06:52 domenica 18.08.2019
Operazione Herring, l’185 Rao commemora lo squadrone F
In ricordo del sacrificio dell'impresa dei Paracadutisti Italiani che effettuarono l’unico aviolancio nella loro storia
fotografie di: Cybernaua

26-04-2019 - L'operazione Herring, (Aringa), è ricordata come l'unico aviolancio di guerra effettuato in Italia nella storia dei paracadutisti italiani; un’operazione di infiltrazione e sabotaggio effettuata dalla notte del 20 aprile al 23 aprile 1945 dalle forze alleate e cobelligeranti nell'Italia settentrionale, a sud del fiume Po, allora territorio della Repubblica Sociale Italiana.
E il 19 Aprile scorso, ai Due Casoini di Vada, sede storica del campo di volo della seconda guerra mondiale di Rosignano Marittimo, con il patrocinio del Comune di Rosignano, si è svolta la spettacolare e suggestiva commemorazione di questa eroica impresa della Guerra di Liberazione con la partecipazione del 185° Reggimento RAO “Folgore” in occasione della propria Festa di Corpo svolgendo un lancio dimostrativo di paracadutisti in caduta libera da un elicottero AB412 del 3° Reggimento Elicotteri per operazioni Speciali (REOS) dell’Esercito.
All'evento hanno partecipato autorità civili e militari fra cui il comandante delle Forze Speciali dell'Esercito generale di Brigata Ivan Caruso. Durante la cerimonia è stata deposta una corona ai caduti presso il monumento dello Squadrone F dell'Operazione Herring.
Al termine della commemorazione è stata inaugurata la “Via 185° Rgt Par. RAO Folgore”, alla presenza del comandante del 185° RRAO colonnello Andrea Vicari e del sindaco di Rosignano Marittimo, Alessandro Franchi.
Approfondimento
Alla vigilia dello sfondamento della Linea Gotica, il 20 aprile 1945 i paracadutisti italiani svolsero un lancio di guerra con lo scopo di infiltrare pattuglie di ricognizione e sabotaggio dietro le linee tedesche per facilitare l’avanzata delle forze angloamericane. La sera del 20 aprile 1945 un totale di 14 velivoli americani, decollarono da Vada con 226 paracadutisti italiani appartenenti allo Squadrone da Ricognizione Folgore (noto come Squadrone F) e alla Centuria Nembo. Il lancio avvenne sulla pianura Padana, nelle province di Bologna, Ferrara, Mantova e Modena. Per ricordare questa eroica impresa della Guerra di Liberazione, del 20 aprile del 1945, il 185° Reggimento RAO "Folgore" ha celebrato la propria Festa di Corpo e svolto un lancio dimostrativo di paracadutisti in caduta libera da un elicottero AB412 del 3° Reggimento elicotteri per operazioni speciali (Reos) dell’esercito.
Maria Clara Mussa


Extrema Ratio Knives Division

Undici anni di strade sicure
Si è partiti con una forza di più di 3 mila unità, per arrivare nel corso degli...
''Difesa collettiva'' l'Arma azzurra sinonimo di eccellenza tecnologica
Al servizio del Paese, la più giovane delle Forze Armate con le sue molteplici...
Una giornata tra le pilote europee
Elisabetta Perrotta racconta come si è svolto l’incontro della FEWP (Federazione...
Una Acies, dual opportunities
Per formare un’unica schiera è basilare la formazione e l’addestramento dei...
‘’Lavaredo 2019’’ non solo esercitazione
Le Truppe Alpine in Cadore hanno mostrato la propria capacità operativa nello...
Riprendere appieno i rapporti commerciali e salvare i cristiani in Oriente
Putin in visita ufficiale in Italia ha incontrato papa Francesco, Sergio Mattarella...
Caserme Verdi per un Esercito all’avanguardia in un Paese moderno
Alla presenza della ministra Trenta, incontro tecnico-informativo promosso dallo...
Le manovre turche sulla Zee libica ed i rischi per l’Italia
Il nostro Paese è bene che presti la dovuta attenzione ad un fenomeno potenzialmente...
Basilea festeggiati i Cento anni di Zonta International
Nel denso programma, anche l'intervento dell'italiana Donatella Ricci, astrofisica...
Nella missione “Joint Enterprise” il Multinational Battle Group West incrementa la capacità di comando e controllo; anche la Turchia ora ne fa parte
Lanciata nel 2015, ENFM fa parte dell'approccio globale dell'UE in materia di migrazione e per fornire sicurezza nel Mediterraneo; le attività navali dell'operazione sono momentaneamente sospese per motivi operativi
L’Esercito è impegnato a Ferragosto in numerose attività operative di difesa in Italia e all'Estero
In un comunicato Stampa diffuso dal Ministero della Difesa la mattina di ferragosto apprendiamo che la ministra Trenta ricusa il decreto di Salvini
Passaggio di responsabilità dal generale Maggi al subentrante generale Dei al Comando della Missione Bilaterale di Supporto in Niger (MISIN)
Gli Elicotteri Mangusta del Contingente italiano in Afghanistan hanno raggiunto le 13.000 ore di volo in oltre 7.000 missioni
Il contingente italiano della Missione in Lettonia, ha concluso sviluppando una serie di attività addestrative individuali
L'attività divalorizzazione sia in Italia che all'estero: il cimitero del Verano e l Cimitero Militare Italiano d’Onore di Ojendorf (Amburgo)