06:53 domenica 18.08.2019

Notizie dal Mondo

Home   >>  News - Notizie dal Mondo   >>  Articolo


foto di: SMD
Montenegro: contributo alla sicurezza dello spazio aereo
L'Italia contribuisce, insieme alla Grecia, alla missione di Air Policing della NATO per garantire la sicurezza dello spazio aereo in Montenegro
06-06-2018 - A partire 5 giugno la NATO garantirà la sicurezza dello spazio aereo del Montenegro, Paese indipendente dal 2006 e che, proprio un anno fa, il 5 giugno del 2017, è entrato a far parte dell'Alleanza Atlantica.
Alla missione di Air Policing sui cieli del Montenegro contribuiranno gli assetti aerei delle Aeronautiche militari di Italia e di Grecia, che opereranno dalle rispettive basi, così come viene già svolto in Albania, sempre insieme alla Grecia ed in Slovenia.
La cerimonia tenutasi a Podgorica ha voluto celebrare, oltre al primo anniversario di adesione alla NATO, proprio l'inizio della missione di Air Policing. Anche una coppia di Eurofighter italiani, decollati dalla base del 36° Stormo di Gioia del Colle (BA), ha preso parte alla manifestazione, sorvolando alcune città montenegrine e simulando, insieme a una coppia di F-16 ellenici, un’attività di intercettazione di un aeromobile non identificato.
Presente alla cerimonia, in rappresentanza del Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica Militare, il generale di Divisione Aerea Silvano Frigerio, comandante delle Forze da Combattimento e della 1^ Regione Aerea, che ha sottolineato: "le Forze Armate italiane continuano a dimostrare la disponibilità del Paese nel fornire supporto e professionalità con generosità in ottemperanza ai fondamenti cardini dell'Alleanza Atlantica. L'Italia già vanta un primato nello svolgimento del Servizio di Air Policing della NATO, essendo l'unica Nazione ad aver partecipato nei quattro scenari, dall'Islanda all'Albania. Da oggi, con altrettanto impegno, garantiremo protezione e sorveglianza dello spazio aereo anche al Montenegro".
La NATO è stata rappresentata dal generale di Brigata Aerea Roberto Di Marco, vice comandante del NATO's Depoyable Air Command and Control Centre di Poggio Renatico (FE) che nel suo intervento ha ribadito come la cerimonia di oggi rappresenti l'Alleanza e i suoi valori: deterrenza e difesa, coesione, solidarietà e dedizione. "Oggi si vuole inoltre riconoscere il grande impegno dell'Italia e della Grecia per aver offerto il contributo dei propri assetti aerei alla NATO, nell'interesse comune della difesa dello spazio aereo dell'Alleanza".
Nel 2017, con l'ingresso nell'Alleanza Atlantica del Montenegro, lo spazio aereo di quel paese è divenuto parte integrante dello spazio euro-atlantico e, come tale, è stato incluso nel sistema di difesa aerea e missilistico della NATO. Tale sistema comprende anche l'attività di Air Policing, che consiste nella continua sorveglianza aerea volta ad assicurare l'integrità e la sicurezza dello spazio aereo della NATO. Come altri paesi dell'Alleanza Atlantica (Slovenia, Albania, Repubbliche Baltiche, Islanda) il Montenegro non dispone di una forza aerea in grado di sopperire alla sorveglianza del proprio spazio aereo ed ha quindi chiesto l'intervento della NATO.
L'Italia garantisce il supporto grazie all'impiego di 2 velivoli Eurofighter che saranno in prontezza operativa delle proprie basi di appartenenza, pronti ad intervenire si "scramble" in caso di necessità.

Redazione
 
  


 
Undici anni di strade sicure
Si è partiti con una forza di più di 3 mila unità, per arrivare nel corso degli...
''Difesa collettiva'' l'Arma azzurra sinonimo di eccellenza tecnologica
Al servizio del Paese, la più giovane delle Forze Armate con le sue molteplici...
Una giornata tra le pilote europee
Elisabetta Perrotta racconta come si è svolto l’incontro della FEWP (Federazione...
  Notizie dal Mondo
17-08-2019 - Presso il Comando NATO-KFOR di Pristina, lo scorso 15 agosto, alla presenza del comandante della missione in...
08-08-2019 - Dopo un lungo periodo di comando del contingente italiano impegnato nella Missione Bilaterale di Supporto in...
07-08-2019 - A “Camp Arena”, Herat, si è svolta la cerimonia di avvicendamento al Comando del Task Group “Fenice”...
06-08-2019 - Il contingente italiano schierato nella missione in Lettonia presso la base di Ādaži ha appena concluso il...
31-07-2019 - Nei giorni scorsi a Kabul, presso l’auditorium del Ministero della Difesa Afghano, si è svolta la Closing...
31-07-2019 - Nel pieno rispetto della risoluzione 1701 delle Nazioni Unite che prevede, tra i compiti dei Caschi Blu, quello...
Rubriche
In occasione della ricorrenza della crociera aerea del Nord Atlantico del 1933, il 31°...
È sbarcata a Kruscevo nella Macedonia del nord la nazionale che rappresenterà l’Italia...
Per comprendere nella corretta luce ciò che è circolato, ancora circola e continuerà...
Per la decima volta, le ultime sei consecutive, l’Italia conquista il titolo di campione...
Abbiamo incontrato il generale pilota Mario Arpino, già Capo di Stato Maggiore della Difesa...
In occasione della 30° Summer Universiade, tenutosi nella regione Campania, il Comando...
20 Luglio 1969. Tutti con il fiato sospeso in diretta Tv, per quei fortunati che ne erano...