06:33 martedì 19.02.2019

Politica

Home   >>  News - Politica   >>  Articolo
Diffusione di farmaci ed attrezzature in Niger da parte della Difesa italiana
Donazione di farmaci, presidi medici ed attrezzatura per depurazione, raccolta e distribuzione acqua potabile per la popolazione
30-07-2018 - Si è svolta, presso la Base Aerea di Niamey in Niger, la cerimonia di consegna alle autorità civili nigerine di circa sette tonnellate di farmaci, presidi medici e di un’attrezzatura per depurazione, raccolta e distribuzione di acqua potabile donati dallo Stato italiano, tramite il ministero degli Affari Esteri e la Cooperazione Internazionale (approvvigionamento dal deposito UN di Brindisi) e trasportati con un aereo militare C 130J.
Materiale donato a seguito di una richiesta di supporto sanitario espressa dal ministero della Salute Pubblica del Niger al fine di contrastare l’epidemia di colera che sta affliggendo la regione di Maradi. Sono stati, inoltre, donati al ministero della Difesa materiali per uso sanitario.
Alla cerimonia, organizzata dall’Ambasciata d’Italia e dal personale militare della Missione bilaterale di Supporto nella Repubblica del Niger (MISIN), hanno partecipato il ministro della Salute Pubblica, Illiassou Idi Mainassara, ed altre autorità civili e militari nigerine, l’Incaricato di Affari dell’Ambasciata, Angelo Petruccio, ed il comandante della Missione, generale Antonio Maggi.
Il ministro della Salute Pubblica, Illiassou Idi Mainassara, durante l’intervento in diretta su Tele Sahel ha colto l’occasione per ringraziare il Governo italiano per aver contribuito con questa donazione ad assicurare uno specifico trattamento sanitario alla popolazione.
Grazie a tale donazione, coordinata dalla MISIN, sarà possibile assicurare le cure di base per migliaia di persone, oltre ad un trattamento sanitario specifico per le popolazioni colpite dall’epidemia di colera


Redazione
 
  


 
Correre nel mondo superando difficoltà e confini pericolosi
Intervista con Giovanni Salvioli, maratoneta per amore dell'Arte, della Cultura...
''Defence 5+5 Initiative'' un ponte tra i parlamenti dell’area del mediterraneo
Un confronto tra esperti, alla presenza della ministra della Difesa Trenta, sull'importanza...
Freedom seeking, in Afghanistan
For now it is impossible to predict when the hope of Afghan women will find comfort,...
  Politica
16-02-2019 - Nei giorni scorsi, sulla pista dell’aeroporto della base dell’Aeronautica Militare di Galatina (Lecce) sono...
13-02-2019 - Il Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, ammiraglio Valter Girardelli, il 7 febbraio scorso ha concluso...
13-02-2019 - Effettuano una transazione bancaria con documenti falsi e vengono smascherati dal direttore della banca e quindi...
11-02-2019 - Martedì 5 febbraio il generale di squadra aerea Alberto Rosso, a poche settimane dalla sua nomina a Capo di...
07-02-2019 - Il 6 febbraio scorso, il sottosegretario di Stato alla Difesa, Raffaele Volpi, si è recato in visita al Policlinico...
04-02-2019 - Alla fine di dicembre 2018, l’improvviso e per molti inatteso annuncio del presidente Trump, secondo cui gli...
Rubriche
L’accensione del tripode in piazza del Magistrato a San Candido in Pusteria ha dato ufficialmente...
I campionati Sciistici delle Truppe Alpine, giunti alla 71esima edizione, prenderanno avvio...
Significativo il contributo dell'Esercito al Grand Prix FIE – Trofeo “Inalpi”, la...
L'appuntamento con il Sei Nazioni 2019 è in piena attività: un'occasione per immergersi...
L’evoluzione che i concetti di difesa e di sicurezza hanno avuto negli ultimi anni, sia...
Quasi a conclusione del centenario della Prima Guerra mondiale è arrivato questo libro,...
Il 24 gennaio scorso, ha avuto inizio il ciclo di conferenze di orientamento organizzate...