23:54 mercoledì 27.05.2020
Con Fiorenza De Bernardi tutte le donne dell'ADA
L'Associazione Donne dell'Aria in un incontro di due giorni a Roma per stare insieme alla loro ''comandante'' con entusiasmo e progetti e con il Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica generale Alberto Rosso
fotografie di: Cybernaua

30-11-2019 - “Grazie a tutte! Ognuna di voi ha contribuito a rendere unico questo primo raduno ADA! Mi ritrovo dentro un bagaglio ricco di sguardi, sorrisi, amicizia, simpatia e tanta  voglia di stare insieme! Ero emozionata all’ idea di conoscere finalmente molte di voi e di rivedere chi conoscevo già. Grazie per l’energia che mi avete trasmesso! Abbiamo tanto da fare e tanto entusiasmo per farlo. Bellissimo!
Queste le parole della presidente dell’ADA (Associazione Donne dell’Aria) Donatella Ricci, trasmesse a tutte le appartenenti al sodalizio che si è riunito il 23 e 24 Novembre scorso intorno alla loro grande “maestra”, la comandante Fiorenza De Bernardi, prima donna pilota di compagnia aerea civile in Italia.
Fiorenza: /www.cybernaua.it/news/newsdett.php?idnews=17 novantun anni portati con allegria e ironia, ha retto gagliardamente le due giornate di incontro insieme a giovani e meno giovani appassionate di volo, impegnate nella professione legata all’aviazione civile e militare in ogni settore e molte pilote di aereo o di elicottero.
Sabato mattina la visita all’aeroporto dell’Urbe, con rituale assegnazioni di targhe e medaglie di riconoscimento all’ospite, la dottoressa Maria Luisa Decisi responsabile di ENAC Roma (Ente Nazionale Aviazione Civile) che ci ha accolte in sede e la “felpa” ADA alla comandante De Bernardi; quindi, dopo un simpatico buffet, visita alla Scuola di elicotteri.
Il pomeriggio è trascorso a Roma, accolte dal Capo di SMA (Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare), generale Alberto Rosso, che ha dedicato molto del suo tempo alle signore dell’aria, con un saluto di benvenuto ufficiale, durante il quale ha fatto omaggio di un crest dell’Aeronautica alla presidente Ricci che a sua volta ha ricambiato consegnando nelle mani del generale il libro scritto da Fiorenza, “India Kilo Alfa, qui Fiorenza forte e chiaro” ed il suo libro in cui racconta la sua esperienza di “record women”, avendo battuto il record mondiale assoluto d'altezza con un autogiro: 27.556 ft (8.340 m), nel cielo di Venezia //www.cybernaua.it/news/newsdett.php?idnews=5143 quattro anni fa.
Quindi, sempre accompagnate da Rosso, le signore hanno apprezzato una interessante visita alle stanze dello storico edificio del ministero.
Un percorso in cui il maggiore Daniele Diana Duranti ha illustrato le varie caratteristiche degli affreschi e dei cimeli esposti, narrando con grandi approfondimenti storici, sino a terminare la visita nel portico "Sacrario" del Ministero ove sono incisi nel marmo i nomi dei Caduti per la Patria.
La cena alla casa dell’Aviatore, iniziata con il classico gheregheghez degli aviatori, ha chiuso la giornata permettendo alle signore di esprimere alcuni pareri su progetti in corso che l’ADA si propone di realizzare, soprattutto a favore delle giovani generazioni, onde avvicinarle alla passione del volo.
La giornata successiva, domenica 24 novembre, molte delle “donne dell’Aria”, nonostante il tempo fosse poco favorevole, anzi denso di piogge torrenziali, si sono ritrovate al Museo Storico dell’Aeronautica a Vigna di Valle, a conclusione di una “adunata” indimenticabile che ha dato a tutte la gioia di incontrare vecchie amicizie e di instaurare nuove conoscenze.
Leggendo alcuni commenti, non possiamo che confermare l’impressione che abbiamo avuto nello stare con loro: “Grazie di cuore per l'organizzazione e per le energie spese per regalarci questo splendido incontro. Molte di voi ora si sono "materializzate" con tutta la simpatia e l'energia, che hanno superato quanto già immaginabile. L'essere accolte alla casa dell'Aviatore è stato un onore e un'emozione, nelle orme di chi ha scritto la storia del volo. La serata, oltre alla calorosa compagnia, ha anche dato spunti per nuovi progetti. Insomma stupendo esserci stata e far parte di questo costruttivamente vulcanico gruppo. Last but not least il piacere di aver potuto incontrare ancora Fiorenza”.
Un fiume di messaggi di apprezzamento per le giornate trascorse insieme:
Carissime anche per me è stato un piacere incontrarvi. Purtroppo non ho avuto modo di conoscervi tutte personalmente, ma sono sicura che ci saranno tante altre opportunità a breve. Intanto vi comunico che, come CUG ENAC e come Disability Manager, sto portando avanti una serie di attività a favore delle pari opportunità e dell'inserimento delle nuove generazioni al femminile nel mondo delle STEM ( science, technology, engineering and mathematics) oltre ad un progetto appena imbastito con il ministero delle pari opportunità a favore delle ragazze delle scuole medie e superiori. Il settore dell'aviazione  è un settore a cui tengo molto e per il quale vorrei cercare di coinvolgere sempre più ragazze in giovane età affinché siano le protagoniste del prossimo futuro. Un grande abbraccio da parte mia con la promessa di essere sempre con voi per tante iniziative a favore di questo meraviglioso settore
Ed anche un pensiero di gratitudine rivolto al capo di SMA:
DONNE ADA ... Due giorni magnifici. Il volo nel nostro cuore ci unisce come non mai. Ci siamo conosciute in modo più profondo.
Posso dire, dal mio punto di vista, che chi, con incarichi più importanti in ambito aeronautico, ha dimostrato una vicinanza e un'umiltà che sono solo da esempio in un mondo che ha fatto dell'apparire uno status. Grazie a tutte voi
”.
Maria Clara Mussa


