11:25 domenica 16.05.2021

Politica

Home   >>  News - Politica   >>  Articolo
A palazzo Baracchini l’incontro di Guerini con Ahmed Maitig 
Il vice presidente del governo di accordo nazionale della Libia in visita a Roma 
12-01-2021 - Si è svolto nel tardo pomeriggio dell’11 gennaio scorso a Roma presso Palazzo Baracchini, sede del ministero della Difesa, l’incontro tra il ministro della Difesa Lorenzo Guerini e il vice presidente del Governo di Accordo Nazionale della Libia Ahmed Maitig.
Guerini ha anzitutto espresso a Maitig soddisfazione per l’eccellente stato dei rapporti tra i due Paesi. “La frequenza ed il tenore dei nostri incontri istituzionali fotografano in maniera impeccabile lo stato delle nostre ottime relazioni, da ultima anche la recente visita qui a Roma del Presidente Sarraj che ha incontrato il presidente Conte ed il ministro Di Maio, la settimana scorsa”.
 Al centro del cordiale colloquio la crisi libica, sulla quale Guerini ha auspicato una soluzione politica e rispettosa delle volontà del popolo libico. Guerini ha inoltre confermato soddisfazione per i risultati registrati nell’autunno scorso a seguito dell’accordo per il cessate il fuoco di ottobre e ha aggiunto: “è ora indispensabile, nell’interesse del popolo libico, proseguire nel dialogo istituzionale in atto, in maniera da individuare prontamente soluzioni condivise e sostenibili che possano garantire una transizione ordinata ed efficace verso le elezioni del dicembre del 2021. L’Italia continuerà ad assicurare il proprio pieno sostegno al dialogo intra-libico e continuerà a sensibilizzare gli altri attori internazionali sull’importanza di lavorare in maniera coesa per una definitiva soluzione della crisi libica”.
Il ministro ha inoltre espresso apprezzamento per la postura dialogante di Maitig nei confronti dell’Est del Paese dichiarando: “Auspichiamo che si possa giungere ad un accordo su una soluzione sostenibile in grado di traghettare efficacemente il Paese verso una nuova e importantissima fase”.
 Altro tema al centro del colloquio, la cooperazione militare italo-libica e i risultati del recente incontro tra Guerini e l’omologo Namroush, in occasione del quale è stato firmato l’accordo tecnico di cooperazione Italia – Libia, che ha permesso la sottoscrizione di un corposo Piano di cooperazione (60 attività) e di validare un ambizioso percorso di formazione in Italia a favore del personale militare libico.
Si tratta per la Difesa italiana di un impegno che intendiamo mantenere anche negli anni a venire. La presenza dei nostri militari in Libia sarà in tal senso essenziale, sosterremo in maniera efficace le attività previste e forniremo supporto alla Libia in tutti i campi richiesti: lo sminamento umanitario, la medicina militare, l’addestramento, l’idrografia e la ricerca e soccorso”.
Infine, Guerini, nell’augurare al vice presidente Maitig buon lavoro per la sua permanenza a Roma e per il buon esito degli incontri istituzionali ha concluso: “Sono lieto di questa opportunità di incontro, soprattutto alla luce della sua storica vicinanza all’Italia e quindi del suo ruolo centrale nel mantenimento dei profondi rapporti di amicizia che esistono tra i nostri paesi. Inoltre voglio esprimerle la mia gratitudine per l’attenzione che Lei da sempre riserva al nostro Paese, testimoniando sempre ed in maniera genuina la grande amicizia che esiste tra i nostri popoli.”

Redazione
 
  


 
Conclusa la ‘’CADAR 21’’
La Brigata Aeromobile ‘’Friuli’’ impegnata in un’esercitazione finalizzata...
Il fascino del set cinematografico
Entusiasmante ed interessante seguire il lavoro dietro le quinte del film ''Pantafa''...
Conclusa la campagna lanci SAMP/T
L’occasione è stata propizia per implementare la capacità di autodifesa del...
  Politica
14-05-2021 - “Esser preparati a gestire minacce CBRN, chimiche, biologiche, radiologiche e nucleari, è una priorità...
14-05-2021 - Chiuso e approvato con 51.315.924di Euro di fatturato il bilancio di Difesa Servizi S.p.A, società per azioni...
13-05-2021 - “L’Italia assegna grande importanza alla cooperazione con la Lituania e l’incontro odierno è l’occasione...
12-05-2021 - “A Lei, generale Zafarana e a tutti i militari di ogni ordine e grado della Guardia di Finanza va il riconoscimento...
12-05-2021 - “Il successo dell’Operazione, la prima nella storia della Difesa, conferma le grandi capacità tecnico-scientifiche...
11-05-2021 - “A Lei, ammiraglio Treu, e a tutto il personale militare e civile del suo Comando va il ringraziamento...
Rubriche
Il generale di Corpo d’Armata, Rosario Castellano, comandante militare della Capitale,...
Caro/a Amico/a, Collega, come sicuramente saprai, ogni aspirante aviatore che ha conseguito...
È stata inaugurata a Roma, nel Palazzo Aeronautica, la mostra ”Marcello Dudovich al...
Partirà il 13 maggio il Pilgrimage Promotion Tour, organizzato da AERS (Associazione Europea...
Ieri mattina, a Palazzo dell'Arsenale di Torino, storica sede del Comando per la Formazione...
Il 4 maggio scorso l’Esercito Italiano ha celebrato l’anniversario dei 160 anni dalla...
Il Consiglio Direttivo Nazionale dell’Associazione Nazionale Alpini riunito lunedì 3...