23:49 martedì 19.06.2018
Monastero di Decane, addestramento per proteggerlo
Dichiarato dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità e protetto dal contingente KFOR, un gioiello storico del Kososvo
fotografie di: SME

16-07-2017 - I militari italiani impiegati nella missione KFOR nei giorni scorsi hanno concluso un’articolata esercitazione sulle procedure di controllo della folla e sulla gestione dell’ordine pubblico in occasione di turbative o di concentrazione di masse ostili in prossimità del Monastero di Decane, dichiarato dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità e protetto dal contingente KFOR.
L’esercitazione ha visto il coinvolgimento di un Battaglione di manovra multinazionale, formato da militari del 3° Reggimento Artiglieria da Montagna della Brigata Alpina "Julia", un assetto di ricognizione e sorveglianza tramite velivoli a pilotaggio remoto del 41° Reggimento "Cordenons", e unità di manovra composte da militari italiani, sloveni e austriaci, rinforzati da una Compagnia ungherese.
E’ così stata messa alla prova la capacità di reazione rapida delle forze del MNBG-W, primo responsabile (first responder) in caso di turbative all’ordine pubblico ed eventuali escalation di violenza in prossimità di un’area sensibile come quella del Monastero di Decane.
Nel prosieguo dell’attività, le unità di manovra in assetto anti-sommossa hanno applicato le procedure tecnico-tattiche per respingere l’ammassamento della folla ostile ed evitare l’invasione del perimetro del complesso.
L’esercitazione ha contribuito a tenere alto il livello di addestramento, capacità operativa e standardizzazione delle procedure tecnico-tattiche, come previsto dalla Risoluzione 1244 del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite che prevede di garantire la sicurezza al Monastero di Decane, mantenere la libertà di movimento, impedire il ricorso alla violenza e sviluppare progetti della Cooperazione Civile e Militare tesi a supportare il processo di crescita economica grazie allo sviluppo delle istituzioni locali. 
Redazione


Extrema Ratio Knives Division

Orgoglio della Marina Militare e amore per la vita
La nave scuola Amerigo Vespucci nel porto di Civitavecchia si prepara per affrontare...
Storico incontro tra nave Alpino e la U.S.S. Constitution a Boston 
Durante la 4^ ed ultima tappa della Campagna in Nord America, la FREMM italiana...
''Saber Strike 2018'', in Germania, Polonia e Lettonia
le Forze Armate italiane con i paracadutisti della Folgore e gli assetti dell’Aeronautica...
 Festa della Repubblica Italiana, Festa degli italiani uniti per il Paese
Un'attenzione particolare alla tribuna d'onore, in cui tutti i rappresentanti...
Opportunità e sinergie tra Difesa e impresa
Una giornata dedicata alla sinergia tra industria e Difesa, a sottolineare l'importanza...
La regina delle battaglie
Con la rievocazione della battaglia di Vittorio Veneto e in occasione della Festa...
Turchia: le ‘’poco conosciute’’ attività nel campo del gas naturale
ll ricco e contestato mercato del Bunkering (LNG) mediterraneo e la sfida di Ankara:...
Conclusa la ‘’Cyber Eagle 2018’’ prima esercitazione nelle forze armate con operazioni “live” di difesa cyber
Il Reparto Sistemi Informativi Automatizzati ha sede nella prestigiosa area del...
Oltre le nuvole, l’ultimo volo di Francesco Baracca
Presentazione del libro di Gianni Virgadaula, in occasione del Centenario della...
Alla guida del Train Advise Assist Command West dal 12 giugno scorso, quando è subentrata alla Brigata
La delegazione ha avuto modo di conoscere le potenzialità della simulazione addestrativa del Centro
Rubata nel 1979 dal Museo statale “Maison Jean Jaques Rousseau” di Chambery
Alle elezioni politiche del 2018 Tofalo è stato rieletto alla Camera dei Deputati come capolista della quota plurinominale nel collegio di Salerno
I medici dell’Esercito Italiano impegnati in missione in Iraq supportano le unità cinofile dell’antiterrorismo irachene
Dal fondale marino di Terracina, i resti del velivolo del Reparto SperimentaleVolo dell’AM precipitato in mare lo scorso 24 settembre
Il 185° Reggimento Artiglieria Paracadutisti “Folgore” termina la propria missione in Kosovo e viene sostituito dal 5° Alpini
Ogni anno l'Aeronautica Militare svolge centinaia di interventi, con un servizio che copre il territorio nazionale