00:36 sabato 16.01.2021

Politica

Home   >>  News - Politica   >>  Articolo


foto di: ministero difesa
Giornata del Personale Civile dell’Amministrazione della Difesa
Il ministro della Difesa Guerini consegna le medaglie commemorative
27-11-2020 - Dopo aver rivolto i saluti al Capo di Stato Maggiore della Difesa, generale Vecciarelli, alla dott.ssa D’Agostino (Vice Capo Gabinetto Civile), alla dott.ssa Gabriella Montemagno (Direttore Generale PERSOCIV) e a tutte le autorità militari e civili presenti, il ministro Guerini ha così espresso le proprie considerazioni:
"Un saluto e un ringraziamento particolare al generale Falsaperna, per averci ospitato in questa prestigiosa sede e per la costante attenzione, responsabilità e lungimiranza con la quale guida le donne e gli uomini alle Sue dipendenze.
Quest’anno, a causa dell’emergenza epidemiologica da COVID 19, non è stato possibile festeggiare la “Giornata del Personale Civile dell’Amministrazione della Difesa” nei tempi e con la tradizionale cerimonia previsti.
Oggi, seppur a qualche mese di distanza, è per me motivo di soddisfazione presenziare questo momento significativo per la vita della nostra organizzazione. Un momento che, oltre a rendere merito al lavoro svolto dai dipendenti civili con maggiore anzianità di servizio, vuole essere un’occasione di sintesi tra l’esperienza messa a disposizione da Voi tutti e le energie innovative di chi è entrato a far parte della grande famiglia della Difesa da meno tempo, in linea con quel necessario ricambio generazionale di cui il Dicastero, necessita per lo svolgimento dei suoi compiti istituzionali.
Il personale civile della Difesa è una risorsa preziosissima per il raggiungimento della missione istituzionale del Dicastero a supporto delle Forze armate, che si è rivelata fondamentale anche in questo difficile momento, in cui è stato necessario rimodulare l’organizzazione del lavoro e degli uffici per ridurre la presenza del personale, ricorrendo al lavoro agile e alla rotazione dei dipendenti, in continuo adeguamento all’evoluzione della emergenza sanitaria.
Quello che stiamo vivendo è un periodo difficile, lo sappiamo, ma è anche un imponente laboratorio di nuove forme di organizzazione del lavoro che in futuro potranno mostrarsi più coerenti con le esigenze familiari di ciascuno di noi, nonché con le esigenze di sostenibilità sociale e ambientale.
Sono sfide importanti che vogliamo perseguire in un percorso di collaborazione e costante confronto con le organizzazioni sindacali che vi rappresentano e che in questo periodo hanno raccolto con impegno costante le vostre istanze sul territorio, portandole all’attenzione dell’Autorità politica e della dirigenza civile e militare della Difesa, per giungere a soluzioni condivise che prediligano la tutela del personale e la funzionalità del Dicastero.
Con esse ho stabilito da subito un’interlocuzione per me utile, proprio al fine di conoscere meglio le problematiche che vi riguardano e vi stanno più a cuore e condividere eventuali percorsi di soluzione.
Ho anche ascoltato direttamente molti di Voi nelle mie visite ai vari Enti della Difesa su tutto il territorio nazionale, ultima quella di qualche giorno fa all’Ufficio Tecnico Territoriale Armamenti Terrestri di Nettuno.
Proprio in queste ore, nei lavori parlamentari in merito alla legge di bilancio, stiamo affrontando dei nodi storici che riguardano il profilo retributivo dei dipendenti civili della difesa.
Considerato l’intenso lavoro preparatorio che stiamo svolgendo, confido che si individui una positiva soluzione, che valorizzi in ogni caso la importante funzione svolta da questa preziosa risorsa della Difesa.
Negli anni l’impegno del personale civile della Difesa è sempre stato costante, così come gli eccellenti risultati raggiunti in ogni ambito.
Anche nella gestione della pandemia in atto, il contributo del personale civile in supporto alle attività delle Forze armate si è rivelato prezioso, grazie alle peculiarità di cui dispone, dando la cifra del reale valore aggiunto che esso rappresenta per l’Amministrazione della Difesa.
Mi riferisco, a titolo di esempio, alla produzione di dispositivi per le esigenze delle sale di terapia intensiva e sub intensiva, alle professionalità dimostrate insieme a medici e infermieri militari, oltre, ovviamente, al lavoro svolto dai tecnici soprattutto all’area tecnico-industriale, presso arsenali, stabilimenti, poligoni, poli di mantenimento, che devono diventare un’opportunità di sviluppo anche per il territorio su cui insistono, in sinergia con le istituzioni locali e le imprese.
La dedizione e la straordinaria motivazione mostrate da tutti Voi sono state e continuano ad essere per me motivo fondamentale per proseguire nell’azione mirata alla crescita professionale e alla valorizzazione dei dipendenti civili della Difesa, nella prospettiva di concorrere responsabilmente al miglioramento della risposta ai bisogni delle Forze armate e del Paese.
Vi ringrazio sentitamente tutti voi e, in modo particolare, coloro che oggi, nel compimento dei 40, 30 e 20 anni di ininterrotto ed effettivo servizio alle dipendenze del Ministero della Difesa, vengono premiati con le medaglie d’oro, d’argento e bronzo e relativi diplomi.
Proprio a Voi più “anziani” chiedo di farvi testimoni con i colleghi più giovani, ma anche nella società civile, del valore della componente civile della Difesa a sostegno delle Forze armate per la difesa e la sicurezza del Paese, perché da questo si possa proseguire per rafforzare la funzione e valorizzare il ruolo del personale civile all’interno del Dicastero.
E’ un obiettivo a cui tengo molto, che va raggiunto anche grazie all’azione motivata e quotidiana di ciascuno di Voi.
Nella consapevolezza di poter continuare a contare sulla Vostra competenza e dedizione all’interno del Dicastero e dell’intera Pubblica amministrazione, desidero rinnovare a tutti Voi il mio più caloroso saluto e sincero apprezzamento
."



