00:21 mercoledì 23.08.2017
''Green Market II'', Virtual Battlespace di terza generazione
Attività addestrativa di simulazione avanzata presso il 5° Reggimento AVES
fotografie di:

07-08-2017 - Alla presenza del comandante del Comando delle Forze Operative Terrestri, gen.C.A. Riccardo Marchiò, si è svolta, nell'ultima settimana di luglio, presso il 5° Reggimento AVES “Rigel” di Casarsa della Delizia (PN), l’esercitazione “Green Market II”, a cui hanno partecipato il Centro di simulazione e validazione dell’Esercito (Ce.Si.Va.), la Scuola sottufficiali dell’Esercito, il comando Divisione “Friuli”, il comando Brigata Aeromobile “Friuli”,  il 5° reggimento AVES “Rigel”, il 66°  reggimento Fanteria Aeromobile “Trieste”, il 7° reggimento AVES “Vega”, l’11° reggimento bersaglieri, il 132° reggimento Carri, il reggimento lancieri di Novara (5°) ed il reparto Comando e Supporti Tattici “Friuli”.
Nel corso dell’attività, la cui organizzazione ha preso avvio al termine di un intenso periodo di sperimentazione iniziato con l’esercitazione “Green Market I” nel 2014, sono stati illustrati i risultati ottenuti dal Gruppo di Progetto costituito ad hoc e composto da specialisti esperti nel campo della simulazione addestrativa.
L’esercitazione rappresenta un importante momento di crescita per lo sviluppo di una nuova metodologia per l’addestramento e l’approntamento delle unità che prevede lo svolgimento delle attività addestrative da ciascuna sede stanziale (concetto di Home Station Training - HST) con l’impiego di piattaforme e sistemi d’arma reali immersi in un unico scenario sintetico (Virtual).
In tale contesto, l’integrazione delle attività svolte dalle unità sul terreno (Live) e le attività svolte con l’impiego di simulatori (Virtual), resa possibile tramite il ricorso al software di simulazione Virtual Battlespace di terza generazione (VBS3), interfaccia tra il mondo reale e la realtà virtuale, ha permesso l’attivazione di un network addestrativo nel quale, senza alcuna modifica alle configurazioni originarie di materiali e  mezzi, sono state coinvolte un’ampia gamma di capacità ed assetti di Forza Armata (Live Virtual Home Station Training - LVHST) altrimenti difficilmente impiegabili contemporaneamente se non con elevati costi e subordinati a numerosi vincoli.
Redazione


Extrema Ratio Knives Division

Lotta senza tregua agli ordigni improvvisati
Continua l'attività di istruzione delle forze di sicurezza afghane da parte dei...
Folgore, cambio di comando
La Grande Unità ha salutato il generale Vannacci che ha lasciato l'incarico e...
''Four days march''
Si è svolta la 101a edizione del più importante evento internazionale di marcia...
Pronti ad affrontare le sfide globali
“Graduation Ceremony’’ al NDC (Nato Defense College) a Roma alla presenza...
''Train-the-trainer''
Le Forze Armate afghane ringraziano i militari italiani di Resolute Support per...
Addestrate alle procedure di primo soccorso venti poliziotte afghane
I militari italiani le hanno abilitate dopo un corso con attività pratiche e...
Monastero di Decane, addestramento per proteggerlo
Dichiarato dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità e protetto dal contingente...
Mine Risk Education
Militari italiani in Libano, Forze Armate e Organizzazioni governative insieme,...
In Salento, poli d'eccellenza militari e industriali
Visita del sottosegretario alla Difesa Domenico Rossi: alla 3a Divisione Navale...
Le Forze armate intervenute immediatamente con ogni mezzo a disposizione
Circa mille capi di bestiame sequestrati dalla Procura di Arezzo e chiuso laboratorio per la caseificazione
Celebrato in Libano dai militari italiani insieme ai giovani libanesi
This expanded training relationship follows an agreement signed earlier this year
I carabinieri del TAAC W hanno condotto il primo corso dedicato alle poliziotte di Herat
Afghanistan, nelle scuole di Syawashan e Sarjegal attrezzature donate dal contingente italiano
I militari sono del 7° reggimento di stanza in Puglia partecipano all'operazione ''Strade sicure''
Prosegue incessante l’impegno di uomini e donne della Marina Militare al servizio della collettività