06:15 sabato 27.11.2021
Auguri alla Pan che compie sessant’anni
L’anniversario delle Frecce Tricolori celebrato a Rivolto alla presenza del Presidente Mattarella e del ministro della Difesa Guerini
fotografie di: Ministero difesa

18-09-2021 - “Presidente Mattarella, desidero rivolgerle il più sentito ringraziamento, a nome di tutta la Difesa e mio personale, per aver voluto condividere questo momento di grande significato per la vita dell’Aeronautica Militare. La sua presenza testimonia in maniera concreta e genuina l’affetto che Lei nutre per tutto il personale della Difesa”, così il ministro della Difesa Lorenzo Guerini, oggi a Rivolto, nel suo intervento al termine della manifestazione aerea organizzata per celebrare il 60° Anniversario delle Frecce Tricolori.
 “Non occorrono parole per descrivere questa giornata” – ha continuato il ministro – “bastano le emozioni vissute grazie allo spettacolo straordinario al quale abbiamo assistito. Ma al di là dell’emozione abbiamo visto l’espressione più pura, immediata e concreta della peculiarità del nostro strumento militare, basato su competenze professionali di grandissimo livello e mezzi ad altissima tecnologia ma saldamente ancorato a valori e tradizioni”.
 Inoltre, dopo aver sottolineato l’importanza del gioco di squadra che contraddistingue tutti i reparti di eccellenza delle nostre Forze armate, e che conferisce credibilità internazionale alla nostra Difesa, Guerini ha evidenziato che “oggi si è celebrato il risultato di 60 anni di storia, da guardare con grande orgoglio e rispetto, nei quali le Frecce Tricolori hanno solcato i cieli dell’Italia e del mondo, ambasciatrici del prestigio, delle tradizioni e delle eccellenze italiane e, prima ancora, delle capacità tecniche e umane di tutta l’Aeronautica Militare”.
Guerini ha ricordato come nella fase più acuta della pandemia sia stato assegnato alla Pattuglia Acrobatica Nazionale il compito altamente simbolico di sorvolare, nella settimana precedente il 2 giugno 2020, tutte le regioni italiane abbracciando con il Tricolore tutta la Nazione, in segno di unità, di coesione, di solidarietà e di ripresa. Un’immagine quella dell’“Abbraccio Tricolore”, che è ormai nella memoria collettiva, non solo italiana “colgo l’occasione per rinnovare il mio più sentito ringraziamento per questo messaggio di speranza che hanno contribuito a trasmettere in un momento storico particolarmente difficile in cui è stato necessario un fortissimo impegno per assicurare la gradualità della ripresa”.
Infine, Guerini ha voluto ringraziare gli uomini e le donne delle Forze Armate “per lo straordinario impegno quotidiano che li contraddistingue, al servizio del Paese e delle sue Istituzioni, della comunità internazionale, di coloro che ne hanno bisogno. Come dimostrato dallo straordinario sforzo collettivo, operativo, ma soprattutto umanitario, che hanno sostenuto per portare in salvo migliaia di profughi afghani”.
Era presente anche la sottosegretaria alla Difesa Stefania Pucciarelli che così ha dichiarato: “Nella nostra Pattuglia Acrobatica Nazionale troviamo l’espressione del successo di un virtuoso lavoro di gruppo, dove tutti operano armonicamente, con la piena consapevolezza del proprio ruolo, con lo stesso entusiasmo, per contribuire a raggiungere il medesimo obiettivo.
Le Frecce Tricolori sono un fiore all’occhiello del Paese, un’eccellenza tutta italiana che ci fa battere il cuore quando vediamo le sue magnifiche livree sorvolare i cieli della Penisola. Un orgoglio nazionale che portiamo alto anche e soprattutto quando i nostri piloti si esibiscono sui palcoscenici internazionali.
Al Capo di Stato Maggiore della Difesa, generale Vecciarelli, al Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, generale Rosso e ai componenti della PAN rivolgo i più fervidi auguri per questo 60° anniversario, a cui unisco il mio grato apprezzamento a tutti gli uomini e le donne dell’Arma Azzurra per il quotidiano operato al servizio delle istituzioni e della collettività
.”
 
 
 
Maria Clara Mussa


Extrema Ratio Knives Division

Termina la quarta edizione della “Vardirex”
Si prefigge lo scopo di ottimizzare il supporto dell'Esercito in attività emergenziali...
Conclusa l’esercitazione ‘’Mangusta2021’’
Circa 700 militari impegnati nell’attività addestrativa condotta dalla Brigata...
E’ emergenza antisemitismo in Europa: occorre fermare atti ostili contro gli ebrei
Da Cracovia l’appello a non dimenticare e far in modo che la tragedia dell’Olocausto...
‘’Lo Giuro’’ degli allievi della Nunziatella
Alla presenza del ministro della Difesa Lorenzo Guerini la cerimonia svolta a...
Settant’anni del NATO Defense College
Celebrato a Roma l’anniversario dell’unica istituzione di eccellenza accademica...
Onore ai caduti di Kindu
L’ Aeronautica Militare ha commemorato a Pisa il sessantennale dell’Eccidio...
Kazungula Bridge accorcia l’Africa
Unisce il Botswana allo Zambia e sotto il ponte si uniscono le acque del Chobe...
Premio Bonifacio VIII
La città di Anagni è stata per due giorni capitale del messaggio di pace tra...
Passaggio di testimone al vertice dello Stato Maggiore della Difesa
L’ammiraglio Giuseppe Cavo Dragone subentra al generale Enzo Vecciarelli alla...
Considerazioni del generale Giuseppe Morabito Membro del Direttorio della NATO Defence College Foundation
Carristi della Brigata “Ariete” in esercitazione multinazionale per la validazione dei livelli di prontezza di un reggimento di manovra statunitense
Gli operatori del Multinational CIMIC Group hanno condotto l’esercitazione in linea con gli standard della NATO
Il Comitato Bilaterale trae origine dall’accordo quadro ratificato dai due Paesi nel 2013
I Caschi blu italiani di UNIFIL hanno terminato il progetto di manutenzione e di illuminazione
Il 19 novembre scorso la giornata espositiva dedicata ai mezzi ed equipaggiamenti
Con velivoli F-35B di Marina e Aeronautica in piena sinergia interforze e interazione con gruppo portaerei britannico
Esercito e Associazione Nazionale Alpini si addestrano per la gestione delle pubbliche calamità