22:37 lunedì 27.06.2022
Auguri all'Aeronautica Militare: 100-1
Goretti: ''Quest’anno sentiamo ancor di più la rilevanza dell’avvenimento perché ci poniamo con orgoglio a ridosso del nostro centesimo compleanno''
fotografie di: Daniel Papagni

29-03-2022 - “Con profonda deferenza, rendo onore alla bandiera di guerra dell’Aeronautica simbolo della nostra storia, delle nostre tradizioni, dei nostri valori, della nostra passione, della nostra dedizione alla Patria e custode della memoria del sacrificio dei nostri caduti, fonte di ispirazione continua per tutte le donne e gli uomini in azzurro. Rivolgo il mio riverente omaggio alla bandiera di guerra del 9° Stormo, che sarà decorata oggi di medaglia d’argento al valor aeronautico per il soccorso alle popolazioni dell’Abruzzo nell’ambito dell’emergenza neve del 2017”.
Con queste parole, dense di orgoglio e di profonda considerazione per l’Arma Azzurra, il Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica, generale Luca Goretti, ha aperto la cerimonia per la celebrazione dei 99anni della costituzione dell’Arma, alla presenza di autorità civili, militari e religiose, della medaglia d’oro al Valor Militare colonnello Gianfranco Paglia, dei sottosegretari Pucciarelli e Mulé, dei presidenti di Commissioni difesa Pinotti e Rizzo e del ministro della Difesa Lorenzo Guerini, di sua eccellenza Santo Marcianò.
Una cerimonia densa di emozione, per la consapevolezza di essere sulla soglia dei Cento anni, che nel 2023 saranno celebrati con un denso programma già ideato e molto atteso.
Si respirava dunque aria di festa, il 28 Marzo scorso, nell’hangar del 31° Stormo nell’Aeroporto di Ciampino, ove gonfaloni, bandiere e personale in alta uniforme regalavano al pubblico uno scenario suggestivo, in modo particolare per i giovani rappresentanti dell’istituto “Nobile Aviation College” e all’istituto tecnico trasporti e logistica “De Pinedo” per i quali Goretti ha sottolineato essere questa occasione una significativa opportunità di crescita formativa.
Dopo aver rivolto un saluto al ministro Guerini, al capo di Stato Maggiore della Difesa, ammiraglio Giuseppe Cavo Dragone e ai numerosi rappresentanti di istituzioni militari e governative, Goretti ha sottolineato:
l’anniversario della fondazione è indubbiamente un evento sempre particolare. Questo però, sin dalla denominazione 100-1 assume un carattere di eccezionalità, poiché cade in un tempo decisamente particolare. Siamo passati in un continuum temporale dall’emergenza pandemica, prossima ad essere superata nella fase più acuta, alle terribili vicende che sconvolgono l’Ucraina e gli scenari internazionali, passando per le turbolenze di altri teatri operativi. Ancora una volta, siamo stati - e siamo - impegnati in prima linea, con il nostro personale, i nostri velivoli e i nostri mezzi a difesa degli interessi nazionali e dei confini dell’alleanza”. 
Ed ha proseguito:
Con il giusto rispetto per la criticità della contingente situazione internazionale, ritengo però che ricordare le proprie origini costituisca un momento fondamentale per noi tutti. Quest’anno sentiamo ancor di più la rilevanza dell’avvenimento perché ci poniamo con orgoglio a ridosso del nostro centesimo compleanno. Il 28 marzo del 1923, infatti, al termine di un profondo ed articolato processo di trasformazione, tutte le “componenti aeree” del regio Esercito e della regia Marina vennero unificate in una nuova forza armata. Tale esigenza scaturiva dall’importanza strategica che aveva assunto l’impiego del mezzo aereo nelle operazioni belliche.
Possiamo affermare con fierezza che fummo tra i primi a creare una forza armata autonoma, intuendone le enormi potenzialità: dai primi voli dei biplani all’estremo sacrificio in guerra e nelle operazioni di stabilizzazione e di pace, dalle attività a soccorso della popolazione, sino all’emergenza covid e alle attività di evacuazione dei nostri connazionali con l’operazione “Aquila omnia” e, ora, alla difesa dei cieli dell’alleanza nella “crisi/guerra russo-ucraina”. Chi prese questa decisione ha visto lungo!
”.
A rimarcare le considerazioni del generale Goretti, riguardo all’importante presenza dell’Arma Azzurra nella conduzione delle missioni in supporto dei popoli, il ministro della Difesa Guerini ha dichiarato:
In questa tragica attualità che affligge i nostri pensieri, ma che rinsalda la nostra volontà collettiva, sottolineo il prezioso contributo fornito dall’Arma Azzurra, che ringrazio a nome di tutto il Governo, per l’impegno e la professionalità messe in campo a tutela delle spazio aereo dell’Alleanza Atlantica, così come ringrazio le altre componenti dello strumento militare schierate nel dispositivo messo in campo a difesa degli spazi euro-atlantici”.
//www.cybernaua.it/video/video.php?idvideo=243
Ed ha continuato: “La centralità assunta dalla missione di Air Policing in Romania, con il raddoppio dei velivoli Eurofighter della task force “Black Storm”, ha rassicurato i nostri Alleati e ha contribuito all’affermazione della coesione dell’Alleanza nella ferma risposta all’invasione dell’Ucraina. Oggi stesso, al termine di questa cerimonia, sarò a Costanza con il contingente italiano, per manifestare al nostro personale la vicinanza del Governo e esprimere la riconoscenza di tutti gli italiani, per il contributo alla deterrenza che stanno fornendo in un momento così delicato”.
A chiusura della cerimonia, i giornalisti hanno potuto in incontrare il generale Goretti per uno scambio di battute. Ad una nostra domanda, sul motivo per il quale il nome storico di Italo Balbo sia stato cancellato dalla fusoliera degli aerei della flotta di Stato, Goretti ha risposto in modo netto e obiettivo, sottolineando come sia stata una congettura politica:
Balbo è il padre dell’Aeronautica moderna, dell’Aeronautica organizzata… quelle che sono le polemiche le lasciamo a qualcun altro…
//www.cybernaua.it/video/video.php?idvideo=242
Una festa, dunque, celebrata evocando la storia passata con un faro acceso su quella recente che sta creando non poche preoccupazioni ai governi facenti parte dell’Europa, impegnati nella ricerca di un modo equilibrato per far rientrare le avversità belliche, scatenatesi in Ucraina, che si riflettono sulla gestione politica di tutto il globo.
Nota
In occasione della cerimonia, sono state conferite due importanti onorificenze: Medaglia d’Argento al Valor Aeronautico al 9° Stormo di stanza a Grazzanise (Ce) e al suo personale, assegnata per l’impegno profuso in Abruzzo, in soccorso alle popolazioni civili coinvolte nell’eccezionale “emergenza neve” che, nel gennaio 2017, colpì parte dell’Italia; contributo determinante per salvare molte vite umane.
Medaglia d’Argento al Valor Aeronautico anche per il generale di Divisione Aerea, Maurizio Cantiello, capo della Task Force AM – COVID19 che, durante la fase più critica della pandemia di Covid-19, ha assicurato, prontamente e in ogni circostanza, l’immediato impiego del personale dell’Aeronautica Militare, a supporto del Paese e delle numerose esigenze definite dalla Protezione Civile, tra le quali: i trasporti in alto bio-contenimento, il supporto con personale sanitario aeronautico e l’ allestimento di campi ospedalieri.
 
