15:36 sabato 21.04.2018
''Shark Games'', addestramento e competizione
Presso la base di Villaggio Italia, grazie al supporto logistico fornito dal contingente italiano, si è sviluppata su varie discipline tecnico-operative
fotografie di:

14-04-2017 - I contingenti austriaci e sloveni del Multinational Battle Group West (MNBG-W), unità della Kosovo Force (KFOR) a leadership italiana su base 32° Reggimento Carri, hanno organizzato una competizione addestrativa a squadre aperta a tutto il personale di KFOR denominata “Shark Games”.
La competizione, svoltasi a fine marzo presso la base di Villaggio Italia, grazie al supporto logistico fornito dal contingente italiano, si è sviluppata su varie discipline tecnico-operative.
E’ stata effettuata una marcia zavorrata con zaino di 10 kg. con armamento e equipaggiamento individuale, la spinta di un autocarro di grosse capacità, il lancio di precisione di bombe a mano inerti, una prova di Kombat-Fitness e un esercizio di tiro a fuoco con armi portatili in dotazione all’esercito sloveno e austriaco.
Ai Shark Games, a cui hanno partecipato italiani, sloveni, austriaci, moldavi, statunitensi, portoghesi e ungheresi su 16 team sono stati vinti dal team austriaco della Bravo Coy del MNBG-W. La competizione, oltre a confermare l’elevato livello di integrazione dei contingenti di KFOR, ha rappresentato un ulteriore momento addestrativo e di mantenimento della capacità operativa; strumento che consente a KFOR di essere pronto a qualunque esigenza in Kosovo, in linea con i principi della risoluzione 1244 dell’ONU.
All’operazione NATO, partecipano attualmente 4000 soldati di 30 Paesi, di cui 550 italiani organizzati su un Multinational Battle Group, Multinational Specialized Unit (MSU) dell’Arma dei Carabinieri, e un Joint Regional Detachment (JRD), tutti a guida italiana.
Redazione


Extrema Ratio Knives Division

221 Capitani in addestramento alla Scuola di Applicazione dell’Esercito
Il generale di Corpo d'Armata Pietro Serino a Torino presenzia all'esercitazione...
Il generale Fungo visita la Scuola sottufficiali dell'Esercito
E l'area addestrativa di Trignano di Spoleto, dove è in corso l’Esercitazione...
La brigata Folgore termina il suo impegno in Libano, arriva la brigata alpina Julia
Avvenuto il cambio di comando in Shama, dopo sei mesi di attività dei paracadutisti...
Roma, al via la ''Formula E''
La gara, che si volgerà intorno alle ore 16,00 vedrà impegnate le auto elettriche...
Proteggere l'arte è una responsabilità globale
Italia e Messico condividono le esperienze maturate nella Tutela del Patrimonio...
Estote parati... un piano di integrazione d’area mediterraneo e balcanico
Sia che la Turchia scelga la direzione russo-cinese, sia che con una capriola...
Perché la Turchia vuole l’isola di Kastellorizos?
Le EEZ cipriota e l’importanza per la sicurezza energetica italiana ed europea...
Per i 95 anni dell’Aeronautica Militare l’abbraccio dei Pisani
L’Aeroporto della 46a Brigata aerea visitato da migliaia di appassionati e sul...
Missione Kosovo: MNBG-W ospita 1° Smart Meeting on Security
Il Multinational Battle Group West della Missione Kosovo ospita il primo SMS con...
Grande soddisfazione per l’eccellente livello addestrativo raggiunto dai frequentatori espressa dai rappresentanti delle Forze di Sicurezza del Kurdistan Iracheno
Sviluppato in Italia l’M-40 è libero da vincoli all’esportazione e potrà integrare le flotte di Mirach 100/5, aero-bersaglio utilizzato da oltre 16 Forze Armate
La donazione di materiale e la costruzione di un laboratorio di chimica da parte del contingente italiano del Multinational Battle Group West
Appello raccolto con generosità dal 4^ Reggimento Aviazione dell’Esercito Altair di Bolzano
Maxi sequestro di hashish: 225 kilogrammi sequestrati venerdì 13 aprile a un gruppo criminale di magrebini con base a Monte san Giusto
I risultati ottenuti sono stati eccellenti, in particolare tre studenti hanno conseguito il punteggio di 110 su 110 “cum laude”.
Proseguono i corsi di alta specializzazione tenuti dai militari italiani a favore del personale femminile nelle Forze Armate afghane
I Carabinieri istruttori del Comando Tutela Patrimonio Culturale in Iraq addestrano 31 agenti della polizia Regionale