00:14 mercoledì 20.03.2019

Notizie dall'Italia

Home   >>  News - Notizie dall'Italia   >>  Articolo


foto di: sme
''The Lion’s Scratch'' pluriarma a Teulada
Il ''Graffio del leone'' in Sardegna ha visto impegnate tutte le unità della Brigata ''Aosta'' in diverse attività addestrative
11-03-2019 - Il 4 marzo scorso, si è conclusa l’esercitazione “The Lion’s Scratch” (Il Graffio del Leone), sviluppata attraverso lo schieramento di tutte le Unità della Brigata “Aosta” nel poligono di Capo Teulada, impegnate in diverse giornate addestrative in uno scenario operativo ad alta intensità.
Il generale di Corpo d’Armata Rosario Castellano, comandante delle Forze Operative Sud ed il generale di Divisione Fabio Polli, comandante della Divisione “Acqui”, che hanno assistito all’esercitazione, si sono complimentati con il generale di Brigata Bruno Pisciotta, comandante della Brigata “Aosta”, per l’organizzazione e la condotta del complesso evento addestrativo articolato su due Gruppi Tattici che hanno impegnato pressoché simultaneamente il Poligono B ed il Poligono C di Capo Teulada integrando molti assetti enabling che hanno garantito mobilità e contromobilità sul campo di battaglia ed il supporto di fuoco.
Lo sforzo logistico per la preparazione e la condotta dell’attività è stato sostenuto da 11 reparti dell’Esercito, con l’impiego di oltre 900 soldati, 108 veicoli tattici e mezzi da combattimento (tra cui VTLM Lince, VTLM Orso, Veicoli Blindati Medio “Freccia”, Blindo “Centauro”, e Carri Ariete), 78 mezzi tattico logistici, 12 automezzi speciali, 22 autoveicoli commerciali e 4 obici FH-70.
L’esercitazione finale a fuoco è stata preceduta da un intenso periodo di attività a partiti contrapposti sfruttando gli avanzati sistemi di simulazione del Centro Addestramento Tattico di Capo Teulada, che ha consentito ai Reparti della Brigata di porre i presupposti per la validazione finalizzata all’impiego in vari Teatri operativi.
L’attività è stata disposta dal Comando Divisione “Acqui” in stretta aderenza alla Direttiva 7006 di COMFOTER COE (“Le attività addestrative dei Comandi e delle Unità dell’Esercito”), secondo la quale il militare, a premessa dell’impiego in operazioni all’estero, conduce una serie di attività reali e simulate per riappropriarsi e rafforzare la propria specificità di combattente.
L'esercitazione ha messo in luce la flessibilità organizzativa delle Unità della Brigata “Aosta”, derivante dalla connotazione pluriarma, che consente di adeguare procedure e strutture organizzative ai diversi scenari, garantendo in ogni condizione la superiorità informativa, la capacità di comando e controllo, la tempestività e l'adeguatezza della risposta alle minacce e rischi multiformi propri dei moderni contesti operativi in cui l’Esercito è impiegato.

Redazione
 
  


 
''Difesa collettiva'', l'Esercito Italiano
Il Seminario è il secondo di una serie di incontri programmati per far conoscere...
Alpini, soldati al quadrato
Con la cerimonia di chiusura dei CaSTA 2019, conclusa una settimana di dure prove...
Obiettivo: raggiungere il perfetto equilibrio
Ingrid Qualizza, la ‘’sergente di ferro’’, racconta la sua passione per...
  Notizie dall'Italia
17-03-2019 - Il 15 marzo scorso, presso la caserma “Mameli” di Bologna, si è conclusa l’esercitazione quadri denominata...
17-03-2019 - Il professor Alessandro Campi, coordinatore del corso di laurea magistrale in relazioni internazionali del Dipartimento...
17-03-2019 - Si è concluso per gli allievi marescialli del XXI corso “Esempio” l’addestramento finalizzato al conseguimento...
10-03-2019 - I Carabinieri della Compagnia di Colleferro hanno arrestato un 40enne di Artena, già noto per analoghi precedenti,...
09-03-2019 - Jakob Weger, Marlene Ricciardi, Raffaello Ivaldi e Stefanie Horn sono i quattro canoisti della Marina Militare...
27-02-2019 - Si è concluso il ciclo di conferenze di orientamento in favore degli studenti delle ultime classi degli Istituti...
Rubriche
Al match tra Italia e Francia, giocato sabato scorso allo Stadio Olimpico, la Difesa ha...
Il 18 marzo scorso, firmata a Palazzo Arsenale il rinnovo della convenzione fra il Comando...
Il 14 marzo scorso, nell’Aula “M.O.V.M. Capitano Veterinario Paolo Braccini” del Centro...
Il 10 marzo scorso, trenta atleti della Scuola sottufficiali dell’Esercito hanno partecipato...
Circuiti stampati, microprocessori, led, ma anche cellulari, computer, video, robot e droni....
Nella storica cornice dell’Accademia Militare di Modena gli allievi ufficiali del 200°...
Il 25 febbraio scorso, il generale di Divisione Salvatore Cuoci, comandante per la Formazione...