22:01 giovedì 21.06.2018

Politica

Home   >>  News - Politica   >>  Articolo
Leonardo: consegnato il diciottesimo M-346 all’Aeronautica Militare
L’addestramento di tipo operativo, effettuato in gran parte sul T-346A, è propedeutico alla linea aerotattica, quella dei caccia come Eurofighter e F-35
03-03-2018 - Il 27 Febbraio scorso, presso il sito produttivo di Venegono Superiore (Varese) della Divisione Velivoli di Leonardo, si è svolta la cerimonia di consegna del diciottesimo M-346 all’Aeronautica Militare.
L’M-346, denominato T-346A dall’Aeronautica Militare, rappresenta la punta di diamante del 61° Stormo, il reparto di addestramento al volo con sede a Galatina (Lecce).
Qui si formano i piloti militari di caccia e si addestra anche personale proveniente da altri Paesi oltre l’Italia: Stati Uniti, Spagna, Francia, Austria, Olanda, Polonia, Singapore, Argentina, Grecia e Kuwait.
L’addestramento di tipo operativo, effettuato in gran parte sul T-346A, è propedeutico alla linea aerotattica, quella dei caccia come Eurofighter e F-35. Inoltre presso la base dell’Aeronautica Militare è operativa la tecnologia LVC (Live, Virtual and Constructive Simulation) che caratterizza l’avanzatissimo sistema di simulazione dell’M-346 e che consente agli allievi di interagire, attraverso il simulatore, con i piloti in volo nell’ambito della stessa missione addestrativa.
L’M-346 ordinato dalle Forze Aeree di Italia, Singapore, Israele e Polonia è, inoltre, alla base del sistema di addestramento integrato T-100, la soluzione offerta da Leonardo DRS per la competizione, denominata T-X, per il sistema integrato da addestramento della U.S. Air Force.
L’inviluppo di volo, l’elevato rapporto spinta/peso, la capacità di sviluppare alti angoli di incidenza e l’estrema manovrabilità consentono all’M-346 di offrire condizioni di volo comparabili a quelle dei velivoli da combattimento di ultima generazione. Questo massimizza l’efficacia dell’addestramento e riduce la necessità di effettuare missioni su aerei operativi più costosi e complessi.
Il sistema ETTS (Embedded Tactical Training Simulation - Simulazione di addestramento tattico a bordo) permette all’M-346 di emulare sensori, contromisure e armamenti, e ai piloti di interagire in tempo reale con uno scenario tattico virtuale, con il vantaggio di maggiore flessibilità e minori costi. Grazie al sistema di presentazione dati sul visore del casco (Helmet Mounted Display), ai comandi vocali, alla sonda di rifornimento in volo, l’M-346 è in grado di svolgere anche un completo addestramento tattico.

Redazione
 
  


 
È terminata nei giorni scorsi la prima edizione dell’esercitazione antipirateria nell’Oceano Indiano
All’esercitazione, nell’ambito dell’operazione Atalanta, hanno partecipato...
Orgoglio della Marina Militare e amore per la vita
La nave scuola Amerigo Vespucci nel porto di Civitavecchia si prepara per affrontare...
Storico incontro tra nave Alpino e la U.S.S. Constitution a Boston 
Durante la 4^ ed ultima tappa della Campagna in Nord America, la FREMM italiana...
  Politica
21-06-2018 - Buongiorno Ministro, Le scrivo una lettera aperta dopo averne spedita una personalmente, ma dopo aver sollecitato...
21-06-2018 - Il 18 giugno, nel porto di Lisbona, è stato attivato il dispositivo navale European Maritime Force (EUROMARFOR),...
19-06-2018 - In Palazzo Farnese a Roma, il 12 giugno scorso, alla presenza del comandante della Divisione Unità Specializzate...
18-06-2018 - Il 13 giugno scorso, i sottosegretari al Governo hanno prestato giuramento a palazzo Chigi, e quindi si sono...
14-06-2018 - Elisabetta Trenta, ministra della Difesa, il 213 giugno scorso, ha avviato formalmente le visite ufficiali agli...
09-06-2018 - La riunione dei ministri della Difesa ha permesso di fare il punto sui principali dossier dell’agenda NATO...
Rubriche
Presso il Campus Universitario di Grugliasco (Torino), il 20 giugno scorso, sono stati inaugurati...
Con oltre cento vele a colorare i cieli del Friuli, tra qualche giorno approderà a Gemona...
Dal 19 al 23 giugno, Leonardo partecipa alla sesta edizione di “Seafuture”, salone dedicato...
La caserma “Soccorso Saloni”, sede della Scuola Sottufficiali dell’Esercito, ha aperto...
Il nuovo campione d’Italia di volo in parapendio e' Aaron Durogati, pilota di Merano (Bolzano),...
Si è appena concluso presso NRDC-ITA il primo seminario internazionale TARINT sul supporto...
A 26 anni, da solo, appena due anni dopo aver assistito agli avveniristici esperimenti di...