18:57 mercoledì 11.12.2019

Notizie dal Mondo

Home   >>  News - Notizie dal Mondo   >>  Articolo


foto di: SMD
Concluso il ''Reaper Prime''
Il contingente italiano della Missione in Lettonia, ha concluso sviluppando una serie di attività addestrative individuali
06-08-2019 - Il contingente italiano schierato nella missione in Lettonia presso la base di Ādaži ha appena concluso il ciclo addestrativo denominato "Reaper Prime" sviluppando una serie di attività addestrative individuali con l'impiego dei VCC80 dardo e dei carri armati C1 Ariete bianco e a fuoco, nonché degli assetti logistici schierati in teatro, con lo scopo di preparare le unità per un successivo impiego congiunto in attività addestrative con altri Paesi dell'Alleanza Atlantica.
Numerose le attività addestrative condotte dalla compagnia di fanteria pesante del contingente italiano, quali:
- attività  in bianco e a fuoco con armi individuali, armi di reparto, attività di combattimento nei centri abitati con l'impiego delle simunition;
- attività di breaching operation con l'impiego dei VCC 80 Dardo e del carro Leopard gittaponte in cooperazione con la compagnia del genio guastatori spagnola SAPPER;
- attività di ricognizione d’area con VCC80 Dardo unitamente ai carri armati Ariete;
- attività addestrativa a fuoco del nucleo Joint Terminal Attack Controller (J.T.A.C.) congiunta con i paritetici nuclei  sloveno, spagnolo e canadese;
- attività di integrazione e di cooperazione logistica impiegando i VCC 80 Dardo, i carri armati C1 Ariete unitamente a mezzi di soccorso spagnoli, polacchi e canadesi;
- attività di delivery point tattico da parte dei contingenti canadese e polacco a favore della compagnia italiana.
- attività di livello complesso minore meccanizzato in bianco e a fuoco con i VCC 80 Dardo e i carri armati C1 Ariete sviluppando dei compiti tattici elementari.
Le attività svolte hanno permesso di addestrare ed amalgamare il personale mediante l'impiego dell'equipaggiamento, dell'armamento, dei mezzi tattici e dei veicoli corazzati da combattimento, perfezionando le procedure tecnico tattiche di impiego e l'attività di comando e controllo da parte del comando di compagnia.
Il ciclo di training ha avuto lo scopo di addestrare gli assetti schierati in teatro al fine di poter operare adottando i medesimi standard operativi tra le varie unità multinazionali presenti.
Il contingente italiano, inquadrato nel Multinational Battle Group Latvia (MN BG Latvia) a guida canadese che comprende forze di 9 Paesi dell'Alleanza, si addestra al fine di perseguire gli obiettivi prefissati dall’enanced Forward Presence (eFP) quali la capacità di integrazione e di cooperazione tra i Paesi della NATO.
 Nota
Il contingente italiano schierato in Lettonia nell'ambito dell'operazione "Baltic Guardian" al Comando del ten.col. Giovanni Rucco è costituito  su base 1° reggimento bersaglieri di stanza a Cosenza (CS), integrato da un'unità operativa carri di livello plotone e personale di staff del 4° reggimento carri di stanza a Persano (SA) e da altre unità dell' Esercito.
L’eFP è una misura di natura difensiva, pienamente in linea con l’impegno internazionale della NATO. In tale senso, rappresenta uno sforzo concreto per preservare la pace, poiché costituisce un rafforzamento del principio di deterrenza dell’Alleanza.


Redazione
 
  


 
Esercito ‘’motore tecnologico e di innovazione’’
Workshop alla presenza del sottosegretario alla Difesa Giulio Calvisi, con Industrie...
Con Fiorenza De Bernardi tutte le donne dell'ADA
L'Associazione Donne dell'Aria in un incontro di due giorni a Roma per stare insieme...
Pamela Mastropietro vittima della mafia nigeriana
Nella ''Giornata mondiale contro la violenza sulle donne'' l'Associazione Casa...
  Notizie dal Mondo
10-12-2019 - December 9 has been designated by UNESCO as World Human Rights Day, and the Hengav Human Rights Organization...
09-12-2019 - Today (Monday, December 9, 2019), the Turkish Ministry of Interior announced in a statement, without mentioning...
07-12-2019 - Istruttori dell’Arma dei Carabinieri hanno formato 40 unità scelte della PG, Presidential Guard Palestinese...
07-12-2019 - Il 6 dicembre scorso si è celebrato il ventennale della Radio K4, l’emittente della NATO nata nel 1999 subito...
05-12-2019 - Istruttori e consulenti militari italiani del Comando NATO della missione in Afghanistan hanno concluso una...
03-12-2019 - Al termine del 5° corso di paracadutismo, condotto dagli istruttori del Mobile Training Team della Missione...
Rubriche
A Milano il 10 dicembre scorso, si è aperto a Palazzo Cusani il 2° Meeting Nazionale sulla...
La Madonna di Loreto protegge gli aeronauti secondo la tradizione che risale al 1920: La...
Giovani start-up, sviluppatori e ricercatori in una maratona tecnologica per presentare...
Sono sei i caduti ignoti della Prima Guerra Mondiale che nel corso di una cerimonia solenne...
Con la consegna degli attestati da parte del comandante del 3° Stormo, colonnello Francesco...
Il 6 dicembre scorso, il 33° Corso della Riserva Selezionata ha giurato fedeltà alla Repubblica...
Avete deciso di dedicare la vostra vita al servizio dello Stato e della collettività,...