04:33 mercoledì 21.04.2021

Politica

Home   >>  News - Politica   >>  Articolo
NATO ha compiuto 72 anni
A Washington il 4 aprile 1949 l’Italia insieme ad altri 11 Paesi fondatori firmava il Trattato istitutivo
07-04-2021 - “Proprio il 4 aprile 1949, a Washington, l’Italia, insieme ad altri 11 Paesi fondatori, firmava il Trattato istitutivo della NATO. Nasceva così un’alleanza politico-militare che nel corso degli anni si è particolarmente spesa per assicurare il pieno rispetto della Carta dell'ONU e delle norme e convenzioni di Diritto umanitario e di Diritto bellico, delle risoluzioni del Consiglio di sicurezza dell'ONU relative a situazioni di crisi di importanza globale” –dichiara in una nota stampa la sottosegretaria alla Difesa, Stefania Pucciarelli.
Oggi, ricordare i 72 anni della NATO è anche un modo per sottolineare i valori, gli interessi e gli obiettivi strategici che accomunano e legano i Paesi occidentali. 
"La NATO, al pari dell’Unione Europea e delle Nazioni Unite, rappresenta un pilastro del nostro sistema di alleanze, indispensabile per assicurare al Paese la necessaria cornice di sicurezza. È e resta il nostro imprescindibile punto di riferimento, in termini di valori condivisi, dissuasione, deterrenza e difesa” – conclude Pucciarelli.
Nota
Che cos'è la NATO
Il Trattato del Nord Atlantico, firmato a Washington il 4 aprile del 1949, ha dato vita a un’Alleanza di natura difensiva (nota come “Atlantica”) da cui si è sviluppata l’organizzazione omonima, la NATO, che rappresenta un irrinunciabile strumento di difesa collettiva e di cooperazione militare tra i suoi Stati Membri, nonché un cruciale foro di dialogo politico.
Caposaldo dell’Alleanza Atlantica è il principio di difesa collettiva, sancito dall’articolo 5 del Trattato di Washington, in virtù del quale: “Le parti convengono che un attacco armato contro una o più di esse in Europa o nell’America settentrionale sarà considerato come un attacco diretto contro tutte le parti, e di conseguenza convengono che se un tale attacco si producesse, ciascuna di esse, nell’esercizio del diritto di legittima difesa, individuale o collettiva, riconosciuto dall’Art. 51 dello Statuto delle Nazioni Unite, assisterà la parte o le parti attaccate, intraprendendo immediatamente, individualmente e di concerto con le altre parti, l’azione che giudicherà necessaria, compreso l’uso delle forze armate, per ristabilire e mantenere la sicurezza nella regione dell’Atlantico settentrionale. Ogni attacco armato di questo genere e tutte le misure prese in conseguenza di esso saranno immediatamente portate a conoscenza del Consiglio di Sicurezza. Queste misure termineranno allorché il Consiglio di Sicurezza avrà preso le misure necessarie per ristabilire e mantenere la pace e la sicurezza internazionali.”
Ad oggi, l’unico caso di attivazione dell’art. 5 da parte del Consiglio Atlantico (NAC) si è realizzato in seguito all’attacco terroristico dell’11 settembre 2001 alle Torri Gemelle. Ciò è indicativo delle trasformazioni che hanno interessato il panorama internazionale dopo la fine della Guerra Fredda, in risposta alle quali l’Alleanza ha intrapreso un processo di adattamento fotografato dal Concetto Strategico 2010, che individua le tre funzioni principali (core tasks) della NATO: deterrenza e difesa, gestione delle crisi e sicurezza cooperativa.


Redazione
 
  


 
Lancio della Bandiera di Guerra del 183° “Nembo”
L’eroismo dei paracadutisti italiani porta alla liberazione della città di...
Quell'obbrobrio nel parco dei Castelli Romani
Testimonianza sulla situazione intollerabile che da anni permane immutabile nel...
Hanno giurato gli allievi della Scuola Militare ‘’Teulié’’
Nell’Istituto milanese alla presenza del ministro della Difesa Lorenzo Guerini...
  Politica
20-04-2021 - Dall'Ufficio Stampa Struttura Commissariale Covid19 riceviamo il comunicato riguardante il piano vaccinale proposto...
19-04-2021 - “Il successo delle vostre operazioni è il frutto di un intenso addestramento, sacrificio, passione, spirito...
15-04-2021 - “Nel corso della mia visita presso la vostra sede di Roma ho apprezzato la professionalità del vostro...
14-04-2021 - Roma, 14 aprile – “L’emergenza Covid ci ha fatto capire quanto sia attuale il rischio di bloccare un...
14-04-2021 - Gli Stati membri dei Consiglio d’Europa, gli altri Stati e la Comunità Europea firmatari della Convenzione...
09-04-2021 - In una serie di domande poste al ministro della Difesa Lorenzo Guerini, in sede parlamentare, anche quella dell’onorevole...
Rubriche
Essere comunicatori di verità e di bellezza. Lo ripeteva spesso il giornalista Gianni Ferraro,...
"Caos" (Bertoni Editore) il libro di poesie del giornalista e scrittore Angelo Barraco,...
Il 16 aprile 1861, a Capua (CE), venne costituito il 6° Corpo d'Armata, rinominato otto...
Costruire una memoria collettiva che sia premessa di partecipazione, di consapevolezza...
Con il lancio, prima di due missili tattici e poi di due missili balistici (vietati nelle...
Ancora una volta si rinnova il connubio tra il mondo dei motori della Formula 1 e l’Aeronautica...
Ci sono dei momenti in cui si raggiunge il colmo ed allora in noi si scatena la voglia...