11:15 mercoledì 13.11.2019
Noi siamo soldati, noi siamo Esercito
Presentato il ''Calendesercito 2020'' che quest'anno contribuirà a sostenere l'Opera Nazionale di Assistenza per gli Orfani ed i Militari di Carriera dell'Esercito (O.N.A.O.M.C.E.)
fotografie di: Cybernaua

08-11-2019 - Nell’Aula Magna Mario Arcelli della LUISS (Libera Università Internazionale degli Studi Sociali (Guido Carli, la presentazione del “CalendEsercito 2020”, quest'anno intitolato “Soldati”.
Erano presenti il Capo di Stato Maggiore dell'Esercito, generale di Corpo d'Armata Salvatore Farina, autorità militari tra cui il generale Rolando Mosca Moschini, autorità civili e religiose numerosi studenti dell’ateneo e dell’Istituto Magistrale Statale di Roma.
In particolare è stata apprezzata la presenza del generale Alessandro Albamonte, paracadutista medaglia di bronzo, rimasto ferito da un pacco bomba e di Manuel Bottuzzo, il giovane nuotatore ferito da una pallottola sparata da due delinquenti nel quartiere Axa di Roma
L’edizione 2020 del CalendEsercito, realizzata con la collaborazione della Società Leonardo, sponsor principale dell’opera, è stata presentata con la partecipazione del direttore generale della LUISS, Giovanni Lo Storto, dell’amministratore delegato di Leonardo Alessandro Profumo, e illustrata dai moderatori giornalisti Rai Benedetta Rinaldi e Francesco Giorgino.
Insieme a Farina, hanno illustrato il significato dell’opera editoriale dedicata al tema “l’Essere Soldati”, quale fondamentale pilastro dell'Esercito Italiano: essere Soldati vuol dire servire in armi la Patria con lealtà e orgoglio, onorare e rafforzare i valori, le tradizioni e le virtù militari, essere fedeli sempre al proprio giuramento, dimostrare coraggio e altruismo, essere pronti a sacrificare la vita per la difesa del nostro Paese e il bene della collettività.
Farina ha sottolineato che l’Esercito è un’Istituzione moderna, capace, competente, pronta ed efficiente, basata sull’elemento umano e supportata da moderne tecnologie, elemento cardine del sistema di difesa per la sicurezza interna ed esterna del Paese, costantemente proiettata al futuro e contraddistinta da principi e ideali di eccezionale portata, racchiusi in un passato glorioso.
Armi, corpi e specialità differenti, legate a tradizioni, esperienze e prerogative spesso uniche, vengono coltivate e mantenute vive con grande attenzione e orgoglio, tradizioni radicate e antiche delineano i molti volti dei nostri soldati e costituiscono il valore aggiunto di un esercito che, nella sua diversità, costituisce un’unica grande famiglia salda e coesa”.
Siamo orgogliosi che l’Esercito Italiano abbia scelto la Luiss per presentare l’edizione 2020 del suo calendario” ha Lo Storto, “Questa iniziativa si inserisce nell’ambito di una stretta collaborazione tra la Luiss e lo Stato Maggiore dell’Esercito tesa a migliorare la conoscenza reciproca tra i nostri studenti, i professionisti di domani, e le Forze Armate. La collaborazione con l’Esercito Italiano risponde alla domanda di esperienza pratica da parte degli studenti, utile per loro e per il loro inserimento nel mondo del lavoro. Guardare con i propri occhi quello che leggono sui libri è per i ragazzi un importante passo di crescita e una possibilità unica di capire la loro effettiva vocazione professionale”.
Profumo ha tenuto a sottolineare: “L'industria della Difesa svolge un ruolo fondamentale per lo sviluppo del Paese, in quanto pone le condizioni per la sua sicurezza, stabilità e crescita.
Con responsabilità e orgoglio Leonardo rappresenta la punta di diamante dell'industria nazionale che, anche grazie alla stretta partnership con le Forze Armate nella definizione di nuove capacità e prodotti, riesce ad affermarsi con successo sui mercati internazionali.
Noi vendiamo capacità. Il nostro compito è quello di sviluppare le migliori tecnologie per la sicurezza e l'operatività dell’Esercito, con particolare attenzione all'utilizzatore finale, il soldato, al quale questo calendario è dedicato
”.
Il "CalendEsercito 2020" intende, quindi, esaltare l’inestimabile patrimonio di ogni Arma, Corpo e specialità narrandone, una a una, le principali vicende di ieri e di oggi e mettendo in evidenza l’operato dei Soldati, di ogni ordine e grado, quotidianamente impegnati al servizio del Paese :noi siamo SOLDATI!
Ulteriore novità dell’edizione 2020, è rappresentata da “Noi Siamo l’Esercito” il calendario fotografico, inserto del CalendEsercito che scandirà i mesi del prossimo anno con dodici scatti e altrettanti valori identitari della Forza Armata.
L'edizione di quest’anno, disponibile sia nella versione classica tradizionale "da muro" sia in quella "fotografica", contribuirà a sostenere l'Opera Nazionale di Assistenza per gli Orfani ed i Militari di Carriera dell'Esercito (O.N.A.O.M.C.E.) alla quale sarà devoluta una quota del ricavato delle vendite. L'Opera Nazionale assiste, attualmente, circa 500 orfani di Ufficiali, Sottufficiali, Graduati nonché dei militari di truppa, a ciascuno dei quali eroga sussidi annuali per la formazione scolastica e per particolari necessità di carattere economico-familiare.
“CalendEsercito 2020” è un progetto editoriale, realizzato e prodotto dallo Stato Maggiore dell’Esercito e può essere acquistato online sul sito //www.esercito.difesa.it
Redazione


Extrema Ratio Knives Division

Donne militari innovative e geniali
Presentato a Napoli il ''calendario 20Venti venti anni con le donne nelle forze...
Ricordare è un dovere
Il 4 novembre Festa dell’Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate è una...
''Oxi'', il rifiuto greco a Mussolini nel 1940
Celebrata con la parata militare a Salonicco la cerimonia del '' giorno del no'',...
‘’Arab Geopolitics after the Caliphate. How to exit the fragmentation trap’’
Questo il tema della conferenza organizzata dalla NDCF (NATO Defense College Foundation)...
Un popolo è formato, plasmato anche grazie alla memoria
‘’’Culto della Memoria – Diffusione, tutela e rispetto’’ al Centro...
Argentina e Italia per una settimana enogastronomica
Nell’aeroporto di Fiumicino in area di imbarco E degustazione di ricette tipiche...
Il valore della marittimità
Presentato a Palazzo Marina il programma del ''Regional Seapower Symposium'' forum...
“Innovation day”: evoluzione delle strategie di cambiamento nelle organizzazioni
Illustrato, alla presenza del Sottosegretario di Stato alla Difesa, On. Angelo...
Intelligenza Artificiale, ma l’uomo sempre al centro di ogni processo
Sarà possibile rendere più umana e più etica la società dell’Intelligenza...
Un invito alla partecipazione attiva dei giovani alla vita cittadina e alla diffusione della cultura della legalità unite al territorio di appartenenza
Aggiornamento sulla situazione sulle conidizioni dei militari coinvolti nell'esplosione dello IED in Iraq
I Caschi Blu Italiani sul concetto di Market Walk sviluppano il nuovo metodo del Pooled
In caso di eventi naturali calamitosi il contingente nazionale e il Dipartimento della Protezione Civile Italiana ne approfondiscono i termini
Impiegati nell’esercitazione assetti della brigata ''Pinerolo'' e dell’82° reggimento fanteria ‘’Torino’’, al fianco dei colleghi della Brigata “Aragon I
Conclusa la campagna di geofisica marina, la nave polivalente da ricerca Alliance ha lasciato le acque del Polo Nord
Base Maestrale in al Nasiriya (Iraq) 12 Novembre 2003: persero la vita 19 Italiani 17 militari e 2 civili e 9 iracheni
Il sottufficiale originario di Sulmona ha garantito i contatti con la Prefettura di Lodi