21:18 lunedì 20.05.2019
Inaugurato il NATO SFA COE
Il Centro di Eccellenza della NATO per la Security Force Assistance,progetto nato nel 2016 su proposta del Ministero della Difesa italiano, a Cesano, all’interno del comprensorio della Scuola di Fanteria
fotografie di: Cybernaua

30-03-2019 - Il 26 marzo scorso, alla presenza del Capo di Stato Maggiore della Difesa, generale Enzo Vecciarelli, del Capo di Stato Maggiore della Difesa della Repubblica Albanese, generale Bardhyl Kollcaku, del vice Capo di Stato Maggiore della Difesa della Repubblica Slovena, generale Robert Glavas e del rappresentante dell’Allied Command Trasformation della NATO, generale Nerim Bitlislioglu, si è svolta la Cerimonia di Inaugurazione del NATO SFA COE, il Centro di Eccellenza della NATO per la Security Force Assistance, di cui è direttore il colonnello paracadutista Franco Merlino, un basco amaranto di provata esperienza in missioni internazionali e come addetto militare in Egitto, nella sede di Cesano di Roma, all’interno del comprensorio della Scuola di Fanteria.
Il NATO SFA COE, di cui sono Sponsoring Nations l’Italia, la Slovenia e l’Albania, è un progetto nato nel 2016 su proposta del Ministero della Difesa italiano, con lo scopo di creare un hub di riferimento dedicato alla promozione degli sforzi dell’Alleanza per la stabilizzazione e la ricostruzione in qualsiasi scenario di crisi. Il Centro è stato formalmente istituito il 13 dicembre 2017 con la firma di un Memorandum of Understanding tra le nazioni partecipanti e l’Allied Command Transformation (ACT) ed ha conseguito l’accreditamento NATO nel Dicembre del 2018.
Questo Centro – ha detto Vecciarelli  - fa parte di un più ampio sforzo volto a sostenere i tre impegni della Nato: difesa collettiva, gestione della crisi e cooperazione nel settore della sicurezza”.
Il compito del Centro è quello di concorrere allo sviluppo e alla sperimentazione di concetti, dottrina, lezioni apprese nei teatri operativi e alla standardizzazione delle capacità in seno all’Alleanza nel settore SFA nell’ambito delle attività formative e addestrative a favore delle Forze di Sicurezza Locali (Local Security Forces) guidate a creare e a sviluppare capacità sostenibili nel tempo.
Bitlislioglu ha sottolineato come “sia indispensabile la competenza specifica del NATO COE per il sostegno alla struttura di comando dell’Alleanza, alle forze in campo e agli altri enti decentrati della NATO“.
L’evento, che ha avuto come cornice scenografica il parco in cui la Scuola di Fanteria è inserita, ove liberi e a proprio agio vivono centinaia di cervi, si è concluso con la visita dell’infrastruttura e la firma dell’albo d’onore da parte del Capo di Stato Maggiore della Difesa.
Maria Clara Mussa


Extrema Ratio Knives Division

Un gioiello italiano nella città dei due mari
La Marina Militare ha siglato una convenzione con il Comune di Taranto per attività...
Applausi agli Alpini alla 92a adunata, alla presenza della ministra Trenta
Un breve reportage fotografico dal nostro corrispondente a Milano, che ha seguito...
Dalle glorie del passato ai traguardi raggiunti verso le nuove sfide del futuro
L’Aviazione dell’Esercito compie 68 anni: cerimonia con la riconsegna delle...
Esercito impegnato a 360° per l’Italia da 158 anni
Alla presenza della ministra della Difesa Trenta, celebrato l’anniversario presso...
La Difesa come sistema integrato in sinergia con tutti i settori dello Stato
E' quanto si è voluto dimostrare nell'esercitazione ''Duplice uso sistemico:...
L'Italia accoglie i rifugiati dalla Libia
Missione umanitaria in collaborazione con UNHCR e autorità libiche per soccorrere...
Operazione Herring, l’185 Rao commemora lo squadrone F
In ricordo del sacrificio dell'impresa dei Paracadutisti Italiani che effettuarono...
Folgore! Basco grigio verde per il 9° reggimento Col Moschin
Ricordando il plotone speciale e la successiva compagnia speciale, embrione delle...
ReaCT, il terrorismo sotto la lente d'ingrandimento
Con il patrocinio del ministero della Difesa, presentato l'Osservatorio sul radicalismo...
I militari impegnati in Afghanistan hanno celebrato la medal parade e inaugurato il monumento ai caduti della Brigata Aeromobile “Friuli
Il generale Austin Scott Miller, ha incontrato le più importanti Autorità politiche e militari della Regione Ovest dell’Afghanistan
Presentate le campagne d'istruzione 2019 delle navi scuola della Marina Militare
Ha annunciato che il sistema di protezione elettronica BriteCloud sarà testato dalla Guardia Nazionale USA
Camp Arena, Herat, la cerimonia con il cappellano militare per celebrare l'anniversario della costituzione dell'Aviazione dell’Esercito
Intervento dell'Esercito in Emilia, attivata la Brigata Aeromobile Friuli di Bologna
''Cy4games - capture the flag on trial'' vince il team Unipg1 dell’Universita’ di Perugia che rappresenterà l’Italia a Singapore
Si tratta del dodicesimo radar che completa così il programma di Difesa Aerea Nazionale, sviluppato in sinergia con Leonardo e altre primarie imprese italiane