07:18 mercoledì 15.08.2018
Il generale Stefano Del Col al comando della missione Unifil
La ministra della Difesa Elisabetta Trenta ha presenziato alla cerimonia di cambio al comando della Missione Unifil, a Naqura
fotografie di: SMD

14-08-2018 - Il generale Stefano Del Col succede all’irlandese Michael Beary ed è il quarto italiano a guidare la missione delle Nazioni Unite in Libano
La nomina del generale Stefano Del Col a capo della missione e comandante di Unifil è un grande onore di cui l’Italia è particolarmente orgogliosa. Questo cambio al vertice ci porta per la quarta volta al comando di una missione importante per la stabilizzazione dell’area e dell’intera regione”.
Queste le parole della ministra della Difesa Elisabetta Trenta che, insieme al Capo di Stato Maggiore della Difesa, generale Claudio Graziano, ha presenziato alla cerimonia di cambio al comando della missione UNIFIL - United Nations Interim Force in Lebanon, tenutasi a Naqoura, sede del quartier generale della missione, il 7 agosto scorso.
Il generale irlandese Michael Beary ha passato il testimone al generale Stefano Del Col.
Come ribadito da Trenta, l’Italia torna alla guida della missione in Libano per la quarta volta; prima di Del Col si sono succeduti, il generale Claudio Graziano nel 2007, il generale di Paolo Serra nel 2012 e il generale Luciano Portolano nel 2014.
La visita ufficiale in Libano della ministra Trenta era iniziata il giorno precedente, ricevuta dal presidente del parlamento libanese, Nabih Berri, che ha evidenziato il ruolo efficace del contingente italiano inquadrato nella missione Unifil.
La ministra a sua volta ha sottolineato l’importanza delle relazioni bilaterali, confermando che l’Italia è sempre pronta ad aiutare il Libano e a concretizzare i risultati della conferenza di Roma e di Parigi.
Redazione


Extrema Ratio Knives Division

Modulo addestrativo a Pristina ''Swat Team and Close Protection''
I carabinieri del MSU in Kosovo, a favore di venti agenti della squadre speciali...
Sul Lago di Bolsena, il tricolore per Paolo Scoponi
Primo Airshow organizzato dal comune di Montefiascone con il supporto dell'Aero...
Spartan Alliance, Aeronautica 4.0
A Pratica di Mare, presentata l'esercitazione che coinvolge Paesi dell'Alleanza...
L’influenza russa in Grecia: il caso Zoran Zaev vs Ivan Savvidis
Una visione generale su temi che interessano i Paesi del Mediterraneo ed i rapporti...
Fratellanza d’armi nella palestra naturale delle Dolomiti
Conclusa l’Esercitazione ‘’5 Torri 2018’’ con la partecipazione dei...
XXX Raduno Nazionale Artiglieri
Più di 15000 partecipanti hanno sfilato a Montebelluna alla presenza del Capo...
Sistema Paese con ''intelligence collettiva e blockchaine''
Incontro con il sottosegretario alla Difesa Angelo Tofalo, sulla cultura della...
È terminata nei giorni scorsi la prima edizione dell’esercitazione antipirateria nell’Oceano Indiano
All’esercitazione, nell’ambito dell’operazione Atalanta, hanno partecipato...
Orgoglio della Marina Militare e amore per la vita
La nave scuola Amerigo Vespucci nel porto di Civitavecchia si prepara per affrontare...
Due pusher utilizzavano le aiuole come nascondiglio delle dosi di droga
Il concetto educativo nelle nuove generazioni oscilla tra il polo delle competenze e quello del mito del buon selvaggio
Parole di apprezzamento per l’elevata professionalità e le competenze riconosciute in ambito internazionale
Il piano industriale di Leonardo vede nella leadership di prodotto un elemento importante per una crescita sostenibile di lungo periodo
La squadra a contatto del 44°battaglione sostegno telecomunicazioni lascia il Libano
Trenta e Graziano al cambio di comando di UNIFIL incontrano le autorità della Difesa libanese
Tofalo visita il Centro Intelligenze Interforze del RIS (Reparto Informazioni e Sicurezza)
I Carabinieri hanno arrestato due fratelli lituani che davano fuoco a cassonetti e auto rubate