17:40 sabato 28.11.2020
Marina Militare collabora con Ministero Sviluppo Economico
Impegno del Gruppo Operativo Subacquei insieme a nave Anteo a favore della collettività
fotografie di: MM

15-11-2020 - Il 14 novembre scorso, nave Anteo e personale del Gruppo Operativo Subacquei (GOS) del Comando Subacquei ed Incursori (COMSUBIN) della Marina Militare, con la collaborazione del personale della DGISSEG (Direzione Generale per le Infrastrutture e la Sicurezza dei Sistemi Energetici e Geominerari del Ministero dello Sviluppo Economico) e della Società Edison E&P, sono stati impegnati al largo delle coste della Sicilia meridionale in attività di ricognizione del fondo e delle infrastrutture sottomarine del campo off-shore “Vega”, ubicato a sud di Pozzallo (RG) nel quadro dei controlli ambientali svolti dalla DGISSEG.
Nave Anteo ha impiegato i palombari e i veicoli subacquei R.O.V. (remotely operated vehicle) per ispezionare e raccogliere materiale di campionamento sul fondo marino in corrispondenza della piattaforma “Vega”.
“Vega” è la più grande piattaforma petrolifera fissa realizzata nell’off-shore italiano ed è ubicata a circa 12 miglia a sud della costa meridionale della Sicilia. Comprende una piattaforma per lo sfruttamento del giacimento petrolifero e un deposito galleggiante da 110.000 tonnellate. La piattaforma è stata appoggiata nel febbraio 1987, su un fondale di circa 122 metri di profondità d’acqua.
Presente durante l’attività anche il sottocapo di Stato Maggiore della Marina Militare, ammiraglio di squadra Aurelio De Carolis co-firmatario insieme al Direttore del DGISSEG, ingegner Gilberto Dialuce, dell’accordo di collaborazione che fa da cornice all’attività svolta.
L'accordo, firmato lo scorso 14 settembre, è finalizzato a consolidare le sinergie già in atto tra le due organizzazioni nell’alveo dei rispettivi compiti d’istituto e comprende, tra l’altro, la vigilanza e il controllo degli impianti utilizzati per la ricerca, la coltivazione e il trasporto degli idrocarburi e delle risorse energetiche in mare.
La collaborazione tra la Marina Militare e la DGISSEG-MiSE rappresenta una preziosa opportunità che consente di ottimizzare l’impiego delle loro risorse nel comune interesse del Paese, fornendo, altresì, alla comunità scientifica dati aggiornati sulle aree marine di maggior interesse, con l’obiettivo di tutelare la sicurezza dell’ambiente marino e più in generale gli interessi nazionali sul mare e nel mare. Tra essi rientra la sicurezza dei flussi commerciali ed energetici, in un contesto internazionale caratterizzato da crescenti fattori di rischio per la sicurezza collettiva del Paese sul piano geopolitico, economico-finanziario, ambientale e tecnologico.
In sintesi, si tratta dell’applicazione del concetto di “impegno a favore della collettività” che si realizza grazie all’intrinseca flessibilità operativa della Marina Militare e sulla base di specifici accordi di collaborazione con altri Dicasteri, enti, istituti e organizzazioni.
Redazione


Extrema Ratio Knives Division

Se vuoi andare veloce vai da solo, ma se vuoi andare lontano vai in squadra
Nel calendario ''Aeronautica Militare 2021'' il racconto dell'impegno nei cieli...
Esploratori si addestrano in Sicilia 
La Brigata ''Aosta'' ha organizzato l’esercitazione di due settimane in provincia...
Calendario 2021: l’Esercito “Per la Patria”
12 mesi con l’Esercito ripercorrendo le più grandi battaglie della storia che...
Difesa: terminata l'operazione ''Emergenza cedri''
In settantacinque giorni i militari italiani hanno portato a termine l'operazione...
Caccia ai pirati: Fregata Martinengo nel golfo di Guinea
Aggiornamento sull'intervento della fregata in soccorso del mercantile Torm Alexandra...
Influenze turche in nord Macedonia
Una possibile spiegazione del caso Vienna 

Esercito: ‘’Capability Spotlight’’, tecnologia e innovazione
Sperimentazione nel campo della Robotica e dei Sistemi Autonomi per dominare il...
Difesa: prospettive e attività in corso
Esercito in prima linea per la valorizzazione e ricollocamento del personale...
Conoscere la Storia per affrontare il futuro
Riapre il Museo di Vigna di Valle con grandi novità che anticipano quelle che...
Elencate le aree di collaborazione con realizzazione di progetti fra l’Arma e l’Istituto
Il ministro della Difesa Guerini consegna le medaglie commemorative
Guerini a Palma de Maiorca incontra la ministra della difesa spagnola Margarita Robles
Il 183° Nembo della Brigata Folgore augura buon compleanno per i suoi 100 anni al reduce della Divisione Nembo
Per unirsi alle forze militari francesi a condurre operazioni contro i terroristi jihadisti in un'operazione separata dalle missioni dell’UE
Guerini si congratula con l'Arma dei carabinieri e con la magistratura
I carabinieri scoprono che il veicolo coinvolto era un automezzo dell’Ama rubato a Roma
Al Comando per la Formazione e Scuola di Applicazione dell’Esercito una conferenza sulla ''human intelligence''