20:34 giovedì 18.04.2019

Notizie dal Mondo

Home   >>  News - Notizie dal Mondo   >>  Articolo
Addestramento italiano continua a favore degli afghani
Assistenza e consulenza in favore delle Istituzioni e delle Forze di Sicurezza locali, formando nuovi istruttori (''train the trainers'')
16-03-2019 - Dopo 4 settimane di addestramento, il corso di tecniche di combattimento in quota pianificato e condotto dal Train, Advise an Assist Command West (TAAC W) in favore dei militari del 207º corpo d’Armata dell’Esercito afgano si è concluso.
Il training, svolto a Camp Arena, base italiana sede del TAAC W, su base Brigata Aeromobile “Friuli”, è stato sviluppato dal team del Centro Addestramento Alpino con rinforzi del 3°, 6° e 8° Reggimento alpini nell’area addestrativa indoor inaugurata nel 2017.
Il training center italiano fornisce un ampio ventaglio di elementi utili alla formazione individuale e di plotone delle unità afgane, consentendo, inoltre, esercitazioni efficaci e realistiche, con evidenti vantaggi sia tattici che logistici per le forze in addestramento. 
 L’obiettivo del corso è quello di istruire il personale afgano nelle tecniche di combattimento in montagna rendendolo idoneo a operare in alta quota. Con l’esecuzione di numerosi esercizi tattici svolti in parete artificiale e presso le isole addestrative del complesso, gli allievi afgani hanno mostrato, con una complessa esercitazione finale, di aver acquisito durante il corso grande dimestichezza nelle manovre di cordata, nelle tecniche di discesa in corda doppia e di risalita nonché nell’uso di teleferica per il trasporto dell’armamento di reparto.
L’interesse che le Afghan National Defense Security Forces (ANDSF) e la coalizione NATO hanno da tempo mostrato verso le capacità operative delle truppe da montagna, particolarmente adatte a un ambiente dalle caratteristiche orografiche tipiche di alcune aree della regione ovest del Paese, ha spinto il TAAC W a valorizzare sempre di più l’addestramento al combattimento in ambiente montano nei programmi di formazione delle unità militari afghane.
Nota
Resolute Support è una missione a guida NATO avviata il 1° gennaio 2015 al temine dell’operazione ISAF. Il suo scopo è contribuire all’addestramento, assistenza e consulenza in favore delle Istituzioni e delle Forze di Sicurezza locali, formando nuovi istruttori (“train the trainers”), al fine di facilitare le condizioni per la creazione di uno stato di diritto, Istituzioni credibili e trasparenti e, soprattutto, di Forze di Sicurezza autonome e ben equipaggiate, in grado di assumersi autonomamente il compito di garantire la sicurezza del Paese e dei propri cittadini.
//www.cybernaua.it/photoreportage/reportage.php?idnews=6848
Le funzioni principali della Missione in Afghanistan sono contenute nello Status of Forces Agreement SOFA firmato a Kabul il 30 settembre 2014 dal Presidente afgano, subito dopo ratificato dal parlamento, che definisce termini e condizioni del dispiegamento della nuova forza multinazionale di RS e quali saranno i compiti principali da assolvere, tra cui:
• Supporto alla pianificazione, programmazione ed impiego delle risorse finanziarie nel lungo termine;
• Assicurare trasparenza, affidabilità e vigilanza in ottica anticorruzione;
• Supportare l'aderenza ai principi dello stato di diritto e di buon governo;
• Supportare e sostenere processi quali arruolamento, addestramento, gestione e crescita del personale, anche tramite fornitura di materiali ed equipaggiamenti;
• Intelligence;
• Comunicazione strategica.

Redazione
 
  


 
Interesse nazionale è anche prendersi la briga di spiegare
‘’Gli Italiani e la Difesa’’, indagine IAI-LAPS sulle minacce alla sicurezza...
Difesa collettiva, interoperabilità e interforze per il Sistema Paese
Una giornata dedicata alla Marina Militare e al suo ruolo nel comparto della Difesa,...
Il ''dual use'' nel ''Vigorous Warrior 2019''
Una dimostrazione della collaborazione dello strumento militare, in cooperazione...
  Notizie dal Mondo
16-04-2019 - Alcuni giorni or sono, presso Camp Arena è giunto in visita il nuovo Capo di Stato Maggiore di RS, (Resolute...
15-04-2019 - Terminata l’esercitazione internazionale INIOHOS 2019 alla quale ha partecipato l’Aeronautica Militare con...
08-04-2019 - Abbiamo appreso da un post nella pagina di Facebbok della ministra della Difesa, Elisabetta Trenta, che insieme...
07-04-2019 - Nella municipalità di Dragaš/Dragash, territorio situato nella parte estremamente a Sud del Kosovo, i militari...
01-04-2019 - Abdul Rashid Dostum, vicepresidente dell’Afghanistan, è sfuggito ad un attentato nella provincia settentrionale...
29-03-2019 - Continua l'attività dei militari italiani impegnati in Afghanistan nella missione RS (Risolute Support) a favore...
Rubriche
A Poggio Rusco, il 28 marzo scorso, è terminata ’attività denominata “Golden Tour...
L’Aero Club di Terni parteciperà alle manifestazioni per la “Settimana per l’autismo”...
Il 28 Marzo segna la giornata del compleanno dell'Aeronautica Militare che quest'anno compie...
Milano, il 24 marzo scorso, è stat testimone del grande successo della 48^ edizione della...
Con la vittoria di altre due medaglie d’oro, gli atleti del Gruppo Sportivo Paralimpico...
Si tratta di un volume che riporta un approfondito studio di Claudio Bertolotti, le cui...
Il 19 marzo scorso, presso l’aula magna di Palazzo Arsenale, sede del Comando per la Formazione...