20:55 venerdì 07.08.2020

L'intervista con...

Home   >>  News - L'intervista con...   >>  Articolo
L'Italia aumenti la presenza di navi per la sorveglianza
Lo sostiene l’ammiraglio Giuseppe De Giorgi, in una intervista con il quotidiano ‘’Avvenire’’
05-01-2020 - "Mai come oggi la Turchia rappresenta un competitore temibile per la sua forza militare e il suo dinamismo, in grado di muoversi autonomamente e talvolta in modo antitetico agli interessi dell’alleato di riferimento, ovvero gli Stati Uniti. Mai come ora l’Italia appare sola e debole, non attrezzata a proteggere i propri interessi nazionali, senza lo scudo americano e in assenza di un contesto multilaterale in cui trovare rifugio e direzione politica“.  Così l’ammiraglio Giuseppe De Giorgi, già capo di Stato Maggiore della Marina Militare dal 2013 al 2016, in un'intervista al quotidiano Avvenire.
Il rischio per l’Italia è l’ulteriore, forse definitiva, marginalizzazione in Libia con conseguenze pesanti sia sotto il profilo economico sia del controllo dei flussi migratori“, spiega De Giorgi.
Quanto alla possibilità di far ripartire un dispositivo militare in mare per la sorveglianza e il soccorso, l'ex capo di Stato Maggiore della Marina conclude, "l’Italia ha da tempo attivato la missione Mare Sicuro, davanti alle acque della Libia, che mantiene la sua validità. La presenza di un dispositivo aeronavale è fondamentale per mantenere il controllo del mare prospiciente le coste libiche. Sarebbe comunque saggio aumentare il numero di navi e di sommergibili in pattugliamento, per dare adeguata profondità al dispositivo di sorveglianza“.


Redazione
 
  


 
Afghanistan: inaugurato il monumento ‘’Ariete’’ al TAAC-WEST
Le Brigate che si avvicendano nell’operazione “Resolute Support” a conclusione...
Giornata del Laureato 2020 a Torino
Gli Ufficiali del 197° Corso ''Tenacia'' del Comando per la Formazione e Scuola...
Nave Alliance rientra a Tromsø conclusa la campagna High North20
Conclusa la prima di tre campagne di ricerca in Artico del programma triennale...
  L'intervista con...
07-08-2020 - La tragedia che ha colpito il Libano, con oltre 100 morti, tra cui anche una Italiana, 4.000 feriti, centinaia...
21-07-2020 - Il disegno di legge ‘’Corda’’, n. 875 firmato dalla deputata del M5Stelle Emanuela Corda sull’associazionismo...
13-07-2020 - Il disegno di legge ‘’Corda’’ n. 875, firmato dalla deputata del M5S Emanuela Corda sull’associazionismo...
28-05-2020 - E’ di queste ore l’approvazione del progetto di legge che riconosce ai militari il diritto di costituire...
06-05-2020 - Si sta riaprendo il dibattito e ancora una volta ci si interroga su cos'è la NATO, le sue origini e le sue...
24-04-2020 - La pandemia non fermerà il dialogo interreligioso, dopo la nostra Santa Pasqua trascorsa dentro le mura domestiche,...
Rubriche
La tragedia che ha colpito il Libano, con oltre 100 morti, tra cui anche una Italiana,...
Dopo una breve sosta alla fonda nelle splendide acque del Golfo di Palmas, Sant’Antioco,...
La nave scuola a vela Amerigo Vespucci della Marina Militare, in navigazione nelle acque...
Il 28 luglio scorso, alla presenza del comandante del comando logistico della Marina Militare,...
 Il 28 luglio scorso, in Piazza del Popolo a Roma, nell’area antistante al Comando Legione...
Il disegno di legge ‘’Corda’’, n. 875 firmato dalla deputata del M5Stelle Emanuela...
Il 16 luglio corso, nel parco dell’Ippodromo Militare del Reggimento “Lancieri di Montebello”...