15:00 sabato 26.09.2020

Rassegne stampa

Home   >>  Rassegna stampa   >>  Articolo
Libano e dintorni
considerazioni di Mario Arpino per Quotidiano Nazionale
06-08-2020 - “Libano e dintorni” è un’espressione che vagamente disegna un’area che dopo la caduta dell’Impero Ottomano non si è mai dimostrata avara con commentatori, analisti, geografi e cultori di geopolitica. Con lo scoppio nel porto di Beirut, è tornata ad occupare giornali e trasmissioni televisive di tutto il mondo. E’ solo un modo facile per configurare in termini semplici qualcosa che invece è assai complicata, nascosta dietro l’acronimo MENA. Si tratta di un’entità geografica, politicamente inesistente in termini statuali, ma continua sorgente di guai, che si traduce con Middle East and North Africa.
Un’area suggestiva, affascinante, non sempre decifrabile, della quale il Libano, anche per rappresentatività delle varie anime che compongono il crogiuolo etnico-politico e religioso delle popolazioni, si trova decisamente in posizione centrale. E’ proprio sul Libano, l’antica e laboriosa Venezia del Medioriente, che alla fine confluiscono tutti i malesseri che si originano in Siria, Iraq e Giordania, rimbalzando poi verso Occidente in Egitto, Libia, Tunisia, Algeria, Marocco, Mauritania ed Africa sub-sahariana.
Così, quando il Libano ribolle, dall’altra sponda del fiume Litani, al di là della Blue line dell’Onu, palestinesi ed israeliani diventano subito più irrequieti, con gli sciiti di Hezbollah (forza di governo in Libano, ma terroristi per mezzo Occidente), pronti con il dito sul grilletto nel ricordo dell’invasione israeliana del 2006.
Il problema oggi è il così detto “corridoio sciita”, che l’Iran confessionale vorrebbe saldare in una mezzaluna che dall’Iraq, attraverso la Siria di al-Assad e la forte struttura di Hezbollah, consegua l’obiettivo finale dello sbocco mediterraneo. Su questi contrasti pesano gli attori esterni, come Russia, Usa e Turchia, ma anche l’assenza dell’Unione Europea.




Mario Arpino
 
  
  Rassegne stampa
07-09-2020 - PARIS — Turkey's escalating conflict with Greece and Cyprus will be the main subject at this month's European Council meeting, when sanctions will...
03-09-2020 - ERBIL (Kurdistan 24) – Distance learning will be applied across the Kurdistan Region’s educational institutions, except for the 12th grade, for...
03-09-2020 - ERBIL (Kurdistan 24) – A suicide bomber detonated at Kirkuk’s southern checkpoint while trying to infiltrate into the province, resulting in causalities,...
02-09-2020 - Efforts to help the families are underway, at least 1,000 families in Parwan province are in urgent need of aid, said Ahmad Tamim Azimi, spokesman for...
29-08-2020 - Afghan officials say at least 15 civilians have been killed in two separate roadside bomb blasts in the southern province of Kandahar. The first explosion...