La cerimonia di Ciampino è stata preceduta, in mattinata, dalla deposizione di una corona d’alloro in onore ai caduti sul Piazzale dei Tre Archi del Palazzo dell’Aeronautica.
 
Venerdì 25 marzo, invece, il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione della ricorrenza, ha concesso un’udienza al generale Goretti, accompagnato da una rappresentanza del personale della Forza Armata  
Maria Clara Mussa


Extrema Ratio Knives Division

Difesa Europea, a Roma incontro bilaterale
Ne hanno discusso il capo di stato maggiore della difesa ammiraglio Giuseppe Cavo...
A Bolzano il ministro Guerini incontra l’omologo romeno Vasile Dîncu
Cerimonia al monumento degli eroi romeni della Grande Guerra presso il cimitero...
Esercitazione Odescalchi 2022
Esercito Italiano e Svizzero, Aeronautica Militare, Vigili del Fuoco e Protezione...
Festa della Marina Militare 2022
Il 161esimo anniversario della Marina Militare si è celebrato nella splendida...
BATR-CAEX 22-1 dell’AVES
Conclusa l’esercitazione collettiva dell’Aviazione dell’Esercito, evento...
208 anni di meritoria dedizione alla nazione
A Roma nella caserma ''Salvo D'Acquisto''Celebrato il 208° Annuale di Fondazione...
Dieci anni di VH-139 nell'Aeronautica Militare
Celebrati con una cerimonia goliardica nell'hangar del 31° Stormo aeroporto di...
Conclusa l’esercitazione ‘’Mare aperto 2022’’
Svolta dal 3 al 27 maggio, ha coinvolto più di 4.000 militari di diverse Forze...
Nuovi Ranger al 4° Alpipar
Professionisti al passo con le più moderne tecnologie e sistemi d'arma hanno...
A MIND (Milano Innovation District) Elettronica Group insieme a Lendlease presenta l’innovazione per la nuova vita dopo l’emergenza pandemica
Un nuovo memorandum d'intesa per promuovere soluzioni innovative congiunte per una crescita aeroportuale sostenibile
Capaci di sviluppare programmi cooperativi, per conseguire gli obiettivi di Difesa NATO a 360°
“‘Italia sosterrà convintamente ingresso della Repubblica del Montenegro nell’UE’’ ha detto Guerini
Il generale di Brigata Fabrizio Argiolas lascia il comando dell’Artiglieria Controaerei al parigrado Giuseppe Amodio
‘’Proficuo momento di confronto scientifico e di sintesi della partnership istituzionale tra la Difesa e il mondo accademico’’
La delegazione italiana presieduta dal generale di Corpo d'Armata Luciano Portolano
Intensificati i controlli presso le attività commerciali del centro storico, la movida, l’aeroporto…