13:52 martedì 25.06.2019

Politica

Home   >>  News - Politica   >>  Articolo


foto di: SMD
A Vittorio Veneto per celebrare Italia libera e democratica
Il Capo dello Stato Mattarella, accompagnato dal Capo dell'Esercito, ha celebrato il 25 aprile nella città simbolo della Vittoria nella prima Guerra Mondiale 
26-04-2019 - In occasione del 74° anniversario della Liberazione il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, accompagnato dal Capo di stato Maggiore dell’Esercito, generale di Corpo d’Armata Salvatore Farina, ha deposto una corona di alloro al monumento ai caduti della città di Vittorio Veneto.
Dopo la cerimonia all'Altare della Patria dove ha deposto una corona d'alloro al Sacello del Milite Ignoto sulle note dell'inno nazionale, Mattarella si è recato a Vittorio Veneto.
Nella città della vittoria in piazza del Popolo Mattarella è stato accolto dl generale Farina, dal presidente della regione Veneto, Luca Zaia, dal prefetto di Treviso, Maria Rosaria Laganà, dal presidente della Provincia di Treviso, Stefano Marcon e dal sindaco della città di Vittorio Veneto, Roberto Tonon.
Quindi, ha passato in rassegna un picchetto d’onore interforze formato da militari di Esercito, Aeronautica, Marina, Carabinieri e Guardia di Finanza.
Sulle note del silenzio suonato da un trombettiere della banda della Brigata Pozzuolo del Friuli, ha deposto una corona d’alloro al monumento dedicato ai caduti della prima e seconda guerra mondiale e che fu inaugurato nel 1968 dall’allora Capo dello Stato, Giuseppe Saragat, nel corso della manifestazione celebrativa del 50° Annuale della Vittoria.
Nel corso dell’incontro con le autorità civili, religiose e militari della zona nel teatro da Ponte il Presidente ha evidenziato che festeggiare il 25 aprile significa celebrare il ritorno dell’Italia alla libertà e alla democrazia dopo vent’anni di dittatura e di privazione delle libertà fondamentali.
Zaia, intervento subito dopo, ha ricordato il valore di Vittorio Veneto durante le due guerre mondiali citando una frase di Hemingway riferita alla guerra: è il luogo nel quale gli uomini peggiori mandano a morire gli uomini migliori.
Il sindaco di Vittorio Veneto, ringraziando il Presidente Mattarella per la sua presenza a Vittorio Veneto e per aver scelto la città della Vittoria per commemorare il 25 Aprile, ha sottolineato come la storia della città sia intrisa di eventi che hanno segnato la storia della nazione.
Mattarella ha poi concluso la visita a Vittorio Veneto recandosi al Museo della Battaglia, museo che nasce, nel 1938, dall’iniziativa di un “ragazzo del ’99” e che nel corso del tempo grazie alle numerose donazioni è diventato custode di una importante raccolta di cimeli e reperti storici del Primo Conflitto Mondiale. 




Maria Clara Mussa
 
  


 
Gli 80 anni di Emmen
Il 24 maggio scorso celebrato l’anniversario dell’istituzione che risultò...
''Pilota per un giorno'' con i WeFly! Team
A Guidonia Montecelio una manifestazione dedicata a portare in volo diversamente...
Oggi sposi, Massimiliano Latorre e Paola Moschetti
Celebrato il rito nuziale nella Chiesa di Santa Caterina a Magnanapoli, sede dell’Ordinariato...
  Politica
20-06-2019 - "Nelle scorse settimane è stata trasmessa dai dicasteri di Difesa e Salute una relazione tecnica al Parlamento,...
18-06-2019 - Il convegno “Innovazione e Sicurezza” è stato organizzato dall'Associazione nazionale giovani innovatori,...
13-06-2019 - Il ministero dello Sviluppo Economico di concerto con il ministero della Difesa ha ratificato un impegno di...
13-06-2019 - In un comunicato stampa, Raffaele Volpi, sottosegretario alla Difesa, dichiara: "Oggi ha vinto l’Italia....
11-06-2019 - La ministra della Difesa Elisabetta Trenta e il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede firmeranno giovedì...
06-06-2019 - I recenti avvenimenti in Turchia, nel Mediterraneo orientale e nei Balcani, rafforzano i timori di instabilità...
Rubriche
Presso il Castello Svevo a Barletta, si è svolta il 20 giugno scorso la cerimonia di conferimento...
Si è svolto ieri a Firenze, alla presenza del Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, generale...
Dal 10 al 14 giugno, presso la caserma “Giorgi” di Civitavecchia, sede del Centro Simulazione...
Tra i quadri raffiguranti scene equestri di inizio ‘900 dell’aula magna di Palazzo Arsenale...
Nella prima settimana di giugno, si è svolta un’esercitazione impegnativa per i tiratori...
E’ atteso per il 30 giugno in tutte le librerie d’Italia il libro del giornalista embedded...
Il 10 giugno scorso, alla presenza della ministra delle Difesa Elisabetta Trenta, alla Stazione...