06:02 domenica 24.01.2021
Gli allievi ufficiali dell'Accademia navale di Livorno hanno giurato fedeltà alla Repubblica Italiana
La cerimonia si è svolta quest’anno in forma statica presso l’Istituto di formazione della Marina, un giorno dopo la tradizionale ricorrenza di Santa Barbara
fotografie di:

06-12-2020 - Nell'Accademia Navale di Livorno, sabato 5 dicembre scorso, hanno prestato Giuramento solenne i nuovi Allievi Ufficiali della Marina Militare che hanno così sancito il proprio legame di fedeltà alla Repubblica Italiana, entrando altresì a far parte delle Forze Armate e della grande famiglia marinara.
Presente, per l’occasione, il Capo di Stato Maggiore della Marina, ammiraglio di Squadra Giuseppe Cavo Dragone che, accompagnato dal comandante delle Scuole della Marina, ammiraglio di Squadra Enrico Credendino, così si è rivolto ai giovani frequentatori:
L’Accademia cerca di insegnarvi quanto è importante il mare che è l’ambiente dove voi esprimerete le vostre facoltà, dove lavorerete in futuro, quanto sia importante per il nostro Paese, quanto sia vincolante questo dominio per la nostra economia, la nostra democrazia, la nostra sicurezza”.
La cerimonia, svoltasi come da tradizione il primo sabato di dicembre in occasione di Santa Barbara, ma per la prima volta in forma statica, con distanziamento interpersonale e senza la presenza di pubblico, per le misure di prevenzione connesse all’emergenza sanitaria in atto, ha visto quest’anno protagonisti 132 frequentatori della prima Classe dei Corsi Normali, tra i quali 26 donne e 18 allievi esteri provenienti da Algeria, Arabia Saudita, Etiopia, Libia, Montenegro, Perù, Qatar, Somalia, Senegal, e Ucraina.
Con gli Allievi della Prima Classe hanno inoltre giurato 4 Allievi Ufficiali Piloti di Complemento.
Siate sempre orgogliosi della vita che avete intrapreso, non stancatevi di testimoniare con onore i valori etico – morali alla base della vostra scelta e alimentare ogni giorno, con coraggio e curiosità, quell’emozione che oggi, su questo piazzale accende i vostri animi”, ha dichiarato il contrammiraglio Flavio Biaggi, comandante dell’Accademia Navale, prima di enunciare la formula del giuramento.
Subito dopo, un vigoroso e risonante "lo giuro!", gridato dagli Allievi, è risuonato nello storico istituto che, ormai da 139 anni, forma i futuri Ufficiali della Marina Militare
Il Giuramento per noi giovani Allievi Ufficiali ha rappresentato un momento particolare, come sono convinto sia stato in passato per ogni Ufficiale della Marina che è transitato tra queste storiche mura. Consapevoli dell’attuale difficile periodo, che peraltro abbiamo cercato di sfruttare come ulteriore occasione di crescita, questo momento solenne è giunto al culmine di una primo fase di formazione particolarmente intensa che ci ha portato nei giorni scorsi anche a vestire per la prima volta l’uniforme storica e a ricevere lo spadino, il simbolo dell’Allievo che fieri porteremo con noi”, ha affermato l’Allievo 1^ Classe del corpo di Stato Maggiore Alessandro Ferraroni.
Un passo in avanti quello compiuto oggi dai giovani Allievi Ufficiali, in occasione del Giuramento solenne, per divenire uomini e donne di mare sempre al servizio del Paese e un momento ricco di significato che, nonostante le avversità, ha mantenuto vive e attuali le secolari tradizioni dell’Accademia Navale e della Marina Militare.
Redazione


Extrema Ratio Knives Division

‘’Leon’’ la lama venexiana
Storia di vita e di coltelli da combattimento militare creati dal Maestro Sandro...
1^ BAOS (brigata aerea operazioni speciali) da oggi nella nuova sede sull’aeroporto di Furbara
Generale Rosso: ‘’Una tappa fondamentale del processo di razionalizzazione...
Terminata la campagna ''Fari 2020''
La Marina Militare impegnata nella sicurezza dei segnalamenti per tutti i naviganti...
Esercito, l’impegno nel 2020
Più di 11.000 militari durante le festività in operazioni all'estero e sul territorio...
''Vaccino day'' 2020
La corsa per il programma europeo di vaccinazione collettiva ha impegnato le Forze...
Il ministro Guerini in visita in Kosovo
Ha trascorso la vigilia di Natale insieme ai militari italiani impegnati nella...
Nave Martinengo conclude operazione antipirateria
La fregata ha lasciato le acque del Golfo di Guinea, dove ha operato sin dal mese...
Addestramento nel Mediterraneo Orientale
La Marina Militare ha partecipato ad attività Passex
Buon Natale a chi lavora lontano
Il generale Enzo Vecciarelli ha visitato il contingente italiano che opera nella...
Arvydas Anušauskas ha visitato il distaccamento italiano di Šiauliai impegnato nella missione in Lituania
I Predator dell'Aeronautica Militare hanno raggiunto il traguardo di 55.000 ore di volo totali
Il ministro Guerini incontra Claudio Catalano, A.D. di Iveco Defence Vehicles (DV),
Otto giovani ''marinai'' da oggi fanno parte delle forze speciali della Marina Militare
Lettera aperta di Riccardo Pedrizzi, presidente del Cts dell’Ucid al Presidente dell'Associazione bancaria Antonio Patuelli  
Il radar AESA da sorveglianza marittima aumenta le capacità dell’MQ-9B, sulla base della comprovata collaborazione tra GA-ASI e Leonardo
Tredici i piloti che hanno sostenuto l'esame per aeroplano e per elicottero
Passi in avanti nel progetto ‘’sbocchi occupazionali’’ con l’accordo di collaborazione tra Esercito Italiano e B-INIZIATIVE s.r.l.