12:09 lunedì 30.03.2020

Notizie dal Mondo

Home   >>  News - Notizie dal Mondo   >>  Articolo
Afghanistan: JMOU al lavoro per ponte aereo
La Joint Multimodal Operation Unit di Herat ha movimentato un grosso carico di mezzi e materiali per il contingente italiano della missione Resolute Support 
21-03-2020 - Nel contingente italiano della missione in Afghanistan “Resolute Support”, attualmente su base 132^ Brigata corazzata “Ariete” al comando del generale di brigata Enrico Barduani, opera la Joint Multimodal Operation Unit (JMOU), unità formata da personale dell’Aeronautica Militare e dell'Esercito, con il compito di gestire il movimento di passeggeri e materiali in transito dallo scalo aeroportuale di Herat e di svolgere operazioni di Reception Staging Onward Movement (RSOM).
Nelle scorse settimane, la JMOU ha finalizzato, con successo, la movimentazione di un ingente quantitativo di mezzi e materiali impiegati dai contingenti in avvicendamento in teatro, gestendo un ponte aereo con vettori Antonov e Ilyushin IL-76.
In particolare, il personale dell’unità, supportato dalle componenti operativa e logistica della Task Force “Arena”, presso cui la JMOU è inquadrata nell’ambito del Train Advise Assist Command West, ha condotto, nell’arco temporale di circa un mese, le operazioni di pianificazione, preparazione, caricamento e messa in sicurezza di 13 container ISO 20, 3 shelter TLM e 20 tra mezzi tattici ed elicotteri, per un totale di 210 tonnellate di carico e 1.200 metri cubi di volume, utilizzando complessivamente 12 voli.  
Nota
Costituita nel 2008, la JMOU di Herat assicura, con continuità, la gestione aeroportuale di passeggeri e merci, in aderenza ai principi e agli standard di Safety and Security stabiliti dai codici e dalle normative internazionali del settore aereo.
La missione NATO “Resolute Support” è composta da militari di 39 nazioni, con l’obiettivo di contribuire all’addestramento, all’assistenza e alla consulenza a favore delle Istituzioni e delle Forze di Sicurezza afgane al fine di renderle autosufficienti e in grado di garantire autonomamente la sicurezza del paese e dei propri cittadini. Il contributo italiano, espresso con personale e mezzi di Esercito, Aeronautica, Marina Militare e Carabinieri, ha consentito finora alla regione ovest dell’Afghanistan di raggiungere standard di sicurezza e sviluppo fra i più elevati nel Paese.
 
 
 

Redazione
 
  


 
La valle delle stelle
A valle Ugione, nel centro addestramento paracadutisti Folgore, si mettono a dura...
Libano: i 100 giorni della Brigata Granatieri
I peacekeeper italiani si muovono in un contesto internazionale dove UNIFIL si...
Sposarsi nel Novecento
''La sposa cristiana'': consigli alle future mogli per condurre una vita ‘’serena’...
  Notizie dal Mondo
29-03-2020 - Thursday, March 26, the President of the United States, Donald Trump, sent a congratulatory letter to the President...
25-03-2020 - (Herat, 24 marzo 2020) - Il contingente italiano della missione in Afghanistan “Resolute Support”, attualmente...
18-03-2020 - Iran's Foreign Minister, Mohammad Javad Zarif, has called the US sanctions against Tehran "illegal", underscoring...
16-03-2020 - This year marks the 32nd anniversary of the chemical bombing of the city, and all ceremonies commemorating the...
15-03-2020 - Prime Minister Masoud Barzani, in a message issued Saturday evening, March 14, appreciating the proper cooperation...
10-03-2020 - Prosegue, con rinnovato impegno, il lavoro del contingente italiano di “Resolute Support”, attualmente su...
Rubriche
Il 28 marzo 1923 nasceva la Regia Aeronautica, che lasciò il posto nel 1946 all’Aeronautica...
Il mondo è attualmente impegnato nella pandemia di Covid19. Si fermano le attività in...
In tempo di Coronavirus, non è possibile celebrare in modo ufficiale e pubblico l'anniversario...
La 93ª Adunata Nazionale degli Alpini, in programma dal 7 al 10 maggio a Rimini-San Marino,...
Newroz, la festa dell’equinozio, che abbraccia valori universali come la pace e la solidarietà...
Da più di un mese i volontari dell’ANA (Associazione Nazionale Alpini) sono impegnati...
L’emergenza sanitaria che stringe l’Italia e i conseguenti provvedimenti sanitari stanno...