20:28 venerdì 10.07.2020

Notizie dal Mondo

Home   >>  News - Notizie dal Mondo   >>  Articolo
Addestramento per il contingente italiano nella missione in Lettonia
Il contingente italiano schierato continua l'attività di addestramento per migliorare le capacità operative e di cooperazione con i Paesi dell'Alleanza
26-08-2019 - Il contingente italiano schierato, nell'ambito della missione in Lettonia, presso la base di Ādaži, ha condotto attività addestrative: il Combat Recovery e lezioni di tiro con il mortaio a corto raggio da 60 mm.
Lo scopo di addestrare l'unità è il miglioramento delle capacità operative e di cooperazione con altri Paesi dell'Alleanza Atlantica.
La compagnia di fanteria pesante schierata ha condotto un'attività addestrativa in cui, nella simulazione dell’abbattimento di un elicottero U.S.A. UH60-Black Hack, interveniva quale Quick Reaction Force (QRF) dell'enanched Forward Presence Battle Group per effettuare il Combat Recovery(riconoscimento ed estrazione dell’equipaggio).
La compagnia, equipaggiata con armi individuali allestite con kit a salve e di reparto, includeva anche un plotone carri C1 Ariete, un plotone spagnolo Sapper e un team EOD albanese.
E’ stata elitrasportata e infiltrata in ambiente boschivo, con il compito di riconoscere ed estrarre i piloti feriti a bordo del velivolo UH60-Black Hack. Gli elementi ostili presenti nell’area della simulazione dell’abbattimento erano rappresentati da personale di nazionalità polacca e canadese.
L'intervento in supporto delle pattuglie di Combat Recovery da parte del plotone carri che, con l'impiego del C1 Ariete ha attuato delle Block Position, è risultato determinante ai fini dello svolgimento dell'intera attività.
L'unità si è addestrata svolgendo delle lezioni di tiro con il mortaio in dotazione C6-210 COMMANDO da 60mm, esercitando il personale italiano congiuntamente a quello spagnolo. Le attività svolte hanno permesso di addestrare ed amalgamare il personale, perfezionando le procedure tecnico-tattiche di impiego dell'equipaggiamento e dei mezzi in dotazione e le attività di comando e controllo del comando di compagnia, grazie all'adozione dei medesimi standard operativi tra le varie unità multinazionali che hanno preso parte alle attività.
Il contingente italiano, inquadrato nel Multinational Battle Group Latvia (MN BG LATVIA) a guida canadese, nel quale sono inquadrati 9 Paesi dell'Alleanza, si  addestra al fine di perseguire gli obiettivi prefissati dall’eFP quali la capacità di integrazione e di cooperazione tra i Paesi della NATO.
Il contingente italiano schierato in Lettonia nell'ambito dell'operazione "Baltic Guardian" al Comando del tenente colonnello Giovanni Rucco è costituito su base 1° reggimento bersaglieri di stanza a Cosenza, integrato da un'unità operativa carri di livello plotone e personale di staff del 4° reggimento carri di stanza a Persano e da altre unità dell'Esercito.
L’eFP dimostra la volontà e la capacità della NATO di agire in maniera unitaria – NATO stands as one – e rappresenta uno straordinario momento di verifica delle proprie capacità militari di dispiegamento e di flessibilità d’impiego.

Redazione
 
  


 
Proteggere l'infanzia emarginata, obiettivo primario
Missione in Afghanistan: progetto di cooperazione civile-militare in favore dell’orfanotrofio...
Cinquemila ore di volo per l’NH-90 in Afghanistan
Elicottero da trasporto tattico del progetto europeo sviluppato a partire dagli...
Ai Sacrari il giusto decoro con un piano di riqualificazione
Accordo di collaborazione tra il Commissariato Generale per le Onoranze ai Caduti...
  Notizie dal Mondo
10-07-2020 - Oltre 250 le UN Medal consegnate ieri ai caschi blu del Sector West. Una rappresentanza degli oltre mille peacekeeper...
07-07-2020 - German Shepherd Chara was born in the Poltava Region of Ukraine in 2014, and at the tender age of 3 months began...
04-07-2020 - For the second time in a week, a large explosion shook Tehran, causing panic among the capital's citizens. According...
03-07-2020 - Migliaia di maschere, dispenser di igienizzante, termometri a infrarosso, indumenti protettivi, guanti e altri...
03-07-2020 - Nell’ambito degli incontri con i Security Pillars dell’area di responsabilità del Train Advise Assist Command...
02-07-2020 - Il contingente italiano del Train Advise Assist Command West (TAAC-W), attualmente a guida 132^ Brigata corazzata...
Rubriche
Nella caserma "G. Pasquali", si è svolta la cerimonia di ricollocamento del Monumento ai...
 Prende il via il conto alla rovescia per le celebrazioni del Centenario dell'Aeronautica...
Si è concluso il primo evento interamente digitale promosso da Leonardo, in collaborazione...
Nel piazzale della Caserma “Ermanno Carlotto” di Brindisi, presieduto dal comandante...
Nel giugno del 1918, il fronte italiano si trovava nel pieno della Battaglia del Solstizio,...
Visto la gravità della situazione dei trasporti nella provincia Crotonese e su tutta la...
La Croce Rossa Italiana, organizzazione di volontariato che ha per scopo l’assistenza...