18:56 mercoledì 11.12.2019

Politica

Home   >>  News - Politica   >>  Articolo
Ponte Morandi, demolito dal 9° Col Moschin
Le Forze Speciali dell’Esercito hanno ricevuto il plauso della ministra della Difesa Elisabetta Trenta
28-06-2019 - Una dimostrazione di ‘’Dual use’’ che non fa discutere, l’operazione che ha condotto un team di incursori, esperti demolitori, del 9° Reggimento d'Assalto Paracadutisti "Col Moschin" dell’Esercito a Genova, mettendo a disposizione la propria specializzazione e professionalità al servizio della città, se non del Paese.
Per la demolizione del Ponte Morandi, gli Incursori sono stati richiesti dal Commissario Straordinario per l'emergenza di Genova.
L’obiettivo è stato quello di garantire il taglio degli stralli vincolanti il Ponte Morandi alla struttura dell'Autostrada A7, non interessata dalla demolizione, con una procedura peculiare che, nel conseguire gli effetti di taglio, ha minimizzato i danni collaterali.
//www.cybernaua.it/video/video.php?idvideo=173
Le Forze Speciali dell’Esercito hanno impiegato un tipo di esplosivo appositamente sviluppato per il taglio di manufatti in ferro, utilizzando tecniche militari classificate.
L’attività preparatoria è iniziata da febbraio con i primi incontri presso la Prefettura di Genova.
Al fine di garantire la riuscita della demolizione, sono state effettuate due giornate di prove, con diverse tecniche e con l’uso di diversi tipi di esplosivi, presso una cava nei pressi di Genova.
//www.cybernaua.it/video/video.php?idvideo=174
L’intervento è stato particolarmente impegnativo.
Gli stralli (elemento strutturale caratteristico del ponte di tipo ''sospeso'') erano costituiti da diversi trefoli, ognuno inguainato ed ogni strallo ricoperto da una spessa protezione.
Per mitigare gli effetti delle onde di sovrappressione e eventuali schegge, sono state predisposte delle sacche d’acqua a copertura delle cariche, mentre l’area è stata circoscritta da un “muro” costituito da sacchetti di sabbia alto quattro metri.
La ministra della Difesa Elisabetta Trenta così commenta sulla sulla pagina di Facebook:
"Come vi ho anticipato ieri sera, quando sono andata a porgere i miei ringraziamenti al 9 Reggimento Col Moschin dell’ Esercito Italiano, stamattina sono a Genova per assistere alla demolizione del Ponte Morandi.
I nostri ragazzi del Col Moschin, oltre ad essere un corpo d’élite, sono specializzati anche a maneggiare e utilizzare i particolari esplosivi fondamentali per la demolizione.
Una demolizione che permetterà di ricostruire e di dare nuove speranze alle persone permettendogli di guardare verso il futuro
".
Il 9° Reggimento d'Assalto Paracadutisti "Col Moschin" è il Reparto di Forze Speciali dell'Esercito il cui personale operativo è brevettato "Incursore" ed è abilitato al maneggio ed impiego degli esplosivi al fine di neutralizzare specifici obiettivi.



Maria Clara Mussa
 
  


 
Esercito ‘’motore tecnologico e di innovazione’’
Workshop alla presenza del sottosegretario alla Difesa Giulio Calvisi, con Industrie...
Con Fiorenza De Bernardi tutte le donne dell'ADA
L'Associazione Donne dell'Aria in un incontro di due giorni a Roma per stare insieme...
Pamela Mastropietro vittima della mafia nigeriana
Nella ''Giornata mondiale contro la violenza sulle donne'' l'Associazione Casa...
  Politica
11-12-2019 - La fregata Federico Martinengo della Marina Militare ha effettuato una sosta nel porto di Larnaca, Cipro. Nave...
04-12-2019 - La NATO, che quest'anno compie settant'anni, a Londra il 4 dicembre scorso ha riunito i rappresentanti dei Paesi...
03-12-2019 - Si è svolto nei giorni 26 e 27 novembre scorsi presso l'aula magna dell’Accademia Militare un convegno internazionale...
01-12-2019 - A Torino, il 29 novembre scorso, nel Palazzo dell'Arsenale di Torino, sede del Comando per la Formazione e Scuola...
01-12-2019 - La recente decisione dei governi di Ankara e Tripoli di delimitare un inesistente ed illegale confine delle...
27-11-2019 - Rafforzamento della difesa europea e complementarietà nei rapporti tra NATO e Unione Europea sono i temi sui...
Rubriche
A Milano il 10 dicembre scorso, si è aperto a Palazzo Cusani il 2° Meeting Nazionale sulla...
La Madonna di Loreto protegge gli aeronauti secondo la tradizione che risale al 1920: La...
Giovani start-up, sviluppatori e ricercatori in una maratona tecnologica per presentare...
Sono sei i caduti ignoti della Prima Guerra Mondiale che nel corso di una cerimonia solenne...
Con la consegna degli attestati da parte del comandante del 3° Stormo, colonnello Francesco...
Il 6 dicembre scorso, il 33° Corso della Riserva Selezionata ha giurato fedeltà alla Repubblica...
Avete deciso di dedicare la vostra vita al servizio dello Stato e della collettività,...