21:23 giovedì 18.04.2019

Notizie dal Mondo

Home   >>  News - Notizie dal Mondo   >>  Articolo


foto di: SMD
Explosive Hazard Reduction
Corsi di specializzazione condotti dai militari italiani della missione in Afghanistan per garantire l'autoprotezione delle forze e la salvaguardia dei civili
18-03-2019 - Concluso in Afghanistan il corso in Explosive Hazard Reduction, organizzato a favore dei militari delle Afghan National Security Defense Forces. Da oggi potranno contare su 15 nuovi trainers abilitati al contrasto e all’insegnamento delle procedure necessarie alla lotta agli ordigni inesplosi e improvvisati a favore del personale delle Forze di Sicurezza locali.
Il corso, tenutosi presso Camp Arena, sede del TAAC W su base Brigata Aeromobile “Friuli”, è stato sviluppato nell’ambito del programma formativo organizzato dagli istruttori delle Forze Armate italiane appartenenti al Military Advisory Team (MAT) in collaborazione con il Joint Engineer (J-ENG) con lo scopo di ridurre il numero degli incidenti che coinvolgono le Forze di Sicurezza locali e soprattutto la popolazione civile, in occasione di rinvenimento di mine, munizionamento inesploso ed Improvised Explosive Device (IED).
Attraverso l’apprendimento di accurate tecniche per l’avvicinamento agli esplodenti, messa in sicurezza dell’area, posizionamento di cariche esplosive e successiva bonifica con brillamento speditivo, il personale neo abilitato, potrà d’ora in poi operare in sicurezza tutelando, conseguentemente, la popolazione civile che viene spesso colpita da esplosioni di IED.
Il corso è terminato con una esercitazione pratica, nella quale le Forze di Sicurezza locali si sono cimentate nell’impiego di cariche esplosive individuali per la demolizione rapida di alcuni simulacri di ordigni inesplosi, consentendo agli stessi allievi di condurre, autonomamente, una bonifica speditiva.
La bonifica degli ordigni rientra nei piani di addestramento (Train) e di consulenza (Advise ed Assist), che attualmente sono svolti dagli istruttori italiani a favore della Polizia e dell’Esercito afgano. Come previsto dal mandato di Resolute Support, queste attività concorrono al conseguimento dell’obiettivo finale, che è quello di rendere le Forze di Sicurezza locali capaci di operare in totale autonomia assumendosi autonomamente il compito di garantire la sicurezza del Paese.



Redazione
 
  


 
Interesse nazionale è anche prendersi la briga di spiegare
‘’Gli Italiani e la Difesa’’, indagine IAI-LAPS sulle minacce alla sicurezza...
Difesa collettiva, interoperabilità e interforze per il Sistema Paese
Una giornata dedicata alla Marina Militare e al suo ruolo nel comparto della Difesa,...
Il ''dual use'' nel ''Vigorous Warrior 2019''
Una dimostrazione della collaborazione dello strumento militare, in cooperazione...
  Notizie dal Mondo
16-04-2019 - Alcuni giorni or sono, presso Camp Arena è giunto in visita il nuovo Capo di Stato Maggiore di RS, (Resolute...
15-04-2019 - Terminata l’esercitazione internazionale INIOHOS 2019 alla quale ha partecipato l’Aeronautica Militare con...
08-04-2019 - Abbiamo appreso da un post nella pagina di Facebbok della ministra della Difesa, Elisabetta Trenta, che insieme...
07-04-2019 - Nella municipalità di Dragaš/Dragash, territorio situato nella parte estremamente a Sud del Kosovo, i militari...
01-04-2019 - Abdul Rashid Dostum, vicepresidente dell’Afghanistan, è sfuggito ad un attentato nella provincia settentrionale...
29-03-2019 - Continua l'attività dei militari italiani impegnati in Afghanistan nella missione RS (Risolute Support) a favore...
Rubriche
A Poggio Rusco, il 28 marzo scorso, è terminata ’attività denominata “Golden Tour...
L’Aero Club di Terni parteciperà alle manifestazioni per la “Settimana per l’autismo”...
Il 28 Marzo segna la giornata del compleanno dell'Aeronautica Militare che quest'anno compie...
Milano, il 24 marzo scorso, è stat testimone del grande successo della 48^ edizione della...
Con la vittoria di altre due medaglie d’oro, gli atleti del Gruppo Sportivo Paralimpico...
Si tratta di un volume che riporta un approfondito studio di Claudio Bertolotti, le cui...
Il 19 marzo scorso, presso l’aula magna di Palazzo Arsenale, sede del Comando per la Formazione...