14:14 sabato 26.09.2020

Notizie dall'Italia

Home   >>  News - Notizie dall'Italia   >>  Articolo


foto di: CC
Controlli dei carabinieri: ''movida sicura'' e non solo
Assembramenti e mancato rispetto delle norme anti-covid a Roma, locali chiusi e ''arresti dei soliti noti''
14-09-2020 - Proseguono i controlli dei Carabinieri di Roma nei luoghi della movida, finalizzati alla prevenzione di eventuali fenomeni di illegalità e di degrado e alla verifica del rispetto delle prescrizioni dettate dalla normativa “anti-Covid”.
I militari della Compagnia Roma Trastevere, nella notte, hanno passato al setaccio le vie e le piazze dello storico quartiere, cuore pulsante della movida della Capitale: in via della Scala, i Carabinieri hanno documentato assembramenti sia all’interno che all’esterno di un pub. All’atto del controllo, inoltre, l’attività è risultata inottemperante alle misure previste dal protocollo “anti-Covid”, motivo per cui nei confronti del gestore è stata elevata una sanzione amministrativa di 400 euro e l’attività è stata chiusa per 3 giorni.
Nell’ambito delle attività di controllo sono state identificate complessivamente 185 persone.
Analoghi controlli sono scattati nella zona di piazza Istria dove i Carabinieri della Stazione Roma viale Eritrea hanno notato un assembramento di fronte ad un bar. Il gestore è stato sanzionato per 280 euro per la mancata regolamentazione dell’afflusso nell’area di vendita e il locale è stato chiuso per 2 giorni.
Identificate e sanzionate anche 8 persone per il mancato distanziamento sociale.
E proseguono senza interruzione i blitz antidroga dei Carabinieri del Comando Provinciale di Roma nella Capitale. Come sempre, al setaccio le vie e le piazze maggiormente note perché frequentate da soggetti con trascorsi negli ambienti della droga.
Dieci persone sono finite in manette e centinaia di dosi di droga - tra cocaina, eroina e hashish – sono state sequestrate unitamente al denaro, circa 1.000 euro, ritenuto provento delle attività di spaccio.
Nella notte, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Casilina hanno arrestato tre giovani – un 17enne e un 27enne romani e un 29enne del Marocco – tutti con precedenti, “pizzicati” a spacciare in via Ugento all’incrocio con via Manfredonia, zona Quarticciolo.
Sempre al Quarticciolo, qualche ora prima, i Carabinieri della Stazione Roma Tor Tre Teste hanno notato e riconosciuto in strada, in via Ostuni, un 45enne romano che doveva trovarsi agli arresti domiciliari per precedenti reati di droga. L’uomo che, senza alcuna autorizzazione, si è allontanato dalla sua abitazione nello stesso quartiere, è stato immediatamente bloccato. Nelle sue tasche, i Carabinieri hanno rinvenuto due dosi di cocaina, sequestrate. L’arrestato è stato portato in caserma e trattenuto in attesa del processo.
A via Sinalunga, zona Fidene, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Montesacro hanno arrestato una 37enne romana sorpresa a cedere alcune dosi di cocaina ad un acquirente, identificato e segnalato, quale assuntore, all’Ufficio Territoriale del Governo di Roma.
Un 20enne del Gambia, senza fissa dimora e con precedenti, è stato invece sorpreso a spacciare in via Gioberti angolo via Giovanni Giolitti, dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Piazza Dante. Identificato anche un acquirente, che sarà segnalato alla Prefettura, quale assuntore.
In piazza Thouar, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Trionfale hanno arrestato tre cittadini della Tanziana - un 59enne e un 31enne e una 33enne, tutti con precedenti - fermati appena dopo aver ceduto ad un giovane alcune dosi di eroina mentre erano a bordo di un’autovettura, poi perquisita.
Infine, in una nota piazza di spaccio di Tor Bella Monaca, in via Camassei, i Carabinieri della Compagnia di Frascati hanno arrestato un 43enne romano, senza occupazione e già noto alle forze dell’ordine, trovato in possesso di 4 dosi di cocaina e denaro contante.
Un intervento dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma sul hanno “G.R.A.”, all’altezza dell’uscita Roma-Fiumicino, ha permesso di bloccare un uomo alla guida di una moto-escavatrice sprovvista di targa.
I militari, insospettiti, hanno fermato il veicolo per effettuare delle verifiche.
Dagli accertamenti alla banca dati, sono risaliti al proprietario del veicolo ed hanno appurato che il mezzo era stato rubato poco prima, da un impianto di produzione di asfalto in zona Malagrotta. A finire in manette è un 54enne di nazionalità romena, già con precedenti.
L’arrestato, è stato accompagnato in caserma in attesa del rito direttissimo, dovrà rispondere del reato di furto aggravato.
Il veicolo, del valore commerciale di circa 250.000 euro, è stato restituito al legittimo proprietario.

Maria Clara Mussa
 
  


 
‘’Vardirex’’ 2020, in Abruzzo
Forze Armate, Associazione Nazionale Alpini e Protezione Civile hanno testato...
Centenario della nascita di Salvo d’Acquisto

Alla presenza del ministro Guerini celebrato anche il 77° anniversario del sacrificio...
Allievi dell’Accademia Militare al lancio
I frequentatori del 200 Corso ‘’Dovere’’ e del 201 Corso ‘’Esempio’’...
  Notizie dall'Italia
26-09-2020 - Nella giornata conclusiva dell'esercitazione Vardirex 2020 (Various Disaster Relief Management Exercise), esercitazione...
25-09-2020 - Dall’inizio dell’emergenza, sempre vicini alla popolazione di Codogno e delle provincie di Lodi e Bergamo,...
25-09-2020 - Ha avuto luogo questa mattina, presso la caserma “Pietro Mittica” di Pordenone, la cerimonia di avvicendamento...
25-09-2020 - Il 24 settembre scorso, la nave Scuola a vela della Marina Militare Palinuro ha lasciato il porto di La Spezia...
23-09-2020 - Il Politecnico di Milano si è aggiudicato la prima edizione del “Leonardo Drone Contest. An Open Innovation...
23-09-2020 - L'Aeronautica Militare, nell'ambito delle esercitazioni FIT (Force Integration Training) e Tende Scaglia 2020, ...
Rubriche
Dall'accordo di Dayton (Novembre 1995), i Balcani sono stati una storia di successo in termini...
Io son di parere che l’indolenza da cui naturalmente sono dominati (quali abitanti)...
"L’edizione 2020 della Fassa Sky Expo, l’importante esposizione di attrezzature per...
Nel pieno rispetto delle norme anti Covid, il comando Truppe Alpine ha voluto testimoniare...
Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha insignito Elettronica del Premio di Welfare...
È stata inaugurata, il 19 settembre scorso, presso il Centro Sportivo Remiero della Marina...
​L'11 settembre scorso, il generale Alessandro Veltri Commissario Generale di Onorcaduti...