12:01 mercoledì 21.02.2018
''Shark Games'', addestramento e competizione
Presso la base di Villaggio Italia, grazie al supporto logistico fornito dal contingente italiano, si è sviluppata su varie discipline tecnico-operative
fotografie di:

14-04-2017 - I contingenti austriaci e sloveni del Multinational Battle Group West (MNBG-W), unità della Kosovo Force (KFOR) a leadership italiana su base 32° Reggimento Carri, hanno organizzato una competizione addestrativa a squadre aperta a tutto il personale di KFOR denominata “Shark Games”.
La competizione, svoltasi a fine marzo presso la base di Villaggio Italia, grazie al supporto logistico fornito dal contingente italiano, si è sviluppata su varie discipline tecnico-operative.
E’ stata effettuata una marcia zavorrata con zaino di 10 kg. con armamento e equipaggiamento individuale, la spinta di un autocarro di grosse capacità, il lancio di precisione di bombe a mano inerti, una prova di Kombat-Fitness e un esercizio di tiro a fuoco con armi portatili in dotazione all’esercito sloveno e austriaco.
Ai Shark Games, a cui hanno partecipato italiani, sloveni, austriaci, moldavi, statunitensi, portoghesi e ungheresi su 16 team sono stati vinti dal team austriaco della Bravo Coy del MNBG-W. La competizione, oltre a confermare l’elevato livello di integrazione dei contingenti di KFOR, ha rappresentato un ulteriore momento addestrativo e di mantenimento della capacità operativa; strumento che consente a KFOR di essere pronto a qualunque esigenza in Kosovo, in linea con i principi della risoluzione 1244 dell’ONU.
All’operazione NATO, partecipano attualmente 4000 soldati di 30 Paesi, di cui 550 italiani organizzati su un Multinational Battle Group, Multinational Specialized Unit (MSU) dell’Arma dei Carabinieri, e un Joint Regional Detachment (JRD), tutti a guida italiana.
Redazione


Extrema Ratio Knives Division

''Gelone, la Spada e la Gloria''
Docu-film storico di Giovanni Virgadaula proiettato alla Casa del Cinema, racconto...
Libano, caschi blu italiani in cooperazione con le forze locali
Corsi di addestramento con le forze di sicurezza, incontri con le autorita’...
Afghanistan, pronte a comunicare
Continua il progetto gender, quattro nuove specialiste in comunicazioni operative...
Le foibe, un ricordo indelebile
Si è celebrata la cerimonia a Marino Laziale, organizzata dall'Associazione ''Casa...
Esercito: cambio del comandante logistico 
Il generale di Corpo d’Armata Leonardo di Marco lascia il servizio attivo dopo...
Somalia, poliziotti e gendarmi addestrati
I militari italiani concludono l’ottava missione di addestramento a favore  delle...
Paralimpici, orgoglio italiano
Presentato a Palazzo Barberini “Rivincita”, la storia, le vite, le vittorie...
Memoria, Ricordo e Vittoria: l'Italia di oggi e i conti con la propria storia
Convegno nella sala Nilde Iotti, Camera dei deputati a Roma, organizzato dal...
''Close quarter Battle skill''
In Libano il Corso organizzato dai caschi blu italiani a favore della general...
I quindici ministri riuniti hanno fatto un aggiornamento del quadro di riferimento politico-strategico della coalizione
Gli istruttori italiani addestrano al Team building le Forze di Sicurezza irachene
Il programma formativo condotto dal Military Advising Team (MAT) è terminato mercoledì 14 febbraio, dopo due settimane di lezioni teoriche e pratiche
Porto Recanati, misura cautelare nei confronti di 4 cittadini albanesi per importazione, via mare dall’Albania, di oltre 900 kg di marijuana
Primo corso a favore della general directorate of state security (GDSS) e della securite’ general
Accordo per l'addestramento piloti e l'impiego nella ricerca e soccorso
Nell'area addestrativa della Brigata Marina San Marco a Massafra, il personale sanitario si forma per affrontare l’attività operativa
La fregata Euro della Marina Militare partita da Taranto l’8 febbraio raggiungerà le altre Unità NATO a Cartagena