01:54 venerdì 26.04.2019

Politica

Home   >>  News - Politica   >>  Articolo


foto di: CC
Cava abusiva nel ''Parco dell'Etna'' sequestrata
I carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico hanno denunciato la titolare della società
01-02-2019 - I carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Catania, nel corso di attività di controllo avviate già da tempo nel territorio di alcuni comuni facenti parte dell’estensione del parco dell’Etna, hanno proceduto al sequestro d’iniziativa di una cava di materiale basaltico-lavico posta in località contrada Fra Diavolo del comune di Belpasso.
La cava, ove erano in corso manovre di lavorazione di materiale basaltico, ricade all’interno della cosiddetta zona “D” del parco dell’Etna, zona sottoposta a speciale vincolo naturalistico e paesaggistico, dove è assolutamente vietato poter condurre alcuna attività che ne possa modificare o alterare l’aspetto, men che meno quella estrattiva.
La verifica della documentazione dell’azienda operante nel sito consentiva di rilevare l’assenza di autorizzazione valida ad effettuare tali lavori tanto che la titolare della stessa è stata denunciata per aver condotto dei lavori di sbancamento all’interno di un’area sottoposta a vincolo in assenza della prescritta concessione estrattiva, di competenza del distretto minerario, oltre che per violazione dell’art. 734 del codice penale, per aver causato il deturpamento dei luoghi sottoposti a speciale tutela di tipo paesaggistico, con altre responsabilità di carattere penale per quanto attiene l’impianto di frantumazione dell’azienda, sequestrato, in quanto risultato sprovvisto della prescritta autorizzazione alle emissioni in atmosfera. Sequestrato inoltre un escavatore munito di martello pneumatico.
Nel corso dell’ultimo anno, i Carabinieri del NOE di Catania nell’area Etnea hanno posto sotto sequestro 5 aziende, 9 cave abusive, 4 impianti di frantumazione e produzione di calcestruzzi trovati privi delle necessarie autorizzazioni per le emissioni in atmosfera, nonché decine di escavatori, pale meccaniche e camion utilizzati per le illecite attività.


Redazione
 
  


 
Folgore! Basco grigio verde per il 9° reggimento Col Moschin
Ricordando il plotone speciale e la successiva compagnia speciale, embrione delle...
ReaCT, il terrorismo sotto la lente d'ingrandimento
Con il patrocinio del ministero della Difesa, presentato l'Osservatorio sul radicalismo...
Interesse nazionale è anche prendersi la briga di spiegare
‘’Gli Italiani e la Difesa’’, indagine IAI-LAPS sulle minacce alla sicurezza...
  Politica
11-04-2019 - Che la partita libica possa aprire scenari inediti negli equilibri del Mediterraneo l’hanno capito tutti,...
11-04-2019 - Con il patrocinio del ministero della Difesa, presso la Camera dei Deputati a Roma, il 17 Aprile prossimo il...
10-04-2019 - Il 9 aprile scorso, due caccia Eurofighter del 36° Stormo dell'Aeronautica Militare, in servizio di allarme...
07-04-2019 - Venerdì 5 aprile scorso, a Roma, presso la Casa dell'Aviatore, è stato organizzato dall'Ufficio Generale per...
07-04-2019 - Il 5 aprile scorso, a Napoli è stato firmato l’accordo di cooperazione tra l’Istituto Idrografico della...
06-04-2019 - Far conoscere ed esportare il made in Italy, promuovere l’industria italiana della difesa nel mondo è una...
Rubriche
Abbiamo incontrato il generale Vincenzo Camporini, che da febbraio 2008 fino a gennaio 2011...
Fu un fischio ... , poi uno scoppio ...mi ritrovai in terra, la polvere mi impediva...
A Poggio Rusco, il 28 marzo scorso, è terminata ’attività denominata “Golden Tour...
L’Aero Club di Terni parteciperà alle manifestazioni per la “Settimana per l’autismo”...
Il 28 Marzo segna la giornata del compleanno dell'Aeronautica Militare che quest'anno compie...
Milano, il 24 marzo scorso, è stat testimone del grande successo della 48^ edizione della...
Con la vittoria di altre due medaglie d’oro, gli atleti del Gruppo Sportivo Paralimpico...