a Marino Laziale, organizzata dall'Associazione ''Casa...
  Notizie dall'Italia
15-02-2018 - I Carabinieri del Reparto Operativo di Macerata e della Stazione di Porto Recanati, con il supporto delle Compagnie...
13-02-2018 - L'accordo è un esempio virtuoso dell’integrazione interforze/interagenzia auspicata dal Libro bianco per...
13-02-2018 - Il 13 febbraio 2018, presso l’Area Addestrativa della Brigata Marina San Marco di Massafra, si tiene l’esercitazione...
11-02-2018 - Un comunicato del consiglio centrale di rappresentanza - sezione carabinieri: Nell’esprimere vicinanza al...
10-02-2018 - Undicimila i morti nei massacri della popolazione dalmata e giuliana, avvenuti dal 1943 fino e oltre a guerra...
08-02-2018 - Il comunicato che abbiamo ricevuto dal Comando Provinciale della Legione dei Carabinieri Marche, comando provinciale...
Rubriche
C’è il drone per trasportare sangue tra ospedali, il drone a forma di uccello per la...
Si è conclusa l’11 febbraio, dopo circa una settimana, l’esercitazione “FIREX 1-18”...
Il Capo di Stato Maggiore della Difesa, generale Claudio Graziano, ha presentato il libro:...
Un libro di Andrea Castiello d’Antonio e Luciana d’Ambrosio Marri, che sostengono che...
A Faedis, piccolo comune della provincia di Udine, è stato commemorato il 73esimo anniversario...
A seguito degli articoli pubblicati, relativi alle difficoltà della signora Luciana Gallus,...
In Primavera, quattro F104 del 53° vanno rischierati a Leuchars, per uno Squadron Exchange,...