03:18 giovedì 21.03.2019

Notizie dall'Italia

Home   >>  News - Notizie dall'Italia   >>  Articolo
Fregata Espero della Marina Militare ha terminato l’operazione NATO ‘’Sea guardian’'
L’unità sosterà nel porto di Souda, nell’isola di Creta (Grecia), al termine del pattugliamento nel Mediterraneo orientale.
15-05-2018 - Dal 14 al 16 maggio, la fregata Espero della Marina Militare sosterà nel porto di Souda, nell’isola di Creta (Grecia), al termine del suo impegno nell’ambito dell’Operazione NATO Sea Guardian.
Nave Espero è partita lo scorso 23 aprile dalla base navale di Taranto e dopo una fase di integrazione e addestramento con le altre navi alleate, il 28 aprile ha iniziato le operazioni di pattugliamento nel Mediterraneo orientale.
 La Sea Guardian è una operazione altamente flessibile in grado di assolvere un ampio spettro di compiti nell’ambito della sicurezza marittima che includono la sorveglianza degli spazi marittimi di interesse (Maritime Situational Awareness) e il contrasto al terrorismo marittimo, assicurando nel contempo la formazione a favore delle forze di sicurezza dei paesi rivieraschi (Maritime Security Capacity-Building).
Oltre a queste attività, le forze navali assegnate all’operazione, quando specificatamente autorizzate, possono effettuare attività di interdizione marittima, di tutela della libertà di navigazione, di protezione delle infrastrutture marittime sensibili e il contrasto alla proliferazione delle armi di distruzione di massa.
Nave Espero al comando del capitano di Fregata Giorgio Occhetto, è una fregata anti sommergibile appartenente alla Classe Maestrale. Varata il 19 novembre 1983 ed entrata in servizio il 4 maggio 1985, la nave ha un equipaggio di circa 160 militari, tra uomini e donne, comprensivo dei team specialistici della Brigata Marina San Marco e della componente aerea della Marina Militare con un elicottero AB212 imbarcato.


Redazione
 
  


 
''Difesa collettiva'', l'Esercito Italiano
Il Seminario è il secondo di una serie di incontri programmati per far conoscere...
Alpini, soldati al quadrato
Con la cerimonia di chiusura dei CaSTA 2019, conclusa una settimana di dure prove...
Obiettivo: raggiungere il perfetto equilibrio
Ingrid Qualizza, la ‘’sergente di ferro’’, racconta la sua passione per...
  Notizie dall'Italia
17-03-2019 - Il 15 marzo scorso, presso la caserma “Mameli” di Bologna, si è conclusa l’esercitazione quadri denominata...
17-03-2019 - Il professor Alessandro Campi, coordinatore del corso di laurea magistrale in relazioni internazionali del Dipartimento...
17-03-2019 - Si è concluso per gli allievi marescialli del XXI corso “Esempio” l’addestramento finalizzato al conseguimento...
11-03-2019 - Il 4 marzo scorso, si è conclusa l’esercitazione “The Lion’s Scratch” (Il Graffio del Leone), sviluppata...
10-03-2019 - I Carabinieri della Compagnia di Colleferro hanno arrestato un 40enne di Artena, già noto per analoghi precedenti,...
09-03-2019 - Jakob Weger, Marlene Ricciardi, Raffaello Ivaldi e Stefanie Horn sono i quattro canoisti della Marina Militare...
Rubriche
Il 19 marzo scorso, presso l’aula magna di Palazzo Arsenale, sede del Comando per la Formazione...
Al match tra Italia e Francia, giocato sabato scorso allo Stadio Olimpico, la Difesa ha...
Il 18 marzo scorso, firmata a Palazzo Arsenale il rinnovo della convenzione fra il Comando...
Il 14 marzo scorso, nell’Aula “M.O.V.M. Capitano Veterinario Paolo Braccini” del Centro...
Il 10 marzo scorso, trenta atleti della Scuola sottufficiali dell’Esercito hanno partecipato...
Circuiti stampati, microprocessori, led, ma anche cellulari, computer, video, robot e droni....
Nella storica cornice dell’Accademia Militare di Modena gli allievi ufficiali del 200°...