01:05 giovedì 29.09.2022

Manifestazioni ed Eventi

Home   >>  News - Manifestazioni ed Eventi   >>  Articolo
''Ricorditi di me che son la Pia'' 

Giornata internazionale contro la violenza sulle donne celebrata nel Comune di Marino Laziale
22-11-2021 - Una celebrazione speciale quella organizzata dal Comune di Marino per la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, ideata dall’Assessorato ai Servizi Sociali e alla Cultura con la supervisione del Gabinetto del Sindaco.
L’evento, accessibile con green pass, mascherina e prenotazione obbligatoria per rispondere alle norme sanitarie vigenti, si terrà nella Sala Consiliare di Palazzo Colonna giovedì 25 novembre alle ore 10:30.
Gli organizzatori hanno voluto creare l’opportunità di un incontro-racconto che parte da lontano, da Pia de’Tolomei, colei: “che era nata a Siena e che morì violentemente in Maremma, come ben sa l’uomo che l’aveva chiesta in sposa e le aveva dato l’anello nunziale”. Nell’anno del suo settecentenario, è ancora Dante ad ispirare il racconto moderno. E’ proprio lui che incontra nel suo viaggio (Canto V del Purgatorio, 133-136) Pia, una figura che incarna metaforicamente, purtroppo ancora in troppi casi, una realtà femminile contemporanea.
Un percorso attraverso la storia sulla condizione femminile che arriva fino ai giorni nostri, analizzando esperienze tragiche che ci hanno colpito purtroppo anche da vicino, proprio nel nostro territorio, e storie lontane ma presenti nel cuore e nella mente grazie anche all’attività di molte associazioni che operano, in tanti paesi del mondo, per aiutare chi vive ancora nell’incubo della violenza. Dai tempi antichi a oggi, la figura della donna è stata illustrata nell’arte come oggetto del sentimento e simbolo d’amore ma è stata, nel tempo, anche oggetto di infamie fino ad essere sfigurata e uccisa per odio.

L’evento che si aprirà con il saluto del sindaco Stefano Cecchi, proseguirà con la declamazione del Canto V del Purgatorio di Dante a cura del professor Aldo Onorati e gli interventi dell’assessore Pamela Muccini delegata alla Cultura e alle Politiche Giovanili, del vicesindaco Sabrina Minucci con delega ai Servizi Sociali. Saranno presenti Ambra Badini, in rappresentanza dell’Osservatorio Violenza e Suicidio che ricorderà la concittadina Anna Maria Ascolese, educatrice del territorio scomparsa a causa di un femminicidio, Maria Barbino per l’Associazione Viva Vittoria Roma, impegnata nella tutela delle donne che illustrerà i “QUADROTTI” in lana lavorati a mano con i quali sarà realizzato il tappeto che coprirà l’intera Piazza San Barnaba durante la giornata del 25 Novembre 2021.

L’inviata di guerra Maria Clara Mussa, direttrice di  "Cybernaua.it InformAction Magazine” e il maggiore dell’Esercito Italiano Silvia Greco introdurranno le immagini del video istituzionale “Afghan-instant” per portare all’attenzione dell’opinione pubblica la tragica situazione delle donne afghane.
Con il ritorno al governo dei talebani, subentrati dopo l’abbandono della Nato, l’Afghanistan è sotto l’attenzione del mondo proprio per la ferocia con cui essi trattano le donne.     
Il contributo raccoglie le foto e gli spezzoni video realizzati nel corso di numerose missioni in Afghanistan a fianco dei soldati della coalizione internazionale per il Magazine Cybernaua.it dal fotoreporter in aree di crisi Daniel Papagni e dagli operatori Carlotta Ricci e Mirko Polisano. Il brano finale utilizzato nel video è stato scritto da Marco Servadei.
La conferenza sarà moderata dall’avv. Francesca Puliti, Consigliere Comunale Capogruppo Lega, Cultore della materia di Diritto di Famiglia e Tutela dei minori presso l’Università degli Studi Roma Tre.
Per partecipare: Prenotazione obbligatoria al numero 06 93662.226





Redazione
 
  


 
Exit Tragedy, pensare che volevamo la pace per l'Afghanistan
Al Comune di Marino presentato il libro di Mussa e Papagni con la partecipazione...
Ali su Desenzano
Grande successo della manifestazione aerea sul lago di Garda organizzata sabato...
Difesa: Quarant'anni del Tornado
Atterrato per la prima volta il 27 Agosto 1982 nella base militare di Ghedi
  Manifestazioni ed Eventi
28-09-2022 - All’interno della Biblioteca Militare Centrale di Palazzo Esercito, si è svolta la presentazione del “CalendEsercito...
25-09-2022 - Nello spettacolare scenario del ponte di volo della portaerei Cavour, Moto Guzzi e la Marina Militare hanno...
24-09-2022 - Il tema delle concessioni demaniali riguarda tutti i beni pubblici che le Pubbliche Amministrazioni concedono...
23-09-2022 - “Alpini, cent’anni tra la gente per la gente” appuntamento con la Storia sabato 24 settembre, con inizio...
17-09-2022 - La mostra è stata inaugurata nella Casa madre delle missionarie comboniane a Verona. «La mostra, che inizia...
14-09-2022 - “Non c’è pace senza le donne: Qual è il contributo che le donne possono dare ai processi di pace, alla...
Rubriche
All’interno della Biblioteca Militare Centrale di Palazzo Esercito, si è svolta la presentazione...
Nello spettacolare scenario del ponte di volo della portaerei Cavour, Moto Guzzi e la Marina...
Il tema delle concessioni demaniali riguarda tutti i beni pubblici che le Pubbliche Amministrazioni...
“Alpini, cent’anni tra la gente per la gente” appuntamento con la Storia sabato 24...
La mostra è stata inaugurata nella Casa madre delle missionarie comboniane a Verona. «La...
“Non c’è pace senza le donne: Qual è il contributo che le donne possono dare ai processi...
Appuntamento con la Storia mercoledì 14 settembre alle ore 21.00 nella sede della Sezione...