06:32 sabato 27.11.2021

Notizie dal Mondo

Home   >>  News - Notizie dal Mondo   >>  Articolo


foto di: Esercito
Computer ad una scuola nel sud del Libano
I Caschi Blu italiani della missione Unifil donano materiale informatico alla scuola “Saint Joseph” di Ain Ibill
03-11-2021 - I Caschi Blu del contingente italiano di UNIFIL, su base Brigata Aeromobile “Friuli”, al comando del generale di Brigata Stefano Lagorio, hanno effettuato una consistente donazione di materiale informatico agli studenti della scuola gratuita di “Saint Joseph”, istituto comprensivo fondato e gestito dalle suore del sacro cuore di Gesu’ e Maria di Ain Ibill, nel Sud del Libano, che possono riprendere le attività didattiche con un maggior supporto informatico.
I militari del contingente italiano schierato nel sud del Paese, alla presenza del generale Lagorio, delle autorità locali, della direttrice Suor Maya Beaino e di una rappresentanza di studenti e genitori, hanno effettuato la consegna di dieci computer portatili, di una fotocopiatrice ad alta capacità, di una stampante e di cancelleria varia.
Tale materiale andrà ad incrementare le capacità informatiche della scuola “Saint Joseph” che fornisce istruzione a circa 800 studenti, bambini e ragazzi tra i 3 e i 15 anni di ogni estrazione sociale e credo religioso, provenienti dal villaggio e dai vicini paesi del distretto di Bint Jbeil.
Suor Maya Beaino ha rivolto ai caschi blu italiani e all’Italia in generale sentimenti di fratellanza sincera, anche a nome dei docenti e di tutti gli studenti.
Il progetto, finanziato con fondi del Ministero della Difesa italiano che si inquadra nell’ambito degli interventi dell’ambiente civile - settore autorità locali, è stato realizzato dal personale della cellula Civil Military Cooperation di Sector West (formata da militari dell'unità CIMIC di Motta di Livenza) che hanno procurato il materiale facendo ricorso a fornitori locali con positive ricadute economiche sul territorio.
Il sostegno alla popolazione e alle istituzioni locali, compito fondamentale che il contingente italiano a guida Brigata Aeromobile “FRIULI” svolge, costituisce uno dei pilastri della Risoluzione 1701 delle Nazioni Unite che si abbina a quello del controllo della cessazione delle ostilità e della cooperazione con le Forze Armate libanesi.


Redazione
 
  


 
Termina la quarta edizione della “Vardirex”
Si prefigge lo scopo di ottimizzare il supporto dell'Esercito in attività emergenziali...
Conclusa l’esercitazione ‘’Mangusta2021’’
Circa 700 militari impegnati nell’attività addestrativa condotta dalla Brigata...
E’ emergenza antisemitismo in Europa: occorre fermare atti ostili contro gli ebrei
Da Cracovia l’appello a non dimenticare e far in modo che la tragedia dell’Olocausto...
  Notizie dal Mondo
26-11-2021 - Il 132° reggimento carri, unità della 132^ Brigata Corazzata “Ariete”, ha partecipato nei giorni scorsi,...
23-11-2021 - Con la concretizzazione di un nuovo progetto di recupero e valorizzazione del sito archeologico di Al-Mina che...
19-11-2021 - Mercoledì 17 novembre il generale di Brigata dell’Esercito Italiano Luca Piperni è subentrato, come vice...
18-11-2021 - Sono passati alcuni giorni dal termine della conferenza di Parigi sulla Libia dove si è cercato un accordo...
15-11-2021 - Il contingente italiano in Kosovo, impiegato nella missione NATO “Joint Enterprise”, nella seconda decade...
14-11-2021 - Dubai, 14/11/2021 – Leonardo, la società globale aerospaziale e della difesa con sede in Italia, presenta...
Rubriche
Proseguono le manifestazioni per sottolineare la necessità di lottare contro la violenza...
L'Associazione Nazionale Alpini A.N.A., nella riunione tenutasi a Bergamo il 20 Novembre...
Si è tenuta a Forte Cavalli una manifestazione organizzata dal Museo Storico di Forte Cavalli...
Da venerdì scorso, una troupe televisiva della BIA (Bravery In Arms) diretta dal regista...
Una celebrazione speciale quella organizzata dal Comune di Marino per la Giornata internazionale...
La presentazione di un libro è sempre un evento entusiasmante per coloro che traggono dalla...
Questa settimana il Segretario Generale della NATO Stoltenberg è stato a Roma per festeggiare...