Redazione
 
  


 
Terminata la campagna ''Fari 2020''
La Marina Militare impegnata nella sicurezza dei segnalamenti per tutti i naviganti...
Esercito, l’impegno nel 2020
Più di 11.000 militari durante le festività in operazioni all'estero e sul territorio...
''Vaccino day'' 2020
La corsa per il programma europeo di vaccinazione collettiva ha impegnato le Forze...
  Politica
12-01-2021 - Si è svolto nel tardo pomeriggio dell’11 gennaio scorso a Roma presso Palazzo Baracchini, sede del ministero...
11-01-2021 - “La creazione di un polo di ricerca e sviluppo di produzione di vaccini ed anticorpi, grazie ad un'intesa...
07-01-2021 - Il cambiamento climatico e la scarsità di risorse influenzeranno sempre più gli equilibri di potere in diverse...
02-01-2021 - Il 21 dicembre scorso, il ministro della Difesa Lorenzo Guerini ha sottoscritto insieme al segretario di Stato...
02-01-2021 - Come di consueto, nel corso delle festività di fine anno, le autorità in comando si recano in visita ai contingenti...
30-12-2020 - La Difesa sta fornendo aiuto alla popolazione croata, duramente colpita dal sisma Su indicazione del ministro...
Rubriche
Dopo aver assistito, tramite le emittenti televisive, alle manifestazioni di protesta dei...
L'evento formativo in webinar dedicato alla formazione professionale dei giornalisti, è...
Il titolo richiama esplicitamente ai “Signori di Notte”, una delle numerose magistrature...
I mondi virtuali non sono che una estensione del pianeta reale e non solo MMORPG “Massive...
Il Sindacato ‘’Marinai e Guardiacoste’’, nell'ambito del Concorso denominato "luoghi...
Seconda Guerra Mondiale, fronte russo: gli Alpini del Battaglione L'Aquila entrano nella...
Nel Sacrario di Mignano Montelungo si è svolta la cerimonia di commemorazione del 77°...