22:42 sabato 16.02.2019
''Saber Strike 2018'', in Germania, Polonia e Lettonia
le Forze Armate italiane con i paracadutisti della Folgore e gli assetti dell’Aeronautica Militare al fianco della 82^ Divisione aviotrasportata USA
fotografie di: SMD

08-06-2018 - Conclusa nei giorni scorsi in Germania, in Lettonia e in Polonia una delle fasi più delicate e articolate dell’esercitazione SABER STRIKE 2018 che vede operare le Forze Armate italiane a fianco dei militari alleati di diverse nazioni con i Paracadutisti della Brigata Folgore e gli assetti aerei della 46^ Brigata Aerea dell’Aeronautica Militare. In tale contesto di esercitazione, una “Coalition of the Willings” affronta un nemico “ibrido” in uno scenario improntato al massimo realismo.
L’esercitazione ha come scopo quello di consolidare le capacità professionali, tecniche e tattiche del personale delle Forze Armate appartenente alle diverse specialità e nazioni per rafforzare, integrare l’interoperabilità e standardizzare l’applicazione delle procedure delle unità che costituiscono l’Airborne Community chiamata a rispondere ad una situazione di crisi internazionale.
Tra i paracadutisti della Folgore, sotto il diretto Comando e Controllo Tattico della 82^ Divisione e della 173^ Infantry Brigade Combat Team (Airborne) in Lettonia, gli Esploratori del 186° Reggimento Paracadutisti Folgore hanno operato come unità di Long Range Surveillance integrando la capacità dell’aviolancio con la tecnica della caduta libera con expertise di pattuglia guida e con capacità di ricerca ed acquisizione di informazioni tese ad individuare e a verificare preventivamente le zone di lancio e d’atterraggio. L’individuazione di queste zone, necessaria per garantire l’immissione dell’aliquota della forza più consistente, realizza una Joint Forcible Entry in ambiente semi-permissivo che consiste in un’operazione Avioportata a supporto dell’entrata in Teatro di successivi scaglioni di forze. Tale esercitazione rappresenta una verifica da parte della Folgore non solo della nuova capacità, ma un arricchimento delle Forze Armate italiane che si sono dotate di un nuovo strumento di interoperabilità con le altre Forze Armate della NATO e della Airborne Community.
Nei giorni di esercitazione si sono susseguite attività di aviolancio di CDS (Container Delivery System) per rifornire e per consegnare equipaggiamenti alle truppe dispiegate sul terreno, dove l’Aereonautica Militare con l’impiego di un aereo C130J, velivolo per il trasporto tattico adatto ad atterrare su piste particolarmente corte e non asfaltate, ha supportato le unità terrestri.
L’esercitazione rappresenta un’eccellente opportunità e un significativo ritorno per la Difesa in termini di interoperabilità e integrazione con le Forze Armate straniere e di massimizzazione del valore addestrativo per via del realismo dello scenario e per l’ impiego dei vari assetti specialistici nazionali ed internazionali.
Redazione


Extrema Ratio Knives Division

Correre nel mondo superando difficoltà e confini pericolosi
Intervista con Giovanni Salvioli, maratoneta per amore dell'Arte, della Cultura...
''Defence 5+5 Initiative'' un ponte tra i parlamenti dell’area del mediterraneo
Un confronto tra esperti, alla presenza della ministra della Difesa Trenta, sull'importanza...
Freedom seeking, in Afghanistan
For now it is impossible to predict when the hope of Afghan women will find comfort,...
MOMA, rappresentazione concreta del ‘’Sistema Paese’’
La campagna navale intrapresa dalla Marina Militare in Medio Oriente e Mar Arabico...
La pace in Siria pare lontana
Nello scacchiere mediorientale sono molte le forze politiche internazionali a...
Centralità valoriale della persona
Inaugurato l’anno accademico 2018/2019 della Scuola ufficiali dell’Arma dei...
Accordi e trattati, come cambia la situazione internazionale
Intervista con il generale Giuseppe Morabito, sulla situazione attuale legata...
Cappuccetto rotto, quando la favola diventa un fatto di cronaca
Scritta dal M° Mario Alberti, già diventata uno spettacolo teatrale con gli...
Con Resolute Support, l'addestramento continua
Gli advisor italiani concludono con successo un corso di addestramento C-IED a...
Presenting its advanced aerospace, security and defence systems at Idex/Navdex in the Emirates
Leonardo inaugura un nuovo stabilimento a Pisa dedicato allo sviluppo e alla produzione dell'elicottero a pilotaggio remoto
Atterrati presso il 61° Stormo, finalizzati all'mpiego nel progetto (IFTS) international flight training school
Al centro dell’incontro la sicurezza dei traffici marittimi, formazione e addestramento
Gli Open Day in programma a febbraio e marzo, sono la migliore occasione per vedere da vicino il proprio futuro sul mare
Reati di ogni tipo in ogni angolo della Capitale e della regione
Arrestate tre persone, due uomini e una donna per detenzione di armi e droga
Nella Caserma ''Soccorso Saloni'', al via l'Iter per diventare potenziali donatori