Extrema Ratio Knives Division

Afghanistan: il generale Miller in visita al TAAC-W
“Shura” con il ministro della Difesa afghano e i security pillars di Herat...
Coronavirus: KFOR opera per la stabilità dell’area
I militari italiani della missione in Kosovo applicano le misure per ridurre l’esposizione...
Coronavirus: 7° ‘’Cremona’’ specializzato in difesa CBRN (nucleare, biologica e chimica)
E’ operativo anche in teatri internazionali, quali Niger, Libia, Kosovo, Afghanistan...
Coronavirus: solidarietà delle Famiglie della Folgore
Nel corso degli ultimi mesi, la Brigata Paracadutisti Folgore ha impiegato i propri...
Coronavirus: sanificazione delle chiese di Roma
Abbiamo seguito le operazioni di pulizia eseguite dagli operatori dell'Esercito...
Fiori d'arancio sulle stellette in Libano
Primo matrimonio all’estero per due militari italiani del contingente impegnato...
Coronavirus: sicurezza sulla Blue Line
I caschi blu italiani in Libano continuano la propria missione mettendo in atto...
Difesa: Calvisi, Vecciarelli e Farina all’anniversario dell’Esercito Italiano
Dal 1861 l’Esercito Italiano orgoglioso di servire il Paese con lo stesso spirito...
Coronavirus: Prosegue senza sosta l’attività dell’Esercito Italiano
L’impegno del personale e dei mezzi appartenenti al 7° Reggimento AVES ''Vega''...
Ha perso la vita il giovane pilota inabissatosi con il velivolo nel Tevere
Approvazione della Commissione Difesa della Camera di tutti gli articoli del progetto; lo riporta Calvisi in una nota stampa
Colletta di prodotti alimentari e per l’infanzia organizzata dalla delegazione Viterbo-Rieti dell’Ordine di Malta
Leonardo AW159 Wildcat helicopter conducts first successful firings of Thales ‘Martlet’ Lightweight Multirole Missile (LMM)
Una considerazione dell’ammiraglio Giuseppe De Giorgi in un'editoriale pubblicato sul quotidiano Avvenire
A causa dell'emergenza covid-10 in attesa della firma del contratto
Guerini: ‘’siamo un grande Paese e supereremo questa prova grazie al lavoro di tutti’’
Una considerazione del generale Giuseppe Morabito membro del direttorato della NATO Defence College Foundation