00:19 mercoledì 20.03.2019

Notizie dal Mondo

Home   >>  News - Notizie dal Mondo   >>  Articolo
Herat, giornata internazionale della donna con gli Italiani
Una quotidiana lotta per rivendicare la parità di genere nella società e nel mondo del lavoro
10-03-2018 - Una quotidiana lotta per rivendicare la parità di genere nella società e nel mondo del lavoro. Questo l’obiettivo delle associazioni femminili di giornalismo e di arte moderna Afghane che, in occasione della giornata internazionale della donna, sono state ospitate ad Herat, presso Camp Arena, dai militari italiani per supportare delle iniziative volte a sottolineare il significato dell’8 marzo.
L’evento, frutto di una proposta del Train Advise Assist Command West (TAAC W), su base brigata “Sassari”, è stato particolarmente apprezzato dalle autorità civili locali e in particolar modo dalla vice governatrice e dalla responsabile del dipartimento per le pari opportunità, entrambe in prima linea nel rivendicare il ruolo della donna all’interno del Paese e nel settore lavorativo.
L’associazione femminile di giornalismo ha realizzato una mostra fotografica dal titolo “il viso della cultura afghana” per raccontare, attraverso 15 scatti che ritraggono espressioni e volti di persone, momenti di vita quotidiana “catturati” dalle esperte fotografe. I visi, specialmente quelli femminili, rivelano le personalità ed esprimono tutta la forza e la voglia di riscatto verso quei diritti che giorno dopo giorno trovano un consenso sempre maggiore nell’intera società.
L’associazione di arte moderna “Visual Art”, ha invece presentato una mostra di prodotti artigianali e quadri realizzati dalle proprie associate e messi in vendita con lo scopo di ricavare fondi per l’auto finanziamento.
Il contingente italiano in Afghanistan, per la missione e per propria volontà, si è spesso reso protagonista di attività che hanno permesso alle donne afghane di raggiungere importanti obiettivi e qualifiche a livello lavorativo che hanno rappresentato anche significativi traguardi per la società femminile del Paese. Negli ultimi mesi infatti sono stati addestrati, dai militari italiani, dalla prima poliziotta scientifica alle prime istruttrici per la lotta agli ordigni improvvisati fino alle specialiste in comunicazioni operative
Gli istruttori italiani, in ogni occasione, attraverso corsi di alta specializzazione in favore del personale femminile delle forze di sicurezza afghane, simposi ed incontri con i vertici istituzionali, promuovono le pari opportunità ed il rispetto dei diritti della donna nell’ambito delle istituzioni locali. Le attività a favore delle donne afghane, realizzate nell’ambito dei progetti gender, sono parte integrante della missione della NATO - Resolute Support, che ha il compito principale di addestrare ed assistere le forze di sicurezza locali, per renderle più aderenti ed efficaci alla funzione che ricoprono.
L’evento si è concluso con la donazione, da parte del contingente italiano, di alcuni strumenti video fotografici ed informatici, tra cui computer, stampanti e proiettori, utili per agevolare le associazioni sia nei corsi di auto formazione sia nell’espletamento delle normali attività associative.


Redazione
 
  


 
''Difesa collettiva'', l'Esercito Italiano
Il Seminario è il secondo di una serie di incontri programmati per far conoscere...
Alpini, soldati al quadrato
Con la cerimonia di chiusura dei CaSTA 2019, conclusa una settimana di dure prove...
Obiettivo: raggiungere il perfetto equilibrio
Ingrid Qualizza, la ‘’sergente di ferro’’, racconta la sua passione per...
  Notizie dal Mondo
18-03-2019 - Concluso in Afghanistan il corso in Explosive Hazard Reduction, organizzato a favore dei militari delle Afghan...
16-03-2019 - Dopo 4 settimane di addestramento, il corso di tecniche di combattimento in quota pianificato e condotto dal...
13-03-2019 - Al quinto round degli incontri a Doha, Qatar, tra i rappresentanti dei Taliban e l’inviato speciale degli...
12-03-2019 - La donna preziosa risorsa per la pace e lo sviluppo, è questo il tema della tavola rotonda organizzata a Camp...
09-03-2019 - Il comandante del NATO Joint Force Command di Brunssum (JFCBS), generale di Corpo d’Armata Riccardo Marchiò,...
06-03-2019 - I militari italiani della Joint Task Force Lebanon (JTF-L) hanno condotto, nel training hub di Chawakeer (Tiro)...
Rubriche
Al match tra Italia e Francia, giocato sabato scorso allo Stadio Olimpico, la Difesa ha...
Il 18 marzo scorso, firmata a Palazzo Arsenale il rinnovo della convenzione fra il Comando...
Il 14 marzo scorso, nell’Aula “M.O.V.M. Capitano Veterinario Paolo Braccini” del Centro...
Il 10 marzo scorso, trenta atleti della Scuola sottufficiali dell’Esercito hanno partecipato...
Circuiti stampati, microprocessori, led, ma anche cellulari, computer, video, robot e droni....
Nella storica cornice dell’Accademia Militare di Modena gli allievi ufficiali del 200°...
Il 25 febbraio scorso, il generale di Divisione Salvatore Cuoci, comandante per la Formazione...