03:52 mercoledì 21.04.2021

Notizie dall'Italia

Home   >>  News - Notizie dall'Italia   >>  Articolo


foto di: Carabinieri
Rispetta le prescrizioni imposte anti Covid, gli incendiano bar
Due avventori a cui era stato negato da bere arrestati dai carabinieri
08-04-2021 - Fa rispettare le prescrizioni imposte per il contenimento del covid-19 nel proprio esercizio commerciale e gli incendiano il bar. E’ quanto accaduto ad un 51enne proprietario di un bar nel centro Colleferro, alle porte di Roma.
Ieri sera, si è rifiutato di servire da bere dopo le ore 18 a due uomini del luogo, 35 e 45anni, entrambi con precedenti.
I Carabinieri della Compagnia di Colleferro, intervenuti nell’immediatezza, hanno condotto un’indagine “lampo” che ha portato all’arresto dei due per incendio, aggravato dai futili motivi.
I Carabinieri della Stazione di Colleferro, insieme ai colleghi dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Colleferro sono intervenuti, trovando la parte anteriore del bar avvolto dalle fiamme, prontamente spente dai vigili del fuoco.
Nel corso delle indagini, i Carabinieri hanno verificato come già avessero controllato i due individui nel centro cittadino in giro di notte senza valide ragioni, sanzionandoli per la violazione del “coprifuoco”.
Avvertito il proprietario e raccolto le prime notizie utili, i Carabinieri, grazie alla profonda conoscenza del territorio, hanno immediatamente rintracciato i due soggetti, privi di una vera fissa dimora, in un’abitazione di un loro conoscente sequestrando loro i vestiti ancora impregnati di benzina. Tradotti in caserma, i Carabinieri della Stazione e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Colleferro hanno visionato dapprima le immagini riprese dalla videocamera del bar che aveva ripreso il 35enne mentre cospargeva il pavimento di benzina, per poi visionare quelle dei vari distributori di benzina di Colleferro trovando in uno di queste le immagini riguardanti il 45enne che riempiva due bottiglie di benzina.
Per i due malviventi è scattato l’arresto; saranno tradotti in carcere.

Redazione
 
  


 
Lancio della Bandiera di Guerra del 183° “Nembo”
L’eroismo dei paracadutisti italiani porta alla liberazione della città di...
Quell'obbrobrio nel parco dei Castelli Romani
Testimonianza sulla situazione intollerabile che da anni permane immutabile nel...
Hanno giurato gli allievi della Scuola Militare ‘’Teulié’’
Nell’Istituto milanese alla presenza del ministro della Difesa Lorenzo Guerini...
  Notizie dall'Italia
20-04-2021 - I Carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno dato esecuzione a un’ordinanza emessa dal Giudice per...
19-04-2021 - L’attività verifica il mantenimento dei criteri approvati dal Comitato Militare per l'accreditamento come...
18-04-2021 - #Nochallengesiallavita: è l’appello che l’Ucsi Sicilia e gli organizzatori del “Premio Tutores per i...
16-04-2021 - Cittadinanzattiva ormai da cinque anni raccoglie le proteste e le segnalazioni, provenienti da tutta la Sicilia,...
16-04-2021 - Lunedì 12 aprile, presso il Comando Operazioni Aerospaziali (COA) di Poggio Renatico, è entrata in vigore...
15-04-2021 - Condotte attività di Attacco Elettronico volte ad inibire l’utilizzo del servizio di Navigazione Satellitare...
Rubriche
Essere comunicatori di verità e di bellezza. Lo ripeteva spesso il giornalista Gianni Ferraro,...
"Caos" (Bertoni Editore) il libro di poesie del giornalista e scrittore Angelo Barraco,...
Il 16 aprile 1861, a Capua (CE), venne costituito il 6° Corpo d'Armata, rinominato otto...
Costruire una memoria collettiva che sia premessa di partecipazione, di consapevolezza...
Con il lancio, prima di due missili tattici e poi di due missili balistici (vietati nelle...
Ancora una volta si rinnova il connubio tra il mondo dei motori della Formula 1 e l’Aeronautica...
Ci sono dei momenti in cui si raggiunge il colmo ed allora in noi si scatena la voglia...