23:34 lunedì 27.06.2022

Rassegne stampa

Home   >>  Rassegna stampa   >>  Articolo
Le manette digitali sono già una realtà
di Stefano Pezzola per www.arezzoweb.it
15-06-2022 - L’agenzia di stampa internazionale Reuters ha pubblicato un articolo dal titolo “La protesta delle banche cinesi fermata dai codici sanitari che diventano rossi".

Vedi link sotto:
//www.reuters.com/world/china/china-bank-protest-stopped-by-health-codes-turning-red-depositors-say-2022-06-14/
“Una protesta pianificata da centinaia di correntisti di banche nella Cina centrale, che provavano ad accedere ai loro soldi congelati, è stata bloccata perché le autorità hanno trasformato in rosso le loro app per il codice sanitario“, hanno riferito moltissime persone a Reuters.
I correntisti esausti stavano pianificando di recarsi nella provincia centrale dell’Henan questa settimana, per protestare contro il blocco che da quasi due mesi blocca l’accesso ai loro denari depositati nelle banche.
Si parla di almeno 178 milioni di dollari di depositi.

Molte aziende non riescono neppure a pagare i lavoratori per l’impossibilità di accedere ai loro conti correnti.
Vediamo di rendere la notizia chiara a tutti. 
Le persone sono impossibilitate a recarsi nelle PROPRIE banche a ritirare i PROPRI denari e di unirsi alle proteste civili pianificate in tutto il paese perché i loro QRCode Sanitari sono stati modificati in ROSSO, ovvero divieto di uscire di casa.

I dati su larga scala raccolti per fantomatici tracciamenti, vedi il vergognoso italico green pass, possono essere utilizzati arbitrariamente, ed in qualsiasi momento manipolati, per altri usi dalle autorità.
Che la Cina avrebbe potuto utilizzare la sua vasta infrastruttura di sorveglianza COVID per soffocare il dissenso era prevedibile.
Senza il codice verde sulle loro app per smartphone, i cittadini cinesi perdono immediatamente l’autorizzazione ad utilizzare i trasporti pubblici e spazi come ristoranti e centri commerciali, nonché il diritto di viaggiare in tutto il paese.
Ci stanno mettendo le manette digitali” ha dichiarato a Reuters un correntista.
Ed allora, quando ad inizio autunno Speranza & Co. ritirerà fuori dal cappello magico, il vergognoso certificato verde – inutile a livello sanitario – magari proviamo ad informarci e a riflettere.

Lo so bene, riflettere è considerevolmente laborioso ed ecco perché, probabilmente, molta gente in questi due anni ha preferito seguire la corrente.
 Non ne faccio una colpa a nessuna, ci mancherebbe.
Adesso, per l’Amor di Dio, dobbiamo ricordarci che ogni volta che ci troviamo sul lato della maggioranza, è il momento di fermarsi a riflettere.
“Non possiamo fare nulla, non possiamo andare da nessuna parte. Siamo trattati come se fossimo criminali; una violazione dei nostri diritti umani“, hanno ancora dichiarato i correntisti a Reuters.
Oggi, piu’ che mai, sono fermamente convinto che nessuna menzogna può resistere all’assalto di una riflessione approfondita.
//www.arezzoweb.it/2022/le-manette-digitali-sono-gia-una-realta-534232.html


Redazione
 
  
  Rassegne stampa
26-06-2022 - In response to the powerful earthquake that struck southern Afghanistan early morning of 22 June, the European Commission is allocating €1...
16-06-2022 - KABUL (Pajhwok): Russia has hinted at recognising the Taliban government if the movement brings inclusivity to its administration. Moscow would take...
16-06-2022 - WASHINGTON, June 14 (Reuters) - The U.S. Department of Energy on Tuesday said it was selling up to 45 million barrels of oil from the Strategic Petroleum...
16-06-2022 - JALALABAD (Pajhwok): At least 3,000 tons of talc stone was exported to foreign countries from eastern Nangarhar province during the past nine months,...
15-06-2022 - Ormai non passa giorno in cui non si parli di energia: dal caro bollette ai timori per il futuro, tutto sembra ruotare intorno ai problemi di approvvigionamento...