06:58 domenica 18.08.2019

Notizie dal Mondo

Home   >>  News - Notizie dal Mondo   >>  Articolo


foto di: SMD
Afghanistan, continuano le attività di supporto
Il generale Riccardo Marchiò visita il Train Advise and Assist Command West (TAAC W) di Herat e il Quartier Generale della Missione Resolute Support a Kabul
09-03-2019 - Il comandante del NATO Joint Force Command di Brunssum (JFCBS), generale di Corpo d’Armata Riccardo Marchiò, a Herat è stato ricevuto dal vice comandante di RS e Italian Senior National Representative, generale di Corpo d’Armata Salvatore Camporeale e dal comandante del TAAC W, generale di Brigata Salvatore Annigliato. A Camp Arena, sede del contingente italiano, è stato aggiornato dallo staff del TAAC-W sulla situazione operativa della regione Ovest del Paese, sulle operazioni future e sui risultati ottenuti nelle attività di addestramento, consulenza e assistenza svolte negli ultimi mesi a supporto delle Afghan National Defence Security Forces (ANDSFs), mostrandosi soddisfatto per il lavoro sino ad ora svolto dagli advisor.
Ha inoltre sottolineato la grande importanza della collaborazione esistente tra il Joint Force Command Headquarters di Brunssum e le forze della Coalizione di RS schierate nel Paese, che proprio dal Comando Operativo ricevono le risorse necessarie per training, logistica e supporto finanziario.
A Kabul, il comandante del NATO JFCBS ha incontrato l’ambasciatore USA John Bass, il comandante della Missione RS, generale Austin S. Miller, il suo staff e il Senior Civilian Representative della NATO in Afghanistan, l’ambasciatore britannico Sir Nicholas Kay.
Marchiò e Miller hanno fatto il punto sull’andamento della missione negli ultimi mesi.
Particolare attenzione è rivolta alle elezioni presidenziali afghane del prossimo 20 luglio e agli attuali colloqui di pace di Doha (Qatar), nel corso dei quali l’inviato speciale USA per l’Afghanistan, Zalmay Khalilzad, ha incontrato gli esponenti del comitato politico dei talebani.
E hanno discusso dei risultati conseguiti dalla Coalizione nell’ambito delle attività di Train, Advise and Assist (TAAs) e dei progressi compiuti dalle ANDSFs nel loro processo di sviluppo e di trasformazione verso un modello di Forze autonome e ben equipaggiate, che siano in grado di assumersi autonomamente il compito di garantire la sicurezza del Paese e dei propri cittadini.
Dal punto di vista della sicurezza, la situazione in Afghanistan è ancora complessa, specie in alcune aree rurali dove l’insorgenza e sparuti gruppi del movimento talebano e dell’ISIS-K sono ancora in grado di svolgere attività a carattere offensivo. Gli sforzi della Comunità internazionale sono rivolti a evitare che il Paese diventi nuovamente un luogo sicuro per il terrorismo internazionale e, per questo, i 41 Paesi partecipanti alla Coalizione RS e il Comando del JFC di Brunssum, insieme al Governo dell’Afghanistan, stanno concentrando i loro sforzi per dare concreta attuazione alla “Road Map” pluriennale già pianificata da tempo, a supporto della quale si sviluppa la missione a guida NATO di “formazione, consulenza e assistenza” delle Istituzioni afghane e delle Forze di Sicurezza locali. Lo scopo rimane quello di creare più solide condizioni di sicurezza, essenziali per pianificare uno sviluppo economico e sociale dell’Afghanistan.
Al termine dell’incontro con Miller, Marchiò si è recato presso l’Italian National Support Element di Camp RS accompagnato da Camporeale incontrando gli uomini e le donne del contingente militare italiano a Kabul, impiegati come personale di staff e advisors nell’ambito del Comando della Missione.
Marchiò, quale comandante del JFC Brunssum, è la quarta del suo mandato in cui visitale attività del contingente italiano in Afghanistan. La prima è avvenuta circa un anno fa, il 6 marzo 2018, quando la missione RS era guidata dal generale (USA) John Nicholson.

Redazione
 
  


 
Undici anni di strade sicure
Si è partiti con una forza di più di 3 mila unità, per arrivare nel corso degli...
''Difesa collettiva'' l'Arma azzurra sinonimo di eccellenza tecnologica
Al servizio del Paese, la più giovane delle Forze Armate con le sue molteplici...
Una giornata tra le pilote europee
Elisabetta Perrotta racconta come si è svolto l’incontro della FEWP (Federazione...
  Notizie dal Mondo
17-08-2019 - Presso il Comando NATO-KFOR di Pristina, lo scorso 15 agosto, alla presenza del comandante della missione in...
08-08-2019 - Dopo un lungo periodo di comando del contingente italiano impegnato nella Missione Bilaterale di Supporto in...
07-08-2019 - A “Camp Arena”, Herat, si è svolta la cerimonia di avvicendamento al Comando del Task Group “Fenice”...
06-08-2019 - Il contingente italiano schierato nella missione in Lettonia presso la base di Ādaži ha appena concluso il...
31-07-2019 - Nei giorni scorsi a Kabul, presso l’auditorium del Ministero della Difesa Afghano, si è svolta la Closing...
31-07-2019 - Nel pieno rispetto della risoluzione 1701 delle Nazioni Unite che prevede, tra i compiti dei Caschi Blu, quello...
Rubriche
In occasione della ricorrenza della crociera aerea del Nord Atlantico del 1933, il 31°...
È sbarcata a Kruscevo nella Macedonia del nord la nazionale che rappresenterà l’Italia...
Per comprendere nella corretta luce ciò che è circolato, ancora circola e continuerà...
Per la decima volta, le ultime sei consecutive, l’Italia conquista il titolo di campione...
Abbiamo incontrato il generale pilota Mario Arpino, già Capo di Stato Maggiore della Difesa...
In occasione della 30° Summer Universiade, tenutosi nella regione Campania, il Comando...
20 Luglio 1969. Tutti con il fiato sospeso in diretta Tv, per quei fortunati che ne erano...