00:11 sabato 16.01.2021

Notizie dal Mondo

Home   >>  News - Notizie dal Mondo   >>  Articolo
Forze speciali elleniche saranno inviate in Mali a supporto della Task Force Takuba
Per unirsi alle forze militari francesi a condurre operazioni contro i terroristi jihadisti in un'operazione separata dalle missioni dell’UE
24-11-2020 - Il rapporto sulla situazione nel Sahel e nel Mali esposto dal ministro della Difesa greco Nikos Panayiotopoulos durante la sua partecipazione alla videoconferenza informale dei Ministri della Difesa dell'UE svoltasi venerdì 20 novembre, non è stata formale o accidentale, secondo il giornale greco Doureios. I ministri della difesa dell'UE e l'alto rappresentante per gli affari esteri e la politica di sicurezza Josep Borrell hanno analizzato la situazione in Libia e in Mali, dove l'UE è impegnata in due missioni: una missione di formazione sotto la sua egida e una missione di rafforzamento delle capacità dell'UE nell'ambito della politica di sicurezza e difesa comune dell'UE.
Durante la riunione sono state anche rivelate informazioni sulla capacità di pianificazione e azione militare, del comando generale della missione di addestramento dell'UE in Mali, Somalia e Repubblica Centrafricana. Il ministro degli esteri greco ha sottolineato l'interesse comune degli Stati membri nel raggiungimento della stabilità nel Sahel e nel rafforzamento della sicurezza nella regione più ampia, sostenendo la graduale ripresa delle attività congiunte di sicurezza e difesa in Mali come parte integrante della strategia regionale dell'UE.
Secondo quanto riportato da Savvas Vlassis su Doureios, la Grecia si prepara a inviare un'unità militare in Mali per unirsi alle forze militari francesi a condurre operazioni contro i terroristi jihadisti, in un'operazione separata dalle missioni dell’UE. La Grecia, infatti, mantiene attualmente due ufficiali nella missione di addestramento dell'UE, che, tuttavia, ha come compito principale l'addestramento delle forze maliane senza partecipare alle operazioni.
La Francia ha ufficialmente sollevato la questione dell'assistenza militare alla Grecia fin dallo scorso anno e se la tensione con la Turchia non si fosse manifestata su questa scala che il paese sta vivendo oggi, la proposta sarebbe già stata attuata, riporta Vlassis.
La missione greca sarà piccola e coinvolgerà personale delle Forze Speciali che andrà ad aggiungersi alla Task Force Takuba (TF Takuba) formata dai francesi. Si prevede che ad essa si aggiungeranno, inoltre, forze provenienti da paesi alleati e amici. La TF Takuba è attualmente composta da francesi e circa 50 estoni, mentre altri paesi che avevano dichiarato la loro intenzione di partecipare sono stati ritardati, principalmente a causa della pandemia COVID-19.
Non appena il governo darà il via libera, due ufficiali delle forze speciali saranno inviati in Mali per informarli sul quadro operativo e ottenere una visione della lotta in corso e della missione TF Takuba. I militari greci, inizialmente, assumeranno compiti di sicurezza nel campo alleato.
La partecipazione della Grecia in Mali è considerata molto importante per molte ragioni. Un fattore chiave è il valore a livello politico, che dimostra il sostegno concreto della Grecia alla Francia in questo sforzo militare, che in larga misura allontana la minaccia dei terroristi jihadisti dal Mediterraneo e di conseguenza dall’Europa. Inoltre, questa è una dimostrazione degli interessi comuni di Grecia, Cipro e Francia nel Mediterraneo ed è opportuno sottolinearlo ancora di più a livello militare, conclude Vlassis.


Stefano Peverati
 
  


 
Terminata la campagna ''Fari 2020''
La Marina Militare impegnata nella sicurezza dei segnalamenti per tutti i naviganti...
Esercito, l’impegno nel 2020
Più di 11.000 militari durante le festività in operazioni all'estero e sul territorio...
''Vaccino day'' 2020
La corsa per il programma europeo di vaccinazione collettiva ha impegnato le Forze...
  Notizie dal Mondo
12-01-2021 - Il giorno dell’Epifania, Antony Blinken, candidato al Segretario di Stato per l'amministrazione Biden ed ex...
09-01-2021 - In un Memorandum inviato il 23 dicembre scorso ai comandanti delle Forze aeree americane da parte del Segretariato...
07-01-2021 - Attraverso le immagini ed i commenti da parte degli inviati dei telegiornali, abbiamo seguito i fatti accaduti...
29-12-2020 - Lisa Falak al-Din Kakayi, a member of the Finance Committee in the Kurdistan Parliament, told (Kurdistan24)...
27-12-2020 - Venerdì scorso, il vice ministro della Difesa del Giappone ha espresso pubblicamente il suo incoraggiamento...
24-12-2020 - Il programma per gli elicotteri NH90 destinati alla Forza Aerea del Qatar ha raggiunto un importante traguardo...
Rubriche
Dopo aver assistito, tramite le emittenti televisive, alle manifestazioni di protesta dei...
L'evento formativo in webinar dedicato alla formazione professionale dei giornalisti, è...
Il titolo richiama esplicitamente ai “Signori di Notte”, una delle numerose magistrature...
I mondi virtuali non sono che una estensione del pianeta reale e non solo MMORPG “Massive...
Il Sindacato ‘’Marinai e Guardiacoste’’, nell'ambito del Concorso denominato "luoghi...
Seconda Guerra Mondiale, fronte russo: gli Alpini del Battaglione L'Aquila entrano nella...
Nel Sacrario di Mignano Montelungo si è svolta la cerimonia di commemorazione del 77°...