19:43 domenica 16.01.2022

Notizie dall'Italia

Home   >>  News - Notizie dall'Italia   >>  Articolo


foto di: CIMIC
Conclusa ADIN 21 (Adaptive Interaction 2021)
Gli operatori del Multinational CIMIC Group hanno condotto l’esercitazione in linea con gli standard della NATO
26-11-2021 - ​​Dal 22 al 26 novembre 2021 il personale del Multinational CIMIC Group (MNCG) ha condotto la fase conclusiva dell’esercitazione Adaptive Interaction 2021 (ADIN21), volta a testare gli operatori CIMIC (civil-military cooperation) a fronteggiare le sfide di uno scenario fittizio di difesa collettiva, il cosiddetto “Articolo 5” del trattato Nord Atlantico, che prevede il sostegno reciproco da parte delle nazioni aderenti in caso di attacco verso una di esse.
L’esercitazione si è svolta in Friuli Venezia-Giulia, in un’area geografica compresa tra Pordenone e la Val Resia, in provincia di Udine.
L’area addestrativa di “La Comina”, quindi, ha rappresentanto il centro nevralgico dell’attività in cui il Posto Comando era dislocato.
Attraverso la simulazione computerizzata (Command Post Exercise – CPX) è stato riprodotto uno scenario che ha previsto l’intervento dell’Alleanza Atlantica e, quindi, degli operatori del MNCG, comandati dal colonnello Mattia Zuzzi. All’interno del pacchetto di forze predisposte dalla NATO per rispondere alla crisi, il Multinational CIMIC Group si è trovato ad operare in stretta aderenza con il tessuto civile, rispondendo alle crescenti sfide della minaccia simmetrica ed ibrida. Oltre alla simulazione computerizzata, l’esercitazione prevedeva un addestramento di uomini sul terreno rispondente alle attivazioni che riceveva l’Headquarters. Gli operatori della CIMIC Unit italiana, pertanto, hanno interagito, attraverso giochi di ruolo, con la controparte civile rappresentata da attori nei panni di rappresentanti delle Organizzazioni Governative, Non-Governative e Internazionali con i quali hanno dovuto mettere in atto le tecniche di negoziazione e comunicazione, insegnate nei corsi stanziali, al fine di instaurare un proficuo rapporto di collaborazione per la realizzazione di progetti di infrastrutture di base, di sviluppo socio-economico e di formazione, i cosiddetti QIP (Quick Impact Project).
Nel corso dell’esercitazione, oltre alle citate attività, è stato testato e valutato anche il Remote CIMIC Support, ovvero la capacità di supportare le unità CIMIC, impiegate in operazioni militari, dalla Madre Patria. Tale supporto, “giocato” in remoto dalla Caserma Mario Fiore di Motta di Livenza, quando attivato, si concretizza attraverso la consulenza che i Subject Matter Expert – Specialisti Funzionali quali ingegneri, architetti, medici e altri professionisti di settore – forniscono agli operatori CIMIC, impiegati nelle aree di crisi, per lo sviluppo dei piani di lavoro a favore delle popolazioni dove le unità sono impiegate.
L’esercitazione, in aggiunta, è stata l’occasione per valutare l’unità ad essere pienamente capace ed operativa per il bacino di assetti per la NATO Responce Force (NRF) 2022, la forza di reazione rapida dell’Alleanza. Il team di valutatori, pertanto, ha certificato la prontezza dell’ente interforze e multinazionale che ha superato brillantemente la Combat Readiness Evaluation (CREVAL) prevista dalla NATO.
Nel corso dell’ADIN21, il complesso sistema di comunicazioni informatiche è stato fornito da un team di operatori del 7° Reggimento Trasmissioni dell’Esercito, con sede in Sacile (PN), mentre il supporto degli assetti ad ala rotante è stato garantito dal Centro Addestrativo dell’Aviazione dell’Esercito, con sede in Viterbo (VT).

Redazione
 
  


 
Passeggiando per Roma
A volte si fanno incontri molto interessanti
A Pitti Uomo l’Esercito Italiano 
Il marchio Esercito rinforza la sua presenza al salone internazionale di moda...
Venti nuovi Ranger al 4°Battalpar
Nella Caserma “Duca” di Verona si è svolta la cerimonia di consegna dei brevetti...
  Notizie dall'Italia
16-01-2022 - I Carabinieri della Stazione Roma Quirinale hanno bloccato due persone, un cittadino marocchino di 28 anni e...
16-01-2022 - Nella giornata di sabato 15 gennaio scorso, l’Aeronautica militare, come di consueto, ha messo a disposizione...
11-01-2022 - “
11-01-2022 - Nei giorni scorsi, i militari del raggruppamento Sicilia orientale, impiegati nell’operazione “Strade Sicure”...
11-01-2022 - Il 10 gennaio scorso, nel Centro Ospedaliero Militare (COM) di Taranto, , sono stati ricoverati due pazienti...
10-01-2022 - A Roma, il 10 gennaio, alla presenza del Capo di Stato Maggiore dell'Esercito, generale di Corpo d'Armata Pietro...
Rubriche
Durante i miei viaggi da Vicepresidente ho costatato che le nazioni veramente grandi...
225 anni di storia del nostro Tricolore, la Bandiera rappresenta l’unità nazionale...
Nel panorama degli autori che in questo periodo hanno scritto di Afghanistan, non poteva...
ROMA -In occasione del 41° anniversario della morte, è stato ricordato a Roma il generale...
Il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, ha conferito la medaglia d’oro...
Il 21 dicembre 2021, due membri in servizio del Royal Canadian Regiment – Phillip Breton...
L'originale e colorata opera diffusa a scopi benefici, scandisce gli eventi del 2021  "Alpini...