02:51 giovedì 18.08.2022
Brigata Aosta in attività addestrativa
Esercitazione pluriarma a fuoco a Capo Teulada, con 800 militari e 65 mezzi da combattimento 
fotografie di: Brigata Aosta

07-12-2021 -  Si è svolta nei giorni scorsi, nell'area addestrativa del poligono permanente di Capo Teulada, l'esercitazione a fuoco pluriarma del 62° Reggimento fanteria “Sicilia”, alla quale hanno partecipato in concorso vari assetti della Brigata Meccanizzata “Aosta”.
Schierati sul terreno il personale del 62° Reggimento fanteria “Sicilia”, del 6° reggimento bersaglieri, del reggimento “Lancieri d'Aosta” (6°), assetti specialistici del 4° Reggimento genio guastatori e gli elicotteri del 21° gruppo squadroni dell’Aviazione dell’Esercito.
Nell’attività, in cui sono stati impegnati circa 800 militari e oltre 65 veicoli tattici, sono state utilizzate tutte le piattaforme da combattimento, i sistemi d’arma e i più avanzati strumenti di comando e controllo e della logistica di aderenza in dotazione ai reparti della Brigata.
Scopo dell’esercitazione è stato quello di addestrare il personale delle unità della Brigata “Aosta" nella pianificazione e nella condotta di attività tattiche difensive e offensive, privilegiando gli aspetti di coordinamento e l’interoperabilità tra le varie armi e specialità che la costituiscono, nonché di testare le capacità di combattimento in uno scenario di tipo warfighting.
L’attività addestrativa ha quindi suggellato il “pronti all’impiego” del 62° Reggimento e dei relativi assetti specialistici in concorso, quale riserva operativa della NATO per il 2022, nell’ambito delle “Over The Horizon Forces” per l’area balcanica.
L’intenso ciclo addestrativo, effettuato a premessa dell’esercitazione conclusiva ha visto, per oltre un mese, i soldati impegnati in molteplici attività, tra le quali addestramento al tiro e contro bersagli a lunga distanza (sniper), esercitazioni a fuoco con l’impiego delle armi a tiro teso e curvo, inclusi i sistemi contro carro lanciarazzi Panzerfaust 3 e, infine, l’attività specifica dei guastatori del 4° Reggimento genio che si sono addestrati alle moderne tecniche di impiego degli esplosivi ad alto potenziale.
Nell’occasione, anche la componente di supporto logistico ha avuto modo di esercitarsi realizzando “la zona di schieramento” del Posto Comando Brigata e dell’area servizi, che ha consentito a tutto il personale di operare in piena sicurezza, nonostante le condizioni metereologiche proibitive che hanno caratterizzato l’intero periodo e di assicurare il rispetto delle misure di prevenzione previste per contrastare la pandemia da COVID-19.
Il comandante della Divisione “Acqui”, generale di Divisione Nicola Terzano ha fatto visita alle unità in addestramento e nel suo incontro con il personale esercitato ha evidenziato, in particolare, l’importanza delle attività a fuoco per mantenere elevati gli standard di preparazione professionale, sedimentare l’amalgama tra le unità pluriarma e far crescere i comandanti di squadra e plotone nella risposta delle loro unità, nell’ambito di situazioni tattiche di combattimento. 
Redazione


Extrema Ratio Knives Division

Missione in Bulgaria
Partito l’82° reggimento fanteria ‘’Torino’’, impiegato nella enhanced...
Prima missione operativa  per nave Thaon di Revel
L’unità sarà impegnata nelle missioni Atalanta in Oceano Indiano, EMASoH nello...
Navarm: collaborazioni con Marina Militare brasiliana
Il direttore degli Armamenti Navali del Segretariato Generale della Difesa e Direzione...
Difesa Europea, a Roma incontro bilaterale
Ne hanno discusso il capo di stato maggiore della difesa ammiraglio Giuseppe Cavo...
A Bolzano il ministro Guerini incontra l’omologo romeno Vasile Dîncu
Cerimonia al monumento degli eroi romeni della Grande Guerra presso il cimitero...
Esercitazione Odescalchi 2022
Esercito Italiano e Svizzero, Aeronautica Militare, Vigili del Fuoco e Protezione...
Festa della Marina Militare 2022
Il 161esimo anniversario della Marina Militare si è celebrato nella splendida...
BATR-CAEX 22-1 dell’AVES
Conclusa l’esercitazione collettiva dell’Aviazione dell’Esercito, evento...
208 anni di meritoria dedizione alla nazione
A Roma nella caserma ''Salvo D'Acquisto''Celebrato il 208° Annuale di Fondazione...
Un Ferragosto indimenticabile per chi ama l'Afghanistan che un anno fa è stato abbandonato
Ricevuto dal generale di Corpo d’Armata Pietro Serino, Capo di Stato Maggiore dell’Esercito
E attinga alle riserve culturali e politiche del suo mondo, ha dichiarato Riccardo Pedrizzi in una nota stampa
Rahimullah Haqqani, uno dei membri più anziani del gruppo, è stato ucciso in un attacco suicida a Kabul.
Il contingente italiano continua il proprio impegno in supporto alla popolazione
Pubblichiamo un comunicato stampa dell'Associazione Nazionale Alpini a firma del presidente Favero
Lo ha detto il ministro della Difesa Guerini dopo l'approvazione definitiva disegno di legge su revisione strumento militare
La Brigata Cavalleria Pozzuolo del Friuli cede il controllo del settore a guida italiana alla Brigata Meccanizzata Aosta