00:32 mercoledì 20.03.2019

Politica

Home   >>  News - Politica   >>  Articolo


foto di: SMD
Conferenza di presentazione delle linee programmatiche della Difesa
Presente la ministra della Difesa Elisabetta Trenta cha ha visitato Enti e Reparti delle Forze Armate presenti a Pisa e Livorno
06-03-2019 - Il 4 marzo scorso, l'Accademia Navale di Livorno, ha ospitato la conferenza di presentazione delle linee programmatiche del Dicastero (illustrate in audizione presso le Commissioni Congiunte Difesa di Camera e Senato il 26 luglio 2018).
//www.difesa.it/Content/Documents/2018_Ministero_Difesa_integrazione_linee_programmatiche.pdf
Aprendo i lavori del convegno, Trenta ha sottolineato come il documento rappresenti "una solida base programmatica e progettuale da approfondire ed affinare in termini di soluzioni operative afferenti alcune aree critiche della Difesa, che oggi hanno bisogno di essere seguite con particolare attenzione anche in riferimento al mutato scenario geopolitico e alle nuove sfide connesse alla sicurezza interna e alla stabilità internazionale".
Il riferimento, ad esempio, alla "gravitazione degli sforzi nazionali in tema di contributo alla comunità internazionale per la sicurezza e la pace ed al derivante ruolo nazionale nello scenario mondiale" ma anche alla riorganizzazione interna complessiva dello Strumento militare e al tema, altrettanto fondamentale, del Modello Operativo "verso cui proiettare le forze armate nei prossimi anni per adempiere efficacemente ai compiti assegnati" è stato ulteriormente reiterato.
Obiettivo delle Linee Programmatiche è rendere sistemico ed efficiente ciò che oggi è ancora frammentario: "Tutto questo per un Paese più prospero, per una difesa più efficace e per un futuro migliore. Il nostro. E quello delle future generazioni".
Ad aprire la giornata di visite in Toscana, la tappa alla Caserma Gamerra di Pisa, sede del Centro Addestramento Paracadutisti dell'Esercito.
E, presso la Caserma Vanucci, l'incontro con il personale del 187° Reggimento Paracadutisti Folgore, del 9° Reggimento Col Moschin, del 185° Reggimento Acquisitori Obiettivi e con i Carabinieri Paracadutisti del 1° Reggimento Tuscania.
Dopo aver assistito ad alcune fasi dell'addestramento, nel salutare il personale Trenta ha evidenziato lo straordinario lavoro svolto quotidianamente nel Centro, dove vengono rilasciate le qualifiche di paracadutista militare a tutto il personale che presta servizio presso le aviotruppe dell'Esercito o di altre Forze Armate: "Desidero ringraziarvi a nome di tutti gli italiani, per quello che avete fatto e per quello che fate, per la determinazione, la dedizione con cui assolvete i vostri compiti, per il servizio che prestate per il bene del Paese e della collettività internazionale".




Maria Clara Mussa
 
  


 
''Difesa collettiva'', l'Esercito Italiano
Il Seminario è il secondo di una serie di incontri programmati per far conoscere...
Alpini, soldati al quadrato
Con la cerimonia di chiusura dei CaSTA 2019, conclusa una settimana di dure prove...
Obiettivo: raggiungere il perfetto equilibrio
Ingrid Qualizza, la ‘’sergente di ferro’’, racconta la sua passione per...
  Politica
14-03-2019 - A Madrid, il 13 marzo scorso, la Commissione europea ha assegnato un riconoscimento all’Aeronautica Militare...
12-03-2019 - E’ innegabile l’importanza della stabilità e della sicurezza del Mediterraneo, su cui si affacciano numerosi...
10-03-2019 - Interessante leggere le diatribe, supposte o veritiere, che rimbalzano su alcuni ‘’giornali’’ online...
06-03-2019 - "I tagli alla Difesa indeboliscono l'impegno dell'Italia in politica estera. La nostra classe politica appare...
06-03-2019 - Personale dell’Esercito ha partecipato alla Fiera per l'Orientamento Scolastico Universitario e Professionale...
06-03-2019 - “Durante l’incontro con il Capo di Stato Maggiore della Difesa kuwaitiano, generale Mohammad Al-Khedhr...
Rubriche
Al match tra Italia e Francia, giocato sabato scorso allo Stadio Olimpico, la Difesa ha...
Il 18 marzo scorso, firmata a Palazzo Arsenale il rinnovo della convenzione fra il Comando...
Il 14 marzo scorso, nell’Aula “M.O.V.M. Capitano Veterinario Paolo Braccini” del Centro...
Il 10 marzo scorso, trenta atleti della Scuola sottufficiali dell’Esercito hanno partecipato...
Circuiti stampati, microprocessori, led, ma anche cellulari, computer, video, robot e droni....
Nella storica cornice dell’Accademia Militare di Modena gli allievi ufficiali del 200°...
Il 25 febbraio scorso, il generale di Divisione Salvatore Cuoci, comandante per la Formazione...