11:12 giovedì 17.10.2019
Una giornata tra le pilote europee
Elisabetta Perrotta racconta come si è svolto l’incontro della FEWP (Federazione Europea Donne Pilota) a Barcellona tra assemblea e specialità gastronomiche
fotografie di: E. Perrotta

23-07-2019 - Dal 31 maggio al 2 giugno scorso si è svolto presso l’aeroporto di Sabadell, una cittadina a circa 60/80 km da Barcellona (Spagna) l’annuale raduno della FEWP (Federazione delle donne pilote Europee).
Quest’anno l’onore di ospitare questa manifestazione è stato accolto dalla spagnola controllore di volo, ora in pensione Teresa Quemada Vives.
La Federazione Europea delle donne pilota coltiva e mantiene e sviluppare i rapporti tra le donne pilota, favorendo l’opportunità di incontrarsi e volare in tutti i paesi europei. Promuove e diffonde la cultura aeronautica nel mondo femminile in tutta Europa e supporta le donne pilota.
La fondazione è munita di un sito internet il cui indirizzo è : //www.fewp.info/
Nella prima giornata dopo l’accreditamento di tutte le partecipanti provenienti da quasi tutti i paesi d’Europa si è svolto il consueto incontro del Board, durante il quale le rappresentanti di tutti i paesi costituenti la Federazione hanno esaminato gli aspetti tecnici del meeting.
A seguire si è svolta l’annuale riunione alla quale hanno partecipato tutti i presenti. Nel corso di tale assemblea sono stati presentati i resoconti di tutte le attività poste in essere dai singoli paesi e a seguire un vivace dibattito tra i partecipanti.
Per concludere la serata, gli ospiti hanno partecipato alla cena offerta dal club di volo di Sabadell base di tutte le specialità culinarie catalane.
Nella giornata successiva, i partecipanti al meeting si sono potuti godere una splendida escursione nella città di Barcellona dove una guida molto disponibile e preparata si è prodigata a farci scoprire le bellezze caratteristiche della capitale della Catalogna.
La visita turistica è stata completata da un gustoso pranzo svoltosi al porto di Barcellona.
La manifestazione ha poi raggiunto il culmine nella sera del 1 giugno dove ad una elegante cena di gala ogni aviatrice di fronte ad un buon calice di vino ha rinnovato l’appuntamento alla prossima edizione delle FEWP meeting che si terrà a Cipro il prossimo anno indicativamente verso i primi di giugno del 2020.
Elisabetta Perrotta


Extrema Ratio Knives Division

‘’Arab Geopolitics after the Caliphate. How to exit the fragmentation trap’’
Questo il tema della conferenza organizzata dalla NDCF (NATO Defense College Foundation)...
Un popolo è formato, plasmato anche grazie alla memoria
‘’’Culto della Memoria – Diffusione, tutela e rispetto’’ al Centro...
Argentina e Italia per una settimana enogastronomica
Nell’aeroporto di Fiumicino in area di imbarco E degustazione di ricette tipiche...
Il valore della marittimità
Presentato a Palazzo Marina il programma del ''Regional Seapower Symposium'' forum...
“Innovation day”: evoluzione delle strategie di cambiamento nelle organizzazioni
Illustrato, alla presenza del Sottosegretario di Stato alla Difesa, On. Angelo...
Intelligenza Artificiale, ma l’uomo sempre al centro di ogni processo
Sarà possibile rendere più umana e più etica la società dell’Intelligenza...
''Interagency Effort 2019''
Durata dal 2 al 13 settembre con l’obiettivo di schierare sul campo un Posto...
Jesolo Air Show 2019
Protagonista della manifestazione l'AMX che lo scorso 13 settembre ha compiuto...
Soldato Pelliccia, presente!
L’ultimo saluto al Leone della Folgore a Roma, nella cappella del policlinico...
L'India consegna all'Afghanistan due elicotteri Mi-24V che sostituiscono i quattro donati in precedenza negli anni 2015-2016
La Brigata Aosta impegnata nella missione UNIFIL inaugura una ristrutturazione infrastrutturale a favore delI’stituto Tecnico di Bint Jubayl
A colloquio con il generale Mario Arpino, sull'attuale situazione del programma di ammodernamento dell'Aeronautica e delle esigenze operative
Il Regional Command West dona un ponte Bailey alla municipalità di Deçan/Dečani, in Kosovo
Occasione per parlare direttamente a tutto il personale militare e civile degli Enti, esprimendo il proprio ringraziamento per il lavoro svolto
Il Gruppo Supporto di Aderenza (GSA) si addestra alla condotta di attività mirate a garantire la libertà di movimento delle unità di KFOR
Il Contingente Italiano e l’Arma dei Carabinieri, impegnati nella missione UNIFIL, portano per la prima volta in Libano la Terapia Multisistemica in Acqua
Lo leggiamo in una nota dell'Ufficio Stampa dell'ammiraglio Giuseppe De Giorgi, già capo di Stato maggiore della Marina